> Test C4 - Forum Attrezzature - AM FORUMS Jump to content

Recommended Posts

Ciao ragazzi oggi ho messo a mare per la prima volta il c4 monoscocca 90 con asta la 6.5 elastici da20/24seatech . che dire mi ha inmpressionato davvero bello un tiro che non avevo mai visto prima con un brandeggio entusiasmante.. Ma mi è venuto un dubbio... il fucile compreso di mulinello e 40 metri di dacron circa deve affonadre così velocemente come è affondato il mio??? perche l'altro fucile che avevo non avvondava... Ah dimenticavo ho piobato il fucile in punta do messo 20 gr ma per ora mi sembra ancora leggero.. in pratica rimane con il cuolo verso il basso

Link to post
Share on other sites

Ciao,

per capire l' assetto che ha, devi tanerlo con il palmo della mano aperto dall ' appoggio sternale. il fucile dovrebbe mettersi capovolto e la punta dovrebbe affondare lentamente se è negativo in punta, oppure restare fermo se è neutro.

Ovviamente dipende anche dal mulinello che monti.

Link to post
Share on other sites

Il mono senza asta inserita deve galleggiare.

Con asta inserita tienilo come ti ho detto dall'appoggio sternale e se lo hai zavorrato a dovere (direi 60/70 gr) la punta dovrebbe scendere lentamente.

Eventualmente aggiungi ancora piombo finchè non ottieni l'effetto sopra detto.

Ma che mulinello monti? Titanio o plastica?

Cmq come diceva manu è importante che senza asta galleggi se no vuol dire che il mono è difettoso e deve essere sostituito. A me è successo... me ne hanno rispedito uno nuovo. :siiiii::thumbup:

Edited by goya
Link to post
Share on other sites

Ciao,

ho lo stesso fucile allestito praticamente uguale.

Il fucile, con asta inserita affonda.

Senza asta galleggia, ma rimane in verticale con solo il "naso" che sbuca dall'acqua.

Io ho messo 30 gr di piombo appena dietro la testata.

 

:bye:

Link to post
Share on other sites

Allora il fucile senza asta galleggia e rimane in verticale... la cosa che mi ha stupito è come affonda velocemente con asta inserita.. il mulinello che monto è in plastica con dentro circa 50m di dacron .. mi sta venendo il dubbio che affondi velocemente anche perchè il dacron si inzuppa e fa più peso...

Edited by woodoste
Link to post
Share on other sites
Allora il fucile senza asta galleggia e rimane in verticale... la cosa che mi ha stupito è come affonda velocemente con asta inserita..  il mulinello che monto è in plastica con dentro circa 50m di dacron ..  mi sta venendo il dubbio che affondi velocemente anche perchè il dacron si inzuppa e fa più peso...

 

l'acqua è neutra, non affonda e non galleggia, è acqua! Non può aumentare il peso! Pesa il dacron di suo e 50 metri non sono pochi e magari il mulinello o alcune sue componenti (fascette di aggancio comprese).

 

PS mi spiegate una cosa visto che non ho mai usato un monoscocca quindi non lo conosco in acqua: come è possibile che un fucile che costa uno sproposito (rapportato ad altri fucili assemblati), che la casa vende come il top della tecnologia, il non plus ultra dei fucili, abbia tutti questi difetti di assetto (e come sostengono in tanti anche di rinculo) che non presenta un comunissimo fucile che costa 1/4 del c4?

Non è normale che ti devi mettere a fare le prove: metti 20 grammi qui, spostane 30 lì, metti l'asta così o colà...è una droga assurda!

Non è che ci sia qualche difetto di produzione?

 

Illuminatemi

Edited by Homer j
Link to post
Share on other sites
Allora il fucile senza asta galleggia e rimane in verticale... la cosa che mi ha stupito è come affonda velocemente con asta inserita..  il mulinello che monto è in plastica con dentro circa 50m di dacron ..  mi sta venendo il dubbio che affondi velocemente anche perchè il dacron si inzuppa e fa più peso...

 

Allora è tutto ok,

aggiungi piombo finchè tenendolo dalla coda, la punta affonda alla velocità di circa 10 cm al secondo. Vedrai che con il fucile così assettato sarà tutta un'altra musica...

Link to post
Share on other sites
Ok venerdì testerò il tutto...

x Homer j non sono d'accordo con te prova a prendere una spugna la pesi e vedi quanto pesa.. Poi la immergi nell'acqua la togli e vedi se hanno lo stesso peso.. A casa mia No

In acqua intendeva!!!

L'assetto è la risultante tra la spinta di archimede e la gravità. L'acqua immersa in acqua produce un bilancio nullo. Certo che se glispazi prima occupati dall'aria li riempi d'acqua, il tutto non riceve più la spinta di galleggiamento dovuto all'aria. Ma non è l'acqua di per sè che spinge in basso. NOn so se mi sono spegato.

