> Roma e dintorni. - Page 925 - Pesca in Apnea - AM FORUMS Jump to content

Roma e dintorni.


Recommended Posts

Ciao Fanciulli, perdonate l'assenza ma quà la connessione è quella che è, e poi c'ho l'idiosincrasia al pc, di questi tempi...

 

Comunque vi saluto, vi superabbraccio tutti, e vi dico che dopo un'inizio stentato ho reingranato le marce alte pure io.

 

Quà nel villone di mammà stiamo, tra sorelle, fratelli, genitori, consorti e pargoli, in 9 (strettini ma neanche troppo), e finora la cena di pesce per tutta la guarnigione è mancata solo quando non sono uscito... Non so se mi spiego...

Di rilievo, cernia sui 4 kg, orata sui 2 e ricciola sui 5. E poi saraghi, cefali, barra e corvi a sfamo. Me sto a ffa veramente delle belle pescate (e ho scoperto che me sto a ffa pure un nome, quà a foce verde).

 

Foto a seguire, appena c'ho una connessione decente.

 

Che bella, la pesca in apnea!!!!!!!!

 

Un abbraccione a tutti, a presto.

 

Grande Frankie!

Non ho capito il nome rifatto....adesso come ti chiami Francesca, Luisa, Sofia.... :lol: a FROCE VERDE bisogna essere attenti...

Link to post
Share on other sites
  • Replies 24.4k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

  • jump66

    1833

  • Senex

    1616

  • nero1963

    1560

  • step_78

    1108

Top Posters In This Topic

Posted Images

Questa ve la devo raccontare.

Oggi uscita in gommone e al secondo spostamento decido di andare su una schiena di grotto piuttosto profonda appoggiata sul fango e perennemente avvolta dall'acqua torbida.

Il posto l'ho trovato circa un anno fa ma, purtroppo, per via del fumo sul fondo permette solo pochissime pescate.

Oggi la visibilità permetteva di pescarci e pur con non oltre due metri di visibilità sul fondo decido di scendere con il cinquantino e fiocinetta.

Arrivato sul fondo sbatto letteralmente su una grossa cernia che mi dà il dorso.

Seguo il profilo del pescione per arrivare sulla testa e mi scoda a non più di trenta centimetri dalla maschera....

Sul fondo un continuo gracchiare dei corvi.

Scendo ancora e mi affaccio a un buco conosciuto dove vedo uno sciame di saragoni che devo letteralmente spostare con la fiocina per sparare al grosso corvo che stava dietro.

Mentre risalgo con la grossa corvina vedo dei riflessi al limitre della visibilità a cui però non dò troppa importanza.

Scendo ancora e vedo un'altra cernia in candela che mi scoda pochi attimi prima del tiro.... mi muovo sul fondo e vedo un branco di denticioni enormi che entrano e escono dalla coltre di acqua torbida.

Ripego allora su un saragone di un chilo e risalgo.

Altra discesa altra crepa e perdo l'attimo su una corvina enorme che mi sfila a destra quando invece la fiocinetta era piazzata a sinistra.

Riprovo e allora stavolta risalgo con un'altra corvina presa in testa e così pure per la discesa dopo.

Alla fine grossi corvi e un paio di saraghi stanno in gommone ma l'acqua è ormai sporca e non permette più altre discese.

Accanirsi sui tanti saragoni non avrebbe senso, disturberei solo la zona e poi per quelli è stato necessario solo spostarsi di qualche centinaio di metri....

Che visioni! :D

Link to post
Share on other sites
Questa ve la devo raccontare.

Oggi uscita in gommone e al secondo spostamento decido di andare su una schiena di grotto piuttosto profonda appoggiata sul fango e perennemente avvolta dall'acqua torbida.

Il posto l'ho trovato circa un anno fa ma, purtroppo, per via del fumo sul fondo permette solo pochissime pescate.

Oggi la visibilità permetteva di pescarci e pur con non oltre due metri di visibilità sul fondo decido di scendere con il cinquantino e fiocinetta.

Arrivato sul fondo sbatto letteralmente su una grossa cernia che mi dà il dorso.

Seguo il profilo del pescione per arrivare sulla testa e mi scoda a non più di trenta centimetri dalla maschera....

Sul fondo un continuo gracchiare dei corvi.

Scendo ancora e mi affaccio a un buco conosciuto dove vedo uno sciame di saragoni che devo letteralmente spostare con la fiocina per sparare al grosso corvo che stava dietro.

Mentre risalgo con la grossa corvina vedo dei riflessi al limitre della visibilità a cui però non dò troppa importanza.

