> Roma e dintorni. - Page 930 - Pesca in Apnea - AM FORUMS Jump to content

Roma e dintorni.


Recommended Posts

proprio ieri mi domandavao che fine aveva fatto il nostro amico bullet...

 

spero che posti qualche bella foto con qualche pesce...

 

 

purtroppo non è stato una bella annata per me, ho avuto problemi di salute che mi hanno fatto star lontano dal mare, tuttavia ora sto meglio e due giorni fa ho fatto la mia prima pescata dopo tanto tempo...comunque non potevi scegliere peggiore utente per sperare in qualche bella foto...anzi che il mare mi abbia dato l'occasione di farne una memorabile...probabilmente gli ho fatto pena :P

Link to post
Share on other sites
  • Replies 24.4k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

  • jump66

    1833

  • Senex

    1616

  • nero1963

    1560

  • step_78

    1108

Top Posters In This Topic

Posted Images

Cronaca di una pescatina del rientro… domenica scorsa.

 

Nulla di che, solo per condividere qualcosa insieme.. ultimamente ho quasi abbandonato la pesca in apnea, preso dai tanti impegni famigliari e da altri hobby (fuoristrada, trekking, fotografia) ma la “molla” è sempre presente e incoraggiato da amici e da mia moglie Marina (.. “ma si può comprare il pesce? Ti ricordi che belle pescate? “ ) ho ricominciato ad andare.

 

L’attrezzatura nel garage è maniacalmente sistemata.. apparentemente un casino senza senso.. ma in realtà tutto è disposto secondo uno studio frutto di tante giornate (di mare brutto..) passate a calibrare ogni dettaglio. Tutto è come ho lasciato.. il 90 addirittura con nuova impiombatura e nuovi elastici (S45 plus). Prendo quest’ultimo e gli affianco come al solito un corto (60ino con fiocinetta).

Scelgo il pallone per “non vedenti”.. plancetta con sopra un pallonaccio rotondo bello grande con la scritta SUB (il rischio più grosso in questo periodo sono le imbarcazioni), ci attacco la moonlight con pile caricate la sera prima e oring nuovi ed ingrassati. Nella tinozza butto una bottiglia di acqua saponata, l’accappatoio, la muta da 3 mm, e la cintura con 1 kg in più di piombo rispetto a come la trovo, poiché per sicurezza, visto il poco allenamento pescherò basso. Prendo le pinne in plastica, lasciando quelle in carbonio al loro posto. Una passata alla lama dello stiletto, che ritrovo in ordine. Controllo il cavo del pallone, il terminale in nylon, il pedagno. Tutto ok. Carico nel suzukino e mentalmente mi vesto per capire se dimentico qualcosa. La solita tecnisub ed il tubo samurai morbido.

 

Faccio 400 metri e sono di nuovo pronto a rompere le palle ai pesciotti della villa dei principi…

 

Entro in acqua alla 5 del pomeriggio, con ancora i bagnanti (qualche signora a prendere il sole.. che ti guarda strano..). Saluto e mi immergo uscendo a largo.

 

L’acqua è pulita ed il mare calmo, seppure non fermo: per me ideale.

 

Faccio un paio di tuffi a far uscire l’aria della muta e capire come mi sento. Bene.

Carico il 90.. me lo guardo.. lo punto mirando nel blu.. lo brandeggio. Bello il comanche.. quanti ricordi.. Controllo la chiusura del mulinello.. quasi tutto avviene ancora in automatico.

 

Scendo in planata sui primi sassi.. vedo un saragotto da 200 grammi (scarsi).. un po’ mi dispiace.. ma devo provà… il saraghetto si allontana.. poi ritorna un attimo.. sfioro il grilletto e lo insagolo preso al centro. Stica.. però poverello… ma stica di nuovo… non facciamo gli ipocriti..

Lo metto a cavetto con un po’ di vergogna.. pensando che se qualcuno mi vede mi piglia per il culo… ma stica ancora.. non devo dimostrare niente a nessuno.. e poi non sarà buttato, ma andrà ad arricchire la zuppa per il mio bambino.. sai quanto gli fa bene..

 

Mi spingo più a largo per fare un po’ sul serio. Il pensiero è sempre ad un bivio. La voglia di fare da una parte, la prudenza (pensando alle barche più che ai rischi connessi alla pesca di per se) dall’altra a frenarti.. cambia tutto quando hai un figlio.. almeno per me è così..

 

Con le antenne sempre alte continuo a pescare.. non c’è traffico nautico, sono ben segnalato, il mare è calmo e c’è visibilità, non è orario di punta, la zona è fuori le rotte.. insomma si può fare..

 

Un paio di tuffi dopo tutti i pensieri di cui sopra, insieme a tutti gli altri pensieri del mondo svaniscono, cancellati dall’enorme impulso venatorio che si impadronisce di me.

 

Un sarago bello visto durante una planata si infila in uno spacco… continuo a scendere verso l’apertura guardando dove immagino di trovarlo.. lo vedo.. mi vede.. si muove.. sparo.. l’ho preso ? No ! mi ha fregato…

 

Ne sbaglio altri 2 (caxxo !!! non so più bono..) Uno lo tiro lungo e schiva.. un altro nopn faccio abbastanza veloce a mirare e se ne va..

 

Ma ormai sono “accanito”.. rifletto sul fatto che senza pensarci sto facendo belle apnee.. che ho conservato l’acquaticità.. e che seppure i pesci non li ho presi, il fatto di averli visti, avvicinati, sparati.. già è tanto.. e presto i risultati verranno.

 

Nel frattempo sono arrivato su una zonetta di grotto, fonda 11 metri.. più avanti di un centinaio il ciglio, che a questo punto voglio vedere. Mi porto a largo controcorrente, pensando di rifarmi poi la zonetta co la corrente a favore al ritorno.

 

Arrivo in prossimità del ciglio: c’è la barca rossa co la striscia bianca dei bombolari.. che palle.. avranno fatto il solito casino. Faccio comunque un tuffo più fondo e scopro il taglio freddo a 12 metri.. meglio, vorrà dire che sarà più facile trovare il pesce più basso.

 

Con la corrente alle spalle pesco applicando una tecnica “mista”. In realtà non lo so manco io come sto pescando.. che sto a fa.. vado d’istinto.. Scendo col 90 e la lampada.. scorro in planata a 2-3 metri dal fondo.. poi mi poso.. poi agguato un tratto.. poi aspetto.. ma mi stufo a stare fermo e mi distraggo guardando intorno.. così però mi faccio sentire.. ma la voglia di muovere la testa per guardare è troppa.. l’acqua è bella…

 

Quando plano guardo tra i funghetti a cercare qualche indizio..seguendo lo sguardo degli sciarrani spia.. cercando un’ombra.. una pinna tremolante.. eccola lì… ndò scappi ? Faccio sarago e grotto.. eeheheeheheh. Pesce decente.. sui 400 grammi.. va bene.. va bene… Mi rincuoro

 

Ho un palmo di sole sull’orizzonte.. ancora un’oretta.. inizio a sentire le caviglie stanche (potevo prendere le pinne i carbonio.. perché non usarle sempre ? ). Sono stanchino ma voglio portare a casa due pesci.. se verranno… e sento che non è finita..

 

Illumino in uno spacco e vedo un movimento rapido.. prima sparo poi penso che poteva essere.. tiro dietro il fucile, entro e prendo l’asta con attaccato un cerniotto di 2 Kg.. sai buono.. senza ipocrisia.. sono contento seppure penso che per essere una cernia è piccola.. ma sono sempre due chili di ciccia… di prima qualità.

 

Dico che può bastare e faccio per rientrare a riva con l’intenzione di godermi con calma l’uscita, senza la fretta che mette il buio..

 

E’ successo tanto altro.. fuori dal tempo, dallo spazio e dalle cronache possibili.

 

Però, bel racconto, mi sono immedesimato e condivido pienamente. I figli ti fanno cambiare il modo di pensare e forse ci fanno apprezzare di più alcuni momenti. :bye:

 

A regà io stamattina sò annato a pesca e ho preso un denticiotto e du saragacci....

 

Ma torno a casa con un coniglio e delle uova!!! :blink:

 

Come è possibile secondo voi?

 

Ma da quando in qua i conigli fanno le uova?!!! :ajo::ajo::ajo:

 

 

:lol::lol:

 

:bye:

 

Ps: scusate ma c'ho un sonno :sbadiglio: ...

 

....a Lorè sei proprio de montagna! :lol:

Link to post
Share on other sites

Ciao a tutti,

sono Danilo da Roma, ho 25 anni e sono un nuovo iscritto del Forum! Ho letto un pò dei vostri racconti e l'emozione e la voglia di andare giù è tanta... per il momento non ho mai provato a pescare anche se ho ricevuto in "eredità" un seac hunter 50!

Cercavo un posticino tranquillo zona Fiumicino, dove provare qualche tuffo e battezzare il mio 50ino in qualche tana!!

drunk:

 

Un saluto child

Link to post
Share on other sites

ecco bravo.. a differenza di tanti cominci nel modo giusto (secondo me). monta una fiocinetta e comprati una lampada. guarda in ogni buco e verrai premiato. col tempo inizierai a selezionare le esplorazioni. ma adesso vai come una singer...

 

PS l'ultima pescatella, non avendo il mantovani.. ho messo la muta col sapone per bucato in lavatrice... ho un'otite esterna all'orecchio destro.. sig sig

Edited by glucamura
Link to post
Share on other sites

 

 

PS l'ultima pescatella, non avendo il mantovani.. ho messo la muta col sapone per bucato in lavatrice... ho un'otite esterna all'orecchio destro.. sig sig

 

 

certe cose da te non me le aspetto :nono::fish: ...metti anauran che te fa bene!

 

il molleggiato

Link to post
Share on other sites

Arieccomi....

 

Auguroni grandissimi (anche se in ritardo) a Lorenzo e Roberto!!! :happybd::happybd:

 

Scusate il ritardo, ma la connessione dove stavo era impossibile...

 

Un salutone a tutti gli altri.

 

Francesco

Link to post
Share on other sites

si robè.. ma quando si fa una cazzata.. vuol dire che non si è ragionato tanto bene.. eheheh

 

non avevo il costume.. la scogliera era frequentata da signore.. eheheeheh

 

in macchina solo il sapone di marsiglia..

 

una muta da tanto non usata.. io fuori taglia..

 

la cazzata è venuta facile.. diciamo dichiarata.. hihihihihi

 

in compenso mi sono preso malattia e non sono andato sul posto di lavoro..

 

in compenso mi godo il piccolo Giuliano...

 

spero passi presto

Link to post
Share on other sites

Ciao manica de cazzari, come so annate le crociate ??? :D :D :D

Di ritorno oggi da Ladispoli dove ho passato con l'amico elcarassi davvero una bella estate anche se un pò magra ...

L'acqua bella e calda c'è stata solo per un breve periodo e pure con queste condizioni i pesci sono entrati scaglionati ... e scoglionati :P :P :P

Comunque ho avuto la fortuna di pescare al fianco di persone che in genere il pesce non se lo fanno mancare e se manca se lo inventano. Ho fatto qualche passo in avanti e forse qualcosa in più si poteva fare, ma credo che da rimproverarmi non ho nulla.

La media è stata molto bassa, poco più di un pesce a pescata, cefaloni e qualche bel sarago non sono mancati, un cerniotta di poco più di due kg, tordi neri e ciliegia anche belli, ma niente di più ... ah, dimenticavo un balestra preso più per curiosità che per altro, trovato in una tana piccola e buia, un pesce molto molto bello e anche sevogliamo buono che ricorda come sapore il pollo.

Mi dispiace non aver fatto nemmeno una foto, ma come vi ripeto non ci sono state belle pescate.

L'unico giorno dove ho finalmente deciso di fare qualche video, sono cambiate le condizioni a palo per pescare i divertenti cefaloni all'aspetto e infatti non sono riuscito a vederne mezzo. Però ho fatto una bella ripresa a torre flavia con l'acqua anche bella e c'è scappato pure il pesce, ma anche li l'acqua sul fondo aveva cominciato a fumare e a freddarsi. Tempo 4 riprese che mi sono stufato e ho ripreso a scorrere la fungaia con la mia fida barcaiola senza camera e col mio fido 50ino che non mi ha mai tradito ( a parte che sparava una volta su tre :lol: e un paio di bei saraghi li ho persi).

A breve sarà caricato il video sul tubo, qualcuno potrà visionarlo su Fb, qualcuno potrà farlo quà sul forum.

Il periodo più bello arriva adesso, spolverate i lunghi fucili e dateci sotto, spero a breve di postare un bel pesce. :bye:

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...