> pescare d'inverno? - Pesca in Apnea - AM FORUMS Jump to content

pescare d'inverno?


Recommended Posts

 

salve a tutti e da un po che non vado a pesca.visto che per me e questo e il mio primo inverno per pesca in apnea,volevo sapere voi come vi preparate per andare a pesca in questo periodo (esempio) vestizione,scelta del luogo,ecc aspetto le vostre informazioni ciao a presto!!!

Link to post
Share on other sites
salve a tutti e da un po che non vado a pesca.visto che per me e questo e il mio primo inverno per pesca in apnea,volevo sapere voi come vi preparate per andare a pesca in questo periodo (esempio) vestizione,scelta del luogo,ecc aspetto le vostre informazioni ciao a presto!!!

 

Personalmente in questo periodo indosso una 5mm anche se tra non molto almeno la giacca diventerà da 7 mm. Non ho capito bene cosa intendi per "voi come vi preparate" comunque provo a risponderti. Mi vesto e svesto in prossimità del luogo di pesca che onestamente non differisce molto dai luoghi che frequento d'estate, il bassofondo d'inverno è sicuramente più proficuo che di estate. Utilizzo dell'acqua calda con dell'olio Jonhson per indossare la muta e un super accappatoio per quando esco. Non sò cosa altro vuoi sapere, eventualmente sono a tua disposizione.

:bye:

Link to post
Share on other sites

la pescata invernale, deve essere organnizata in modo che il freddo non la renda fastidiosa.

quindi muta da 7 o piu' vestizioni al riparo, e idem per le svestizioni.

io per la scimmia che avevo di pescare, a volte sono andato anche con la febbre, dopo la pescata, stavo pure meglio. ( da non fare, febbricina 38 38,5..)

Link to post
Share on other sites

Innanzi tutto cerca di vestirti/svestirti in casa se puoi.

In inverno evito di immergermi la mattina troppo presto, in genere nei mesi invernali c'e' poca visibilita' in acqua, se poi c'e' anche poca luce...

Nelle zone dove pesco io la temperatura dell'acqua non scende mai sotto i 12-13 gradi, uso una muta 5mm con calzari da 5 e guanti da 3,5 o 4mm.

 

Molta gente usa mute da 7mm che limitano molto nei movimenti e ti costringono a portare molta zavorra ma poi tengono guanti e calzari da 2mm...non serve a niente, e' importante che mani e piedi siano caldi o sentirai freddo su tutto il corpo.

 

Evita di pisciarti addosso, dopo pochi minuti ti si congeleranno le gambe; inventati qualche sistema per farla fuori oppure esci fuori e falla sugli scogli ma mai dentro la muta in inverno.

 

Link to post
Share on other sites
Innanzi tutto cerca di vestirti/svestirti in casa se puoi.

In inverno evito di immergermi la mattina troppo presto, in genere nei mesi invernali c'e' poca visibilita' in acqua, se poi c'e' anche poca luce...

Nelle zone dove pesco io la temperatura dell'acqua non scende mai sotto i 12-13 gradi, uso una muta 5mm con calzari da 5 e guanti da 3,5 o 4mm.

 

Molta gente usa mute da 7mm che limitano molto nei movimenti e ti costringono a portare molta zavorra ma poi tengono guanti e calzari da 2mm...non serve a niente, e' importante che mani e piedi siano caldi o sentirai freddo su tutto il corpo.

 

Evita di pisciarti addosso, dopo pochi minuti ti si congeleranno le gambe; inventati qualche sistema per farla fuori oppure esci fuori e falla sugli scogli ma mai dentro la muta in inverno.

quoto tutto tranne per la 7mm dipende di che neoprene la fai,intanto straconsiglio di farla su misura almeno la giacca e come ho fatto io ho scelto un neoprene molto denso(poco soggetto a schiacciamento) per la schiena e sotto le ascelle(punto che tende sempre ad essere schiacciato e dove passano grosse arterie e scambiano molto calore corporeo con l'esterno) neoprene di media densità e ottima elasticità della fodera che non impedisce la ventilazione e altri movimenti toracici, mentre per le braccia ho scelto un neopreno meno denso e dalla fodera molto elastica per non essere mai limitato nei movimenti. ho anche fatto aggiungere bordini di neoprene liscio su polsini e contorno viso che non permettono neppure in presenza di forte corrente e risacca l'ingresso d'acqua nella muta (dire che è stagna è ovviamente inopportuno ma comincia ad avvicinarcisi seriamente!

risultato con 115 euro dal mio personal sarto/mutaio e mi sento più libero di quando c'ho la 5mm commerciale!

per il resto pantalone 6,5mm con pisciarino,bermuda su misura 2mm liscio/foderato esterno, calzari 5mm in plush interno, guanti a 3 dita 5mm (ora forse 4mm) spaccato/foderato che anche a gennaio in adriatico se li metto con acqua calda dopo un pò devo far entrare acqua di mare sennò ho troppo caldo alle mani(poi però sono sveglio e li infilo con acqua gelida ahhaah)

ripeto in adriatico le condizioni sono un pò diverse dal resto d'italia, da noi ancora 12-14 gradi d'acqua sono uno scialo! sotto gli 8-9 comincia a sentirsi frescura!

 

CAPPELLO DI LANA IN TESTA SEMPRE! e giacca a vento anche fina se torni a casa in muta

Link to post
Share on other sites
Guest Forchetta

ciao a tutti , fermorestando che si va in mare per stare bene pesci o non pesci , se uno vuole continuare a pescare tutto l anno si deve organizzare per bene ,

il primo pensiero è quello di non prendere assolutamente freddo, ne prima ne dopo ne durante ,

cerca o per meglio dire cerchiamo di tutelarci , c è chi si puo vestire e svestire a casa , e ben venga , ma per chi sta in un condominio in centro o lontano dal mare o a piu di mezzora da dove si esce è meglio trovare una soluzione che dia modo di vestirsi e spogliarsi senza prendere freddo ,

organiziamoci con un pezzo di tessuto tipo poliestere e nailon , ripeto tessuto , in modo da coprire il portellone della macchina in modo da creare un ambiente che ci ripari dal vento che è il peggior nemico del sub e dalla pioggia e dalla neve , poi ogniuno di noi è libero di portare l acqua calda per vestirsi e spogliarsi, eventualmente trovare il modo di avere una piccola stufa , che scaldi in un attimo l ambiente , in pochissimi minuti ci si cambia e siamo caldi ,

per l indumenti io consiglio a tutti calzettoni termici pantaloni e felpa e cappello e sciarpa guanti tutto in pail che sono ottimi , si trovano di ottima fattura a pochi soldi e con un bel giaccone con cappuccio siamo apposto ,

un ruolo importante lo ha l accapatoio che ogniuno deve scegliere il modello ottimale per se stessi , io personalmente ho uno in microfribra ottimo , pagato 20 euro si asciuga in un attimo ,

 

parliamo di mute , se si ha effettivamente un fisico perfetto , troveremo la nostra muta di taglia , ma se sappiamo che non siamo in forma o siamo sottopeso , bisogna rivolgersi da uno specialista , che ci fara una muta su misura , per lo spessore dipende dalla zona e dalla durata media delle nostre pescate , ma non bisogna avere freddo assolutamente si deve stasre bene , se si va in mare e dopo mezzora abbiamo dei problemi la nostra pescata diventa un incubo , la muta liscia spaccata fatta su misura garantisce un confort assoluto , per farvi un esempio stamani alle 11.30 a piu di un km da dove dovevo uscire nella fretta di caricare il fucile ho strappato sul petto la mia giacca fatta su misura , un foro da 5 cn con pantalone a vita bassa , non sono uscito e ho continuato a pescare come niente fosse , grazie all assoluta perfetta aderenza e al maretiale splendido , calzali devono garantire al pari dei guanti il massimo potere termico , questo vuol dire avere anche delle pinne adeguate , perche se abbiamo le pinne strette è innutile avere calzali da 7 avremo freddo ,

 

spero di essere stato utile , e cerchiamo di godere il mare e non subirlo :siiiii:

 

ciao a tutti e tanti pesci a tutti , ma al caldo :siiiii:

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
×
  • Create New...