Scendo ancora e vedo un'altra cernia in candela che mi scoda pochi attimi prima del tiro.... mi muovo sul fondo e vedo un branco di denticioni enormi che entrano e escono dalla coltre di acqua torbida.

Ripego allora su un saragone di un chilo e risalgo.

Altra discesa altra crepa e perdo l'attimo su una corvina enorme che mi sfila a destra quando invece la fiocinetta era piazzata a sinistra.

Riprovo e allora stavolta risalgo con un'altra corvina presa in testa e così pure per la discesa dopo.

Alla fine grossi corvi e un paio di saraghi stanno in gommone ma l'acqua è ormai sporca e non permette più altre discese.

Accanirsi sui tanti saragoni non avrebbe senso, disturberei solo la zona e poi per quelli è stato necessario solo spostarsi di qualche centinaio di metri....

Che visioni! :D

 

Link to post
Share on other sites
Questa ve la devo raccontare.

Oggi uscita in gommone e al secondo spostamento decido di andare su una schiena di grotto piuttosto profonda appoggiata sul fango e perennemente avvolta dall'acqua torbida.

Il posto l'ho trovato circa un anno fa ma, purtroppo, per via del fumo sul fondo permette solo pochissime pescate.

Oggi la visibilità permetteva di pescarci e pur con non oltre due metri di visibilità sul fondo decido di scendere con il cinquantino e fiocinetta.

Arrivato sul fondo sbatto letteralmente su una grossa cernia che mi dà il dorso.

Seguo il profilo del pescione per arrivare sulla testa e mi scoda a non più di trenta centimetri dalla maschera....

Sul fondo un continuo gracchiare dei corvi.

Scendo ancora e mi affaccio a un buco conosciuto dove vedo uno sciame di saragoni che devo letteralmente spostare con la fiocina per sparare al grosso corvo che stava dietro.

Mentre risalgo con la grossa corvina vedo dei riflessi al limitre della visibilità a cui però non dò troppa importanza.

Scendo ancora e vedo un'altra cernia in candela che mi scoda pochi attimi prima del tiro.... mi muovo sul fondo e vedo un branco di denticioni enormi che entrano e escono dalla coltre di acqua torbida.

Ripego allora su un saragone di un chilo e risalgo.

Altra discesa altra crepa e perdo l'attimo su una corvina enorme che mi sfila a destra quando invece la fiocinetta era piazzata a sinistra.

Riprovo e allora stavolta risalgo con un'altra corvina presa in testa e così pure per la discesa dopo.

Alla fine grossi corvi e un paio di saraghi stanno in gommone ma l'acqua è ormai sporca e non permette più altre discese.

Accanirsi sui tanti saragoni non avrebbe senso, disturberei solo la zona e poi per quelli è stato necessario solo spostarsi di qualche centinaio di metri....

Che visioni! :D

 

Piero,

che emozione... :clapping:

 

E' vero! Quando l'acqua è pulita e calda il nostro litorale offre spettacoli d'altri tempi!!! :o

 

Che gommone hai? non ricordo..... :rolleyes::lol::lol:

 

Volevo farti i complimenti: sei riuscito a far prendere "du pescetti" anche ar Greco!!! :lol::lol::lol:

Bravissimi!!!

:clapping:

 

:bye:

Link to post
Share on other sites

sapete perchè ieri mi sono fatto il bidet?

 

perchè la cernia mi ha ri inc.....non l'ho presa :D

 

firmato

 

ormai ex "er greco", già detto "giulio cesare", già detto "ulisse", ma ormai ribattezzato dal "gallina", già detto "don lurio", già detto "robustino da pirgy"...

 

...insomma

 

firmato

 

"il molleggiato"

Link to post
Share on other sites
Questa ve la devo raccontare.

Oggi uscita in gommone e al secondo spostamento decido di andare su una schiena di grotto piuttosto profonda appoggiata sul fango e perennemente avvolta dall'acqua torbida.

Il posto l'ho trovato circa un anno fa ma, purtroppo, per via del fumo sul fondo permette solo pochissime pescate.

Oggi la visibilità permetteva di pescarci e pur con non oltre due metri di visibilità sul fondo decido di scendere con il cinquantino e fiocinetta.

Arrivato sul fondo sbatto letteralmente su una grossa cernia che mi dà il dorso.

Seguo il profilo del pescione per arrivare sulla testa e mi scoda a non più di trenta centimetri dalla maschera....

Sul fondo un continuo gracchiare dei corvi.

Scendo ancora e mi affaccio a un buco conosciuto dove vedo uno sciame di saragoni che devo letteralmente spostare con la fiocina per sparare al grosso corvo che stava dietro.

