> situazione Liguria - Page 190 - Pesca in Apnea - AM FORUMS Jump to content

situazione Liguria


Recommended Posts

Buongiorno a tutti,

 

E' vero la Liguria negli ultimi anni si è impoverita di pesce. Premetto che pesco da più di 30'anni in questo mare con una media di uscite che varia da 1 a 4 alla settimana per tutto l'arco dell'anno, (ho la fortuna d'abitare a 300mt in linea d'aria dal mare) ed ho notato come, negli ultimi anni sia variata la presenza di pesce. Ho appositamente utilizzato il termine variata in quanto, per quello che ho potuto constatare certe specie sono effetivamente diminuite, mentre altre si trovano sempre numerose.

Porto alcuni esempi:

Il branzino, pesce fantastico a cui mi dedico in maniera metodica nel periodo autunno/inverno. Fino a 7/8 anni fà chiudevo la stagione con 25/30 pesci a stagione, alcuni anni contavo anche 35 pezzi. Oggi, se và bene chiudo con 13/16 pesci.

Il dentice: a qualche anno fà qualche pesce lo portavi a tiro e gli avvistamenti non erano rari anche a quote medie (entro i -20mt). Oggi il pesce si è spostato molto più fondo.

Il sarago: al contrario delle altre due specie, negli ultimi tempi ho trovato un aumento della presenza di questo sparide.

La corvina: premetto che non pratico la pesca in tana, ma valutando i miei avvistamenti "al libero" ritengo che la presenza di questo pesce sia rimasta abbastanza costante.

L'orata: questo per me è un punto dolente è il mio tallone d'achille, quelle grosse le sbaglio tutte, comunque ho notato che in linea generale questo sparide è sempre ben presente.

La ricciola: fino a 6/7 anni fà a giugno ed a settembre/ottobre la presenza di ricciolotti di passo (dai 400gr ai 2kg) era una costante, oggi trovare il branco è una botta di culo.

In conclusione, far carniere in Liguria è sempre difficile in quanto i fattori in gioco sono molteplici. Condizioni del mare, visibilità, marea, conoscenza del posto (ci sono periodi in cui certi posti rendono molto di più rispetto ad altri), abitudini dei pesci (notevolmente cambiate in questi anni), tutto ciò contribuisce a rendere la vita difficile a chi non ha la possibilità d'andare spesso in mare.

saluti

Massimo

 

E sulle taglie del pesce cosa dici? Non mi sorprenderebbe anche una diminuzione della taglia oltreché del numero dei pesci.

 

C'è poco da negare il fatto che la Liguria sia povera di pesce. In Liguria ci sono i pescatori liguri, ci vengono i lombardi, i piemontesi, gli emiliani e forse anche qualche veneto: praticamente tutto il Nord Italia. Quale altra regione ha una pressione simile tutto l'anno? Ora va bene che la nostra è la pesca più selettiva, ma una dozzina di palloni in acqua ogni fine settimana in ogni ingresso praticabile qualche disturbo alla lunga lo creano.

Se poi parliamo di pesca professionale il discorso è alla n volte peggio. Al mercato di Milano pesce dalla Liguria non ne arriva proprio, a parte forse le cassette di acciughe. Il pescato mediterraneo arriva quasi tutto dall'Adriatico e qualcosa appena dalla Toscana quando tira la bora.

Edited by zefiro
Link to post
Share on other sites
  • Replies 5k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Ciao Andrea ! ero a Recco ,ma penso che il taglio dipenda molto anche dalle correnti delle varie zone ,nel weekend abbiamo avuto mare mosso che ha mischiato un pò le acque ma dipende da zona a zona,a

Altroché. Io sono tornato a mettermi (temporaneamente) le vecchie mute di taglia perché quelle su misura che mi ero fatto non mi vanno più bene e devo rifarle. Anche secondo me il neoprene yamamoto ri

Posted Images

Ciao Zefiro, quella delle taglie in effetti è una domanda interessante.

 

Per quello che riguarda i branzini, negli ultimi 3 anni mi è capitato spesso di catturare e di avere notizie (certe non gonfiate) di catture di pesci oversize (oltre i 4 kg), il primo di questa stagione segnava 6,5kg . Ho notato invece, una diminuzione dei pesci che vanno dai 2 ai 3 Kg.

 

Per quello che riguarda i saraghi, con acqua calma ma in orari precisi oppure con mare formato nella schiuma ho notato un aumento di quelli "belli" oltre i 500gr.

 

Le orate: in aumento gli sciami di piccole, costante presenza di pesci dai 6/700 gr al kg., buon numero di quelle "belle".

 

E' logico che le osservazioni di cui sopra sono strettamente personali, dettate da esperienza personale e dal confronto con altri amici.

