> Fan Club Gulfstream - Page 22 - Pesca in Apnea - AM FORUMS Jump to content

Recommended Posts

  • Replies 550
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Audite! Audite!     Vorrei aprire un POST dedicato esclusivamente alla pesca in: ACQUE TROPICALI.   Chiunque può parteciparvi raccontando le proprie esperienze o scambiando informazioni e mostrando

Posted Images

Ed ecco le simpatiche scimmiette che ti fanno compagnia quasi ovunque e che se nn stai attento ti rubano il cibo...

 

http://imageshack.us/photo/my-images/696/077eh.jpg/

 

 

Ah dimenticavo: quelli che io pensavo essere piccoli piranhas in realtà dopo si sono rivelati dei pescetti assolutamente innocui.

Quello che nn sapremo mai è cosa è stato quel fremito che ha attraversato il prato galleggiante anche se mi hanno detto comunque di stare tranquillo perchè spesso si tratta di branchi di pesci che si muovono tutti insieme a scatti. In quella zona in effetti ci pescano tutti e nn è mai successo nulla di spiacevole. Sinceramente ci tornerei magari con una barchetta per andare a vedere alcune isolette al largo in mezzo al lago dove di certo nn arriva nessuno a nuoto.

I tucunarè in fondo mi hanno divertito molto anche e soprattutto perchè si tratta di pesci prelibati.

Link to post
Share on other sites

Vorrei riprendere qui il post di Gianfranco Ciavarella che è scampato per miracolo in un pericolossissimo incidente causato da un vero idiota.

 

Ecco uno dei molteplici motivi che mi rendono felice di poter pescare periodicamente in Brasile: il rispetto dell'uomo in mare in questo paese che per molte cose è ancora indietro (ma nn lo sarà per molto) è molto maggiore sulla base della mia esperienza.

 

Ecco un raccontino per capire di cosa stiamo parlando:

Dicembre dello scorso anno, spiaggia affollatissima di Madre de Deus, Salvador Bahia, pochi giorni prima di Natale.

Sono in acqua a circa 300mt dalla spiaggia alla ricerca di un pezzetto di roccia, è tutta sabbia!!!! del resto è una prima uscita di assaggio e ho tutta la famiglia che mi aspetta sotto l'ombrellone.

sono partito dalla spiaggia accompagnato da 20 ragazzini che mi facevano, entusiasti, mille domande sulla mia (essenziale e francescana) attrezzatura.

Il proprietario del locale sulla spiaggia mi ha dato alcune indicazioni (avete letto bene... non insulti... ma consigli) e anche qualche genitore che ha visto la mia rapida vestizione mi ha chiesto info con molto interesse... altro mondo io non volevo entrare proprio dalla spiaggia perchè mi portavo dietro le tipiche paure di chi fa la stessa cosa davanti alle spiagge italiane in piena estate (in Brasile a dicembre si è in altissima stagione tipo il ns agosto).

Giro in lungo e in largo tenendomi lontano comunque dai bagnanti anche se vicino al bagnasciuga mi sono passati accanto, a fucile riorosamente scarico) diversi cefaloni oceanici che viaggiavano piuttosto veloci, comunque i bagnanti brasiliani raramente si allontanano da riva oltre i 20/30mt, quindi sulla fascia dei 50mt da riva nn incontro già più nessuno.

Dopo un ora passata nell sabbia trovo un ramo appoggiato sul fondo con un po' di vita intorno. faccio un aspetto attaccato al ramo (6mt di fondo) e dopo alcuni secondi un dentice grigio si infila sotto il ramo venendo da dietro. sarà 1kg, visto che in giro nn c'è altro mentre sulla spiaggia ci sono cognati pronti a prendermi per i fondelli se esco a mani vuote, metto la minima nel fucilone mi giro e sparo, preso, putiferio del pesce colpito, risalgo, in risalita mi passano sotto 3 o 4 ricciolette da 2 kg, ma ho il fucile scarico.

C'è molta corrente e nel trambusto perdo il punto, nn avevo preso mire per cui giro giro ma non lo ritrovo.

Alla mia sx guardando la spiaggia c'è un ormeggio di barche di pescatori, ormeggiate a delle paline in legno piantate nel fondo.