 

Saluti

 

Birrino

Link to post
Share on other sites

so che molti non approvano, ma io sul 90 mono ho montato asta da 140 da 6.5 ed è perfettamente bilanciato senza piombi. il mono galleggia non orizzontale perche la zona del calcio è in kevlar ma pieno a differenza del fusto quindi tende ad affondare il calcio ma tenendolo in mano non pregiudica l'assetto. faccio ultriormente presente che credo che le misure dei mono sono leggermente più lunghe dei normali, e servisebbero aste intermedie sul 100 ho un asta (modificata purtroppo) 6.5 da 145 ed è assetto perfetto senza piombi ...

:bye:

Link to post
Share on other sites
Ok venerdì testerò il tutto...

x Homer j non sono d'accordo con te prova a prendere una spugna la pesi e vedi quanto pesa.. Poi la immergi nell'acqua la togli e vedi se hanno lo stesso peso.. A casa mia No

In acqua intendeva!!!

L'assetto è la risultante tra la spinta di archimede e la gravità. L'acqua immersa in acqua produce un bilancio nullo. Certo che se glispazi prima occupati dall'aria li riempi d'acqua, il tutto non riceve più la spinta di galleggiamento dovuto all'aria. Ma non è l'acqua di per sè che spinge in basso. NOn so se mi sono spegato.

 

Saluti

 

Birrino

 

Come direbbe qualcuno "sei stato spiegato"! :thumbup:

 

PS nessuno che mi illumina?

Link to post
Share on other sites
PS mi spiegate una cosa visto che non ho mai usato un monoscocca quindi non lo conosco in acqua: come è possibile che un fucile che costa uno sproposito (rapportato ad altri fucili assemblati), che la casa vende come il top della tecnologia, il non plus ultra dei fucili, abbia tutti questi difetti di assetto (e come sostengono in tanti anche di rinculo) che non presenta un comunissimo fucile che costa 1/4 del c4?

Non è normale che ti devi mettere a fare le prove: metti 20 grammi qui, spostane 30 lì, metti l'asta così o colà...è una droga assurda!

Non è che ci sia qualche difetto di produzione?

 

Illuminatemi

 

Ciao Homer,

il tuo ragionamento non è del tutto sbagliato... ma neanche del tutto corretto, a mio parere.

I problemi di assetto ce li hanno tutti i fucili quando cambi asta o altri componenti (per esempio il mulinello); io prima di avere il C4 avevo un excalibur 2000 e anche con quello, quando ho fatto modifiche di assemblaggio, ho dovuto ingegnarmi per arrivare ad un giusto equilibrio in acqua.

I fucili "comunissimi" semmai partono con una configurazione standard della casa, e con quella di solito hanno un giusto assetto (ma mica è vero sempre).

Il C4 invece non ha nessuna configurazione standard, ogni utente lo allestisce come meglio crede... e questo mi porta al problema del rinculo.

Infatti molti comprano il C4 per avere un fucile super potente, montanto gomme toste nella speranza di sparare a chissà quali distanze o di bucare mega pesci che poi raramente si incontrano. Allestito così è chiaro che il fucile può avere rinculo, anche se ritengo che sia comunque inferiore a quello di un comune fucile con pari allestimento asta-gomme. La massa del C4 è infatti quasi uguale a quella dei più stabili fucili in legno.

Io il mio C4 l'ho allestito tutt'altro che potente e così è facilissimo da caricare e nonostante ciò (o forse grazie a ciò) spara dei bei tiri lineari e sufficientemente potenti; probabilmente si può dire che a parità di sforzo rende un po' di più di un comune fucile.

Detto questo, posso affermare che il C4 è un fucile senza difetti? senza possibilità di migliorie? Certamente no. Per esempio, se avessero fatto un piccolo "scasso" nel fusto dove potere alloggiare in modo più elegante i piombi per regolare l'assetto, non sarebbe stato male. Anche la posizione del grilletto e la sua ultra sensibilità potrebbero essere, a mio pare, rivisitati.

Con in suoi pro e contro bisogna dire che il C4 è un fucile costruito bene, con materiali all'avanguardia e solidi, duraturi, ma con una sua spartanità e semplicità che gli consentono comunque di comportarsi bene (meglio di tanti conocorrenti) con i più svariati allestimenti.

Rimane il discorso prezzo... certo qui ognuno fa i conti in tasca propria... io il mio l'ho comprato usato a un prezzo molto vicino a quello delle novità proposte da OMER o Cressi.

Ah, prima che lo dica qualcun'altro: naturalmente qualunque fuile, senza manico.... ma quello non lo vende nessuno... peccato, andrebbe a ruba! :laughing:

 

:bye:

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
×
  • Create New...