Saluti

Massimo

Link to post
Share on other sites

Vabè, ragazzi, si sa che andare a cercare pesci in Liguria è come andare a cercare f**a in uno spogliatoio di calcio maschile. Come dire che già ti è andata bene se non te la sei presa in c.... Detto questo, se voi che frequentate il posto da moooolto tempo notate in tanti un'ulteriore diminuzione allora la cosa è fondata ed è davvero allarmante. Già non è bello fare cappotti per chi abita a 5 minuti dal mare, ma per uno che deve farsi 2 ore andata + 2 ritorno e spendere dai 25 ai 40 euri è proprio un inculata! E scusatemi il termine....

 

Ma no, secondo me non è il giusto atteggiamento.

Innanzitutto quando le condizioni sono sfavorevoli si va preparati per il cappotto, altrimenti è meglio stare a casa,

Invece quando le condizioni sono interessanti le probabilità di cattura sono altissime, difficile fare cappotto e possibilità di gramdi soddisfazioni.

Io sono andato domenica a levante con un amico bravissimo, in 5 ore cappotto in due, avvistate due belle orate da entrambi che ci hanno fregati, per il resto 0 totale, un solo cefalo schizzato visto dal mio amico, in Km di costa,

Comunque un bell'allenamento in attesa di momenti migliori.

 

ma scusa ma quando devono esser i tempi migliori? è una vita che ci alleniamo ma pesci pochi anche in questo autunno...lo dicono tutti...

 

io non ho visto un dentice degno di esser chiamato tale in tutto l'anno, non mi era mai capitato...

 

io ormai mi son reso conto che per prender 2 pesci due bisogna solo fare 2 tuffi nel posto giusto e poi spostarsi, due tuffi nel posto giusto e spostarsi (solitamente con la barca) se si va al razzolo un pò alla cieca :mim: e su posti che non si conoscono si prendon delle grandi cantonate...

 

Per momenti migliori intendevo condizioni meteomarine più favorevoli.

E' vero che il pesce sembra sempre meno ogni anno che passa ma nel mio piccolo le catture più importanti le ho fatte proprio in Liguria, ed anche gli avvistamenti più interessanti. Certo non è che abbia tutta questa esperienza, però qualche posto l'ho girato. E' vero che si fanno tanti cappotti, più che da altre parti, però a volte c'è una quantità di pesce che non ho mai visto da nessun'altra parte.

Link to post
Share on other sites

secondo me il pesce della liguria ,si è rifugiato nelle riserve,io non ci sono mai stato ,ma chi ci è stato mi raccontava cose dìaltri tempi,come se tutto il pesce del circondari sia finito la ,pensate come volete ,ma io la penso cosi.ciao.

 

Nelle riserve in Liguria ho visto più pesce che da qualsiasi altra parte, sia per numero che soprattutto per dimensioni, è incredibile. Niente a che vedere neanche coi parchi dela Corsica, a parte, forse, quello di Lavezzi.

Questo fatto indiscutibile mi fa pensare che il pesce ci sia ma che sia estremamente disturbato. In effetti è anche la zona più battuta da pescasub che abbia mai frequentato. Ciò spiegherebbe anche la saltuaria presenza massiccia di pesce anche fuori dai parchi.

Link to post
Share on other sites

credo e spero che la cosa sia ciclica. le cernie in Liguria erano sparite, escludendo Portofino, mentre negli ultimi 10 anni sono ricomparse con esemplari di buona taglia e anche di mole, (diverse le catture di cernie da 5/6 kg con qualche esemplare da 8 kg fino ad arrivare ad un esemplare da 15 kg. catturato dal mio compagno di pesca); quest'anno ho preso 18 cernie, l'anno scorso 21.

per esperienza personale 20 anni fa c'erano enormi branchi di dentici che un anno vedevi, poi sparivano e ricomparivano dopo un paio di stagioni. Alcuni anni catturavi un dentice a bagno, altri non ne vedevi uno. ricordo un anno in particolare dove il dentice più grosso che avevo sparato era pesato 1,65 kg. ed era stata la preda record per quella specie di tutto il club subacqueo di cui facevo parte, era forse il 1990 o 91, segno che di dentici quell'anno se ne erano visti pochissimi.

Ho notato invece una cosa in tutti questi anni. Normalmente la corrente va da levante a ponente, ma le più belle pescate le ho fatte quelle giornate in cui la corrente viaggiava in senso contrario, cioè da ponente a levante e capitava diverse volte in una stagione. In quelle giornate ho visto spettacoli davvero notevoli con i pesci che venivano a vederti anche se non eri ancora appoggiato all'aspetto. mi appoggiavo solo per avere la possibilità di sparare al più grosso. Negli ultimi anni non ho trovato una volta questa corrente.

Link to post
Share on other sites

Ciao Zefiro, quella delle taglie in effetti è una domanda interessante.

