> amato70's Content - Page 22 - AM FORUMS Jump to content

amato70

Members
  • Content Count

    616
  • Joined

  • Last visited

Posts posted by amato70

  1. ma siete tutti di latina??

    ma allora fate un nuovo post: latina e dintorni!!!

    :D:D:D

     

    anch'io come andrea abito in zona roma nord, per me è troppo lontano.

    fateci un bel "racconto dell'azione di pizza" e buon divertimento. :bye:

     

    per 7bello: com'è il mare oggi? colore? visibilità stimata?

    annamo??? :boxing:

     

    /amato

  2. Cerco di dare il mio contributo con l'articolo del corriere che ho letto questa estate e ritrovato sul sito.

    Alcune cose mi sembrano in disaccordo con quello detto in questo topic, non sono un dermatologo per cui fate voi.....

    :bye:

     

    link http://www.corriere.it/Rubriche/Salute/Med...07/meduse.shtml

     

    articolo

    Di solito non servono antistaminici o cortisone

    Meduse: che cosa fare quando «pungono»

    I consigli dell'esperto: lavare, non grattare, mettere gel al cloruro d'alluminio, chiamare il 118 se la reazione è diffusa

     

    STRUMENTI

    VERSIONE STAMPABILE

    I PIU' LETTI

    INVIA QUESTO ARTICOLO

    Che cosa bisogna fare se si ha un contatto urticante? Non allarmiamoci, soprattutto se rimaniamo in Italia: le meduse del Mediterraneo sono fra le meno pericolose. Meglio, comunque, tenersene alla larga, perché il contatto con i loro filamenti può causare bruciore intenso e dolore, seguito da prurito. Colpa della sostanza urticante che le meduse iniettano nella nostra pelle, più precisamente una miscela di tre proteine a capacità paralizzante, urticante e neurotossica. Il nostro organismo reagisce naturalmente, liberando adrenalina che contrasta gli effetti della sostanza liberata dalla medusa.

    CHE COSA FARE

    1) Uscire dall'acqua o farsi aiutare

    Se si è vicino alla riva, è bene in ogni caso raggiungerla subito ed uscire dall' acqua. Se invece ci si trova al largo e il disagio che si prova è intenso, occorre richiamare l' attenzione del bagnino, o della persona più vicina in quel momento, per farsi aiutare.

    2) Asportare e lavare

    Una volta fuori dall' acqua è bene togliere le eventuali parti di medusa rimaste attaccate alla pelle. Se non si dispone dell' occorrente per la medicazione, è utile far scorrere acqua di mare sulla parte infiammata, per diluire le tossine non ancora penetrate.

    3) Non irritare

    Bisogna evitare di grattarsi, di strofinare sabbia, di applicare ammoniaca, aceto, alcol o altri rimedi «fai da te», che in genere peggiorano la situazione.

    4) Gel al cloruro d'alluminio

    Il rimedio più indicato è l'applicazione sulla parte interessata di un gel astringente al cloruro d'alluminio (disponibile in farmacia), che ha un'immediata azione antiprurito e blocca la diffusione delle tossine.

    5) Inutili antistaminici e cortisone

    Inutili, invece, le creme al cortisone, o contenenti antistaminico.

    6) Se reazione diffusa chiamare subito il 118

    Raramente, può capitare che si evidenzi una reazione cutanea diffusa, e si manifestino difficoltà respiratorie, pallore, sudorazione. In questi casi è senza dubbio opportuno telefonare al 118, riferendo l'accaduto, per ottenere le indicazioni più idonee.

    Marcello Monti,

    Professore di dermatologia Università di Milano

    16 agosto 2006

  3. e bravo andrea.

     

    Anche io sono stato a riva di traiano sabato e sono entrato alle 6.45.

    c'era un solo sub in acqua, a questo punto penso sia stato tu. Avevi lasciato qualcuno sulla riva ad aspettarti?

    comunque noi (io e subacan) una grigliata l'abbiamo rimediata ...... :thumbup:

     

    //a

  4. Sono zone molto tecniche e non sempre così ricche di pesce, sono molto importanti le correnti. Comunque se ti và possiamo organizzare qualche uscita insieme...nel caso ci mettiamo daccordo prima che scendi! ;)

     

    Ciao Dave! :bye:

     

    eih, io vengo da quelle parti (orosei) questa settimana, da mercoledì fino a domenica.

    Sto a cala liberotto e ho visto che li qualche zona sembra interessante.

    Ho fatto varie ricerche sul forum e ho visto che mariano consiglia anche bidde rosa ma come è il fondale? impegnativo? e quanