> Mimetismo Sì O No? - Page 6 - I Sondaggi di AM - AM FORUMS Jump to content

Il mimetismo è davvero efficace?  

520 members have voted

  1. 1. Il mimetismo è davvero efficace?

    • Si senza dubbio
      149
    • Molto probabilmente
      165
    • Forse
      130
    • Non credo
      57
    • Sono certo di no!
      9


Recommended Posts

  • Replies 135
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Io credo che sia utile in acqua bassa,

però deve essere fatto veramente bene perchè compensi

qualche mancanza del pescatore(troppi movimenti, poca acquaticità, poco tempo di apnea ecc.).

Ma...un mimetismo ottimo per ogni battuta in qualsiasi fondale è

impossibile da avere, per cui o si pesca sempre nello stesso fondale e

ci si mimetizza apposta oppure si dispone di una serie di mute mimetiche fra cui scegliere ogni volta quella da utilizzare. :huh::wacko:

Link to post
Share on other sites
Guest Alessandro Taras

risposta 1 = lo si deve saper usare... se ti muovi bruscamente è perfettamente inutile...non è detto che una volta indossata diventi invisibile o magnetico :fish:

 

 

risposta 2 = un capo mimetico...............mi piasce assaaaaaiiii :laughing::laughing:

 

io ho una giacca invernale della SEAC mimetica 7mm, un'altra della TOPSUB con mimetismo 2k5 sulle braccia e sul petto e poi la "TECNICA" della Cressi.... e le amo indistintamente, feticisticamente e maniacalmente tutte e tre :wub::wub::wub:

 

Quindi, per ragioni sia "metafisiche" che pratiche, mimetismo :siiiii::siiiii::subg:

Link to post
Share on other sites

Le roccie che ci coprono durante gli agguati sono già mimetiche, quindi la muta nera va benissimo! Al massimo può aiutare il fucile mimetico, nel momento in cui c si affaccia può regalare (forse) una frazione di secondo in più per correggere l'eventuale tiro. :devil:

Link to post
Share on other sites

Io uso una foderata/spaccata mimetica, sia per un fattore di gusto sia perchè secondo me può avere una sua utilità (poca).Credo che un bravo pescatore riuscirebbe a prendere pesci (probabilmente con una differenza minima) sia con la muta nera che con la mimetica,mentre una schiappa (io) :D , prende il solito cappotto quasi regolarmente.. :D

Link to post
Share on other sites

Credo che il mimetismo non sia indispensabile, a volte è addirittura superfluo, tuttavia ci fa stare più tranquilli sapere di aver indossato una muta mimetica.

 

Tempo fa girava voce che "il mimetismo" aumenta la possibilità di cattura del 30% e questa la trovo una grossa fesseria.

 

Ciò che il pesce non deve assolutamente percepire, è il "cambio repentino cromatico" unito a "rumori".

 

E questo l'ho valutato negli anni. Che significa?

 

Immaginate l'orata.

 

Pesce che, almeno dalle mie parti, è il più diffidente di tutti, molto più del dentice.

 

Quando l'acqua è molto calda, specie in agosto, mi piace entrare in acqua armato di fucile e maschera senza null'altro. Questa estate indossavo un paio di bermuda da surf gialli fosforescenti.

 

E bene ho ammazzato sei orate in sei sedute differenti di 20 minuti ciascuna e tutte sparate con 75 ed acqua pulitissima e bassissima.

 

Quale è il significato di tutto questo?

Sono convinto che il mimetismo sia un fatto mentale, quando siamo completamente rilassati ed in completa tranquillità, immobili sul fondo, ben appostati e con il sole alle spalle con corrente favorevole, nessun pesce ci vede e ci sente, tranne quelli che abbiamo nelle immediate prossimità.

 

I pesci poi percepiscono, a causa della conformazione del loro occhio, i mutamenti repentini delle colorazioni causate dal nostro movimento maldestro sul fondo.

 

Avete mai fatto caso ad una orata che vi arriva all'aspetto? Fateci caso. Noi immobili sul fondo (immobili ho detto) e con occhi socchiusi, quasi un sonno vigile, pronti a far scattare l'indice sul grilletto e l'orata che arriva lenta.

 

Guardatela.

 

Ci ha percepiti, ma non sa dove siamo, avverte una fonte di rumore che la incuriosisce (battito cardiaco o tensioni muscolari), ma non sa da dove precisamente proviene, dove è la fonte.

 

A quel punto, faccio un gesto che non rivelerò, l'orata si accorge quale è la fonte del rumore, e locca locca arriva dritta davanti la punta dell'asta.

 

E così è per cefali, saraghi e pesci non predatori, indipendentemente dal mimetismo cel'hai o non cel'hai. E' solo un fatto di tranquillità mentale e di perfetto adattamento sul fondo e tutto quanto sopra esposto.

 

Anche ai predatori poi, del mimetismo gliene può fregare di meno.

Anzi, da due o tre anni, quando vado a dentici su poste fisse conosciute e sicure ho un "approccio violento sul fondo", se padello la discesa ed il punto di appostamento, correggo con bracciate veloci sul fondo la posta, come se fossi a "caccia di mangianza".

Il dentice, che è dominante è ancora più incuriosito da questi spostamenti repentini proprio perchè sembriamo predatori anche noi e viene a dirci che quello è il suo territorio arrivandoci all'aspetto.

Quanto sopra a patto che sia mattina presto ed in condizioni di digiuno aliementare.

Altro che mimetismo, se avevo la muta fosforescente sarebbe stato lo stesso, anzi mo che ci penso me la faccio fare una muta bella bianca e poi vi saprò ridire.

 

Mo dateme 5 euri peruno :D .

Link to post
Share on other sites

A tutti quelli che metterebbero la mano sul fuoco riguardo all'utilità del mimetismo e che nel tempo hanno sviluppato facilità nella pesca all'aspetto o all'agguato dico.

 

Provate a ripescare con mute non mimetiche e sappiatemi ridire, a patto che cancelliate nella vostra testa in fatto che state pescando con muta non mimetica.

 

Fatemi sapere.

 

Alessio

Edited by Er Gallina
Link to post
Share on other sites

Ciao Gallì,

ma vedi c'è un aneddoto che non ricordo bene ma pressapoco fà così:

Il calabrone con la sua massa ed il suo peso sfida la legge fisica sulla gravità volando.

Teoricamente non sarebbe in grado di volare .....MA LUI NON LO SA' :bye:

Link to post
Share on other sites
A quel punto, faccio un gesto che non rivelerò, l'orata si accorge quale è la fonte del rumore, e....

 

A me il gesto lo fa l'orata..un bel "ombrello" e se ne va :(:D A me piace il mimetico ma non penso di prenderci piu' pesce (magari lo prendessi..) e che fa molto chic entrare in acqua cosi :D:D . Quando cambiero ' la muta prendero' quella che costa meno.

Ho visto il video di Bardi e pesca con una muta argentata, un pugno negli occhi praticamente..ma li leva, eeeeh se li leva. :bye:

Link to post
Share on other sites

Ho votato non credo e le motivazioni che mi sono sembrate più convincenti sono quelle dette da Gallina e da Uccio. Nonostante ciò la uso soprattutto in acqua bassa. Male comunque non fa e poi potrei anche sbagliarmi. Su fondali impegnativi invece una muta nera diventa più mimetica di una mimetica. Per gli stessi motivi però non credo che la muta nera in acque fonde faccia la differenza rispetto alla mimetica.

Link to post
Share on other sites

Ho scelto "Molto Probabilmente".

 

Questo poichè innanzitutto credo che nella pesca subacquea non ci siano leggi ferree o stratagemmi che funzionino al 100%; ognuno opera delle scelte in base alle proprie esperienze.

Io ho pescato sia con mute totalmente nere (agli inizi) sia mimetizzato all'inverosimile (negli ultimi tempi). Penso che una buona mimetica possa essere utile, ma non indispensabile.

L'attrezzatura può aiutare fino a un certo punto, ma è la tecnica e l'istinto che fanno la differenza.

Link to post
Share on other sites
  • 4 weeks later...

a mio modesto parere

 

il mimetico serve, se, e solo se, si è veramente delle stesse tonalità e motivi del fondo..

 

sul grotto uso questo mimetico, guardate le tonalità di colori della muta (bagnata, da sciutta ha ben altri colori) e il colore del sarago, un sarago "da grotto"

 

 

secondo me sono quasi identiche

 

in acqua bassa e chiara il problema è avere sempre un mimetico "giusto"

 

 

altrimenti, sempre a mio modesto parere, quasi peggiorativo

 

comque la muta scura, sia essa nera che grigia, che verde, è sempre valida nel 99% dei casi

Link to post
Share on other sites

×
×
  • Create New...