 

Per quello che riguarda i branzini, negli ultimi 3 anni mi è capitato spesso di catturare e di avere notizie (certe non gonfiate) di catture di pesci oversize (oltre i 4 kg), il primo di questa stagione segnava 6,5kg . Ho notato invece, una diminuzione dei pesci che vanno dai 2 ai 3 Kg.

 

Per quello che riguarda i saraghi, con acqua calma ma in orari precisi oppure con mare formato nella schiuma ho notato un aumento di quelli "belli" oltre i 500gr.

 

Le orate: in aumento gli sciami di piccole, costante presenza di pesci dai 6/700 gr al kg., buon numero di quelle "belle".

 

E' logico che le osservazioni di cui sopra sono strettamente personali, dettate da esperienza personale e dal confronto con altri amici.

Saluti

Massimo

 

Beh è una risposta che scombina le carte. Stando a quel che dici parrebbe che i pochi esemplari grossi sopravvissuti sono diventati scafati e hanno trovato il sistema per eludere i pescatori (professionali e non)

 

Ho notato invece una cosa in tutti questi anni. Normalmente la corrente va da levante a ponente, ma le più belle pescate le ho fatte quelle giornate in cui la corrente viaggiava in senso contrario, cioè da ponente a levante e capitava diverse volte in una stagione. In quelle giornate ho visto spettacoli davvero notevoli con i pesci che venivano a vederti anche se non eri ancora appoggiato all'aspetto. mi appoggiavo solo per avere la possibilità di sparare al più grosso. Negli ultimi anni non ho trovato una volta questa corrente.

 

Effettivamente l'unico pesce con la P maiuscola quest'anno l'ho incrociato proprio nell'unico giorno in cui c'erano le condizioni che tu dici.

 

Peccato non condividere con tutto il forum questa interessante discussione... :banging:

:frustry:

 

 

Provo a deregionalizzare questo post e a metterlo sul forum sotto forma di osservazioni generiche sulla quantità e le taglie del pesce su cui ognuno può dire la sua. Se Orso non si offende quoterei anche il suo messaggio, non so, magari c'è qualcuno altrettanto esperto su altri luoghi di pesca.

Edited by zefiro
Link to post
Share on other sites

credo e spero che la cosa sia ciclica. le cernie in Liguria erano sparite, escludendo Portofino, mentre negli ultimi 10 anni sono ricomparse con esemplari di buona taglia e anche di mole, (diverse le catture di cernie da 5/6 kg con qualche esemplare da 8 kg fino ad arrivare ad un esemplare da 15 kg. catturato dal mio compagno di pesca); quest'anno ho preso 18 cernie, l'anno scorso 21.

per esperienza personale 20 anni fa c'erano enormi branchi di dentici che un anno vedevi, poi sparivano e ricomparivano dopo un paio di stagioni. Alcuni anni catturavi un dentice a bagno, altri non ne vedevi uno. ricordo un anno in particolare dove il dentice più grosso che avevo sparato era pesato 1,65 kg. ed era stata la preda record per quella specie di tutto il club subacqueo di cui facevo parte, era forse il 1990 o 91, segno che di dentici quell'anno se ne erano visti pochissimi.

Ho notato invece una cosa in tutti questi anni. Normalmente la corrente va da levante a ponente, ma le più belle pescate le ho fatte quelle giornate in cui la corrente viaggiava in senso contrario, cioè da ponente a levante e capitava diverse volte in una stagione. In quelle giornate ho visto spettacoli davvero notevoli con i pesci che venivano a vederti anche se non eri ancora appoggiato all'aspetto. mi appoggiavo solo per avere la possibilità di sparare al più grosso. Negli ultimi anni non ho trovato una volta questa corrente.

 

'stica..... :boxed::clapping: :clapping:

Link to post
Share on other sites

io non capisco come dice il moderatore perchè i pesci non li postiamo,non trovo neanche piu' il desiderio di confrontarmi tanto ognuno si tiene stretto i pesci per se,cosi non mi va di continuare ciao.

 

Il rilievo che è stato fatto non era quello. Era sul non condividere la discussione, non i pesci. Poi ognuno è libero d'incazzarsi su quello che vuole :D

Edited by zefiro
Link to post
Share on other sites

comunque andre,mi sembra che pochissime persone hanno voglia di fare la foto e condividere il pescato con gli altri,inoltre dopo che l'hanno fatto se 5 persone condividono con lui il pescato( se proprio non è un supermegapesce da fighi)è TANTO quindi ti passa la voglia di sbattertie ,quindi iniziero anche io...penso che scrivere ho preso un branzino di 2 kg o 4 dorini e poi fermarsi li non sia invogliante per gli altri primo perchè non li vede e poi possono nascere dubbi...qundi seguo l'onda e non scrivo piu' niente..

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...