Vista la assenza assoluta di roccia e i buoni risultati col ramo sommerso, mi sposto verso gli ormeggi già preventivando urla e insulti.

Entro nella zona del traffico di barche (nn intenso per altro).

esce una prima barca, mi vede e subito corregge la rotta (ho la mia boa di segnalazione), un saluto e va via.

Da fuori un'altra barca sta rientrando, vede che sto guardando nelle sua direzione e subito mi fa segno di Ok con la mano (come a dire ti ho visto, tranquillo). Incredibile, fossimo in italia....

Arrivo alle paline giro un po' intorno , ma niente.

Ritorno davanti alla spiaggia dove ora però sta scorrazzando un motoscafo con attaccato dietro un salsiccione galleggiante con sopra una decina di ragazzini schiamazzanti.

Ahia, penso, questo qui manco mi vede, allora mi allargo un po' (lui sarà a nn più di 100 mt da riva), ma subito il guidatore mi vede e mi fa segno da lontano di stare tranquillo... Incredibile... sono su marte!!!

Ecco questi sono solo alcuni episodi di tanti in cui ho visto il rispetto di questa gente che in mare ci sa andare, ho visto sub (io ero in barca) alzare la testa, mentre erano in acqua perchè avevano sentito il mio motore a 400mt di distanza, e aspettare il mio segnale di ok prima di rimettere la faccia sotto, ho visto tutte le barche di pescatori che guardano sempre con attenzione davanti e dove stanno andando. e poi ci sono poche barche, il che semplifica molto la faccenda, ma in un oceano sconfinato ti aspetteresti molta più leggerezza, invece loro no. ci potrebbero dar lezione.

 

Stefano

Link to post
Share on other sites

Ok oggi sembra funzionare tutto inizio un nuovo racconto....

 

Gennaio 2012 isola di Itaparica, Salvador di Bahia

 

L'isola in questione chiude l'ampio golfo della Baia di tutti i santi che comprende una cinquantina di isole grandi e piccole.

All'interno della Baia de todos os santos le acque sono sempre molto calme, a parte le correnti del cambio di marea e qualche sventolata occasionale.

La pesca in questo tratto di mare è piuttosto accessibile anche ai neofiti e offre molte occasioni di divertimento, esistono zone di acqua bassa anche a 500 mt da riva dove comunque ti puoi veramente divertire.

Però l'isola di Itaparica ha un lato verso l'oceano aperto (l'isola è lunga circa 50 km) quasi tutto circondato da reef.

Così decido di dedicare qualche giorno all'esplorazione della parte più meridionale dell'isola, ossia quella meno invasa dai turisti locali provenienti dalla metropoli capitale dello stato di Bahia e quindi anche la più tranquilla.

Scelgo a caso una pousada e guarda caso scopro che è di un Italiano. Accoglienza ottima e immediata amicizia. Mi racconta tutto quelo che sa sulla pesca in quella zona.

Mi racconta del reef e soprattutto di alcune secche 5 o 6 miglia al largo. "Se peschi qualche bel pesce ce lo cuciniamo qui alla griglia" mi dice subito... invito a nozze per il sottoscritto.

Per andare fuori sulle secche però abbiamo bisogno di una serie di fattori concomitanti: tempo buono, marea giusta all'orario giusto e disponibilità di un pescatore locale che ci accompagnerà con la sua barca.

Mentre aspetto qualche giorno che si verifichino tutte le circostanze positive mi diletto a peschicchiare sul reef, a profondità abissali... da 1 a 3 mt di fondo anche sul lato esterno.... con la bassa marea devo alzarmi in piedi per superare certe zone di bassofondo.... :thumbup:

lo spostamento delle correnti rende spesso l'acqua torbida intorno al reef per cui devo stare attento a scegliere il momento giusto.

Una mattina vedo arrivare due sub che partono da riva... così corro in camera e prendo alla svelta la mia sempre rudimentale attrezzatura e mi precipito sulla spiaggia a seguire i due locali. Se ne stanno fermi sul bagnasciuga ad aspettare l'ora giusta di marea.

e io ovviamente faccio altrettanto.

Adesso posto qualche foto per capire di cosa stiamo parlando.....

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...