> Fare la bottarga - Il mare in Tavola - AM FORUMS Jump to content

Fare la bottarga


Recommended Posts

come da titolo....devo fare della bottarga ma non conosco il procedimento esatto...potete aiutarmi

Grazie!!! ;)

 

Io faccio così:

 

Apro l'addome del pesce

 

 

Estraggo le sacche delle uova facendo molta attenzione a non romperle

 

 

Metto le sacche su una tavola sopra uno strato di sale fino (o medio)

 

 

Ricopro totalmente le sacche di sale

 

 

Dopo circa tre ore estraggo le sacche

 

 

Lavo velocemente con acqua dolce e asciugo con carta assorbente

 

 

Presso leggermente le sacche

 

 

Faccio asciugare qualche giorno

 

Ricordati di coprirle con una retina durante l'asciugatura perchè le mosche potrebbero depositarvi le uova

 

 

 

 

Link to post
Share on other sites

albyca sei troppo in gamga per due motivi :thumbup:

 

1) grande e ottimo procedimento :clapping:

 

2) ammappa che uova nei cefali :clapping: mai visti così pieni e belli,se posso saperlo dove peschi?

 

un saluto e complimenti,ciao Aldo :bye:

Link to post
Share on other sites
come da titolo....devo fare della bottarga ma non conosco il procedimento esatto...potete aiutarmi

Grazie!!! ;)

 

Io faccio così:

 

Apro l'addome del pesce

 

 

Estraggo le sacche delle uova facendo molta attenzione a non romperle

 

 

Metto le sacche su una tavola sopra uno strato di sale fino (o medio)

 

 

Ricopro totalmente le sacche di sale

 

 

Dopo circa tre ore estraggo le sacche

 

 

Lavo velocemente con acqua dolce e asciugo con carta assorbente

 

 

Presso leggermente le sacche

 

 

Faccio asciugare qualche giorno

 

Ricordati di coprirle con una retina durante l'asciugatura perchè le mosche potrebbero depositarvi le uova

 

Grazie mille!!! :clapping::clapping:

Link to post
Share on other sites
albyca sei troppo in gamga per due motivi :thumbup:

 

1) grande e ottimo procedimento :clapping:

 

2) ammappa che uova nei cefali :clapping: mai visti così pieni e belli,se posso saperlo dove peschi?

 

un saluto e complimenti,ciao Aldo :bye:

 

 

Grazie! :D

 

Queste sono bottarghe estratte da muggini (Mugil cephalus) attorno a 1kg di peso, quindi erano relativamente piccole...dato che questo tipo di muggine arriva a pesare anche più di 2kg

 

Io pesco nella Costa Verde, Sardegna sud occidentale :wub:

 

ciao

Link to post
Share on other sites
Guest Forchetta
come da titolo....devo fare della bottarga ma non conosco il procedimento esatto...potete aiutarmi

Grazie!!! ;)

 

Io faccio così:

 

Apro l'addome del pesce

 

 

Estraggo le sacche delle uova facendo molta attenzione a non romperle

 

 

Metto le sacche su una tavola sopra uno strato di sale fino (o medio)

 

 

Ricopro totalmente le sacche di sale

 

 

Dopo circa tre ore estraggo le sacche

 

 

Lavo velocemente con acqua dolce e asciugo con carta assorbente

 

 

Presso leggermente le sacche

 

 

Faccio asciugare qualche giorno

 

Ricordati di coprirle con una retina durante l'asciugatura perchè le mosche potrebbero depositarvi le uova

 

 

:clapping::clapping::clapping::clapping::clapping: magicooooooo

Link to post
Share on other sites
Ma poi dopo qualche giorno le mangi così crude, oppure le prepari in qualche maniera?

 

 

La mangio grattugiata sugli spaghetti con olio e aglio (fatta essicare bene).

Oppure la mangio tagliata a fettine sottili con un filo di olio buono sopra, in questo caso non la faccio essicare tanto, diciamo 4-5 giorni all'ombra in estate.

Per conservarla, l'ideale sarebbe il sottovuoto...ma io non ce l'ho e la tengo in freezer.

Link to post
Share on other sites

Mi sono venuti in mente altri 2 modi per gustarla :wub:

Quando mi si rompe qualche bottarga, dopo averla tolta dal sale e lavata, la svuoto dalle uova che risulteranno "cremose", e spalmo il contenuto sopra crostini imburrati..

Oppure in un piatto preparo un letto di carciofi tagliati sottilissimi (2-3 mm) passati preventivamente in acqua e limone per non annerirsi, una spolverata di sale e sopra vi metto la bottarga tagliata a fettine sottili e infine un filo di olio

Link to post
Share on other sites
Una volta pronta per mantenerla la devo mettere in freezer?

 

La conservazione sottovuoto sarebe l'ideale; invece tenendola semplicemente in frigorifero senza sottovuoto, potrebbe formare una pattina di sale e muffa in superficiese se non è ben essicata,.

Io la tengo in freezer e la scongelo qualche ora prima di affettarla

Link to post
Share on other sites
Una volta pronta per mantenerla la devo mettere in freezer?

 

La conservazione sottovuoto sarebe l'ideale; invece tenendola semplicemente in frigorifero senza sottovuoto, potrebbe formare una pattina di sale e muffa in superficiese se non è ben essicata,.

Io la tengo in freezer e la scongelo qualche ora prima di affettarla

 

Oggi l'ho mangiata nella pasta...e' speciale..Visto che le dimensioni non sono come quelle della tua descrizione credo che non avra' tempo di crearsi la muffa ;) ....la conservero' in frigo.... :bye::bye:

Link to post
Share on other sites

Albyca, complimenti per la chiarezza e precisione della descrizione. Inoltre un sentito grazie: approfittero' dei tuoi suggerimenti visto che la bottarga mi piace moltissimo.

 

Devo dire pero' che io la adoro anche fresca sugli spaghetti (aglio, olio, prezzemolo, un pizzico di pomodoro e le uova cremose distribuite su).

 

Mario

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
×
  • Create New...