Mentre risalgo con la grossa corvina vedo dei riflessi al limitre della visibilità a cui però non dò troppa importanza.

Scendo ancora e vedo un'altra cernia in candela che mi scoda pochi attimi prima del tiro.... mi muovo sul fondo e vedo un branco di denticioni enormi che entrano e escono dalla coltre di acqua torbida.

Ripego allora su un saragone di un chilo e risalgo.

Altra discesa altra crepa e perdo l'attimo su una corvina enorme che mi sfila a destra quando invece la fiocinetta era piazzata a sinistra.

Riprovo e allora stavolta risalgo con un'altra corvina presa in testa e così pure per la discesa dopo.

Alla fine grossi corvi e un paio di saraghi stanno in gommone ma l'acqua è ormai sporca e non permette più altre discese.

Accanirsi sui tanti saragoni non avrebbe senso, disturberei solo la zona e poi per quelli è stato necessario solo spostarsi di qualche centinaio di metri....

Che visioni! :D

 

 

sto fresco allora a pensa' de prende dei pesci cosi partendo da terra... :rolleyes:

Link to post
Share on other sites
Questa ve la devo raccontare.

Oggi uscita in gommone e al secondo spostamento decido di andare su una schiena di grotto piuttosto profonda appoggiata sul fango e perennemente avvolta dall'acqua torbida.

Il posto l'ho trovato circa un anno fa ma, purtroppo, per via del fumo sul fondo permette solo pochissime pescate.

Oggi la visibilità permetteva di pescarci e pur con non oltre due metri di visibilità sul fondo decido di scendere con il cinquantino e fiocinetta.

Arrivato sul fondo sbatto letteralmente su una grossa cernia che mi dà il dorso.

Seguo il profilo del pescione per arrivare sulla testa e mi scoda a non più di trenta centimetri dalla maschera....

Sul fondo un continuo gracchiare dei corvi.

Scendo ancora e mi affaccio a un buco conosciuto dove vedo uno sciame di saragoni che devo letteralmente spostare con la fiocina per sparare al grosso corvo che stava dietro.

Mentre risalgo con la grossa corvina vedo dei riflessi al limitre della visibilità a cui però non dò troppa importanza.

Scendo ancora e vedo un'altra cernia in candela che mi scoda pochi attimi prima del tiro.... mi muovo sul fondo e vedo un branco di denticioni enormi che entrano e escono dalla coltre di acqua torbida.

Ripego allora su un saragone di un chilo e risalgo.

Altra discesa altra crepa e perdo l'attimo su una corvina enorme che mi sfila a destra quando invece la fiocinetta era piazzata a sinistra.

Riprovo e allora stavolta risalgo con un'altra corvina presa in testa e così pure per la discesa dopo.

Alla fine grossi corvi e un paio di saraghi stanno in gommone ma l'acqua è ormai sporca e non permette più altre discese.

Accanirsi sui tanti saragoni non avrebbe senso, disturberei solo la zona e poi per quelli è stato necessario solo spostarsi di qualche centinaio di metri....

Che visioni! :D

 

 

sto fresco allora a pensa' de prende dei pesci cosi partendo da terra... :rolleyes:

 

Tanto per sfatare sta cosa della pesca da terra e quella col gommone, sentite questa.... <_<

 

A pesca dai prima raggi di sole, mi trovavo su una rimonta di grotto un po a largo.

 

Durante la discesa incrocio le palamita, le lascio andare (anzi a dire il vero se ne vanno loro :D ) e continuo verso il fondo.

 

Poco sotto il sommo vedo un dotto sul kg che si intana come un fantasma.

 

Poggiato sul fondo posso ammiirare un branco di fasciati con in mezzo un maggiore di almeno 1,5 kg, ma soprattutto un branco di denticiotti .

 

Secondo voi che ho preso? :rolleyes:

 

 

Tornato su mi allontano un pò e poco dopo incontro du colleghi con il gommone e ci scambio due chiacchiere. Mi chiedono se sono a pinne.

Io gli dico dio si... e uno mi fa"certo bel mazzo ti fai"...

Stavo per rispondergli che sono matto, ma poi per non spaventarli gli ho detto "lo so, ma devo buttare giù un pò di pancetta"!!! :lol::lol::lol:

 

:bye:

 

 

Link to post
Share on other sites
Oh Pippe ....... almeno gli potevate farli!!!

7 utenti compiono gli anni oggi

viper55(24), adri(34), davide sub(20), Antony(28), raimarc(30), nero1963(47), vincenzo23(36)

 

 

Ti stavo per chiamare.... :D

 

TANTI AUGURI ROBERTINO, ANZI ROBERTONE!!! :P

 

:bye:

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...