> Gamberoni - Il mare in Tavola - AM FORUMS Jump to content

Recommended Posts

Visto che l'ultimo post sui gamberoni è di Titanos e risale al 2007, vi dico come li sto facendo in questo periodo:

li sgusciate e li passate nel pangrattato (mescolato con prezzemolo e aglio) e poi li mettete a cuocere 2 minuti per parte sulla piastra.

 

Mi vien fame solo a pensarci.

 

:bye:

Link to post
Share on other sites
Visto che l'ultimo post sui gamberoni è di Titanos e risale al 2007, vi dico come li sto facendo in questo periodo:

li sgusciate e li passate nel pangrattato (mescolato con prezzemolo e aglio) e poi li mettete a cuocere 2 minuti per parte sulla piastra.

 

Mi vien fame solo a pensarci.

 

:bye:

 

così fai venire fame anche a me :D ,veloci da preparare e scommetto ottimi,li proverò sicuramente ;) .

:bye:

Link to post
Share on other sites

Un modo un po' piu' complesso ma che, nonostante la ricchezza degli ingredienti, mantiene e arricchisce il sapore dei gamberi:

Gamberoni al forno ripieni (ricetta mazarese imparata dal cuoco di bordo di un peschereccio).

Per "gamberone" intendo il gambero rosso (Aristaeomorpha foliacea) o quello viola (Aristeus antennatus), pescati a strascico oltre i 400-500 metri.

Si pratica un taglio dorsalmente lungo tutto l'addome, profondo circa mezzo centimetro. Si riempie il taglio con il tipico ripieno siciliano fatto con pangrattato, passolini e pinoli, prezzemolo, qualche pezzo di pelato tritato, poco aglio tritato finissimo, sale, pepe e un po' d'olio d'oliva per legare. Si dispongono i gamberoni in una teglia, si passa un filo abbondante do olio e, se piace, si sparge un po' di pelato a pezzetti. Si inforna senza fare cuocere troppo, altrimenti i gamberi seccano e si perde la morbidezza della carne e del ripieno.

Una volta in tavola si "sbuccia" l'addome e si mangia quella meraviglia... e, se i gamberoni sono freschi, si "succhia" per benino la testa schiacciandola un po' fra i denti... ;)

Fidatevi... ;)

--Carlo

P.S.: nel trapanese spesso usano la mollica sbriciolata del pane casereccio raffermo al posto del pangrattato, che e' piu' buona e da' un ripieno meno asciutto.

Link to post
Share on other sites
Un modo un po' piu' complesso ma che, nonostante la ricchezza degli ingredienti, mantiene e arricchisce il sapore dei gamberi:

[P.S.: nel trapanese spesso usano la mollica sbriciolata del pane casereccio raffermo al posto del pangrattato, che e' piu' buona e da' un ripieno meno asciutto.

 

La provo senz'altro questa variante, sicuramente + lunga ma interessante.

 

:thumbup:

 

Io ieri sera me li sono fatti alla mia maniera in pochi minuti al rientro dalla piscina, con la variante di un po' di cipollotto di tropea sminuzzato nel pangrattato.

Io faccio il pane in casa (ma non con la macchina del pane ...) e quando mi serve lo faccio grattugiare dal robot assieme alla cipolla in questo caso.

 

Buona giornata a tutti.

 

:bye:

Link to post
Share on other sites
  • 4 weeks later...

Buoni anche cosi........... :clapping:

Link to post
Share on other sites

Ieri sera stavo per comprare dei gamberoni, ma il prezzo mi ha fatto desistere....30 € al kg!!!!!!

Mi sono arrangiato con delle cicale belle piene che hanno fatto una morte veloce, indolore e ottima....A presto la ricetta!

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
×
  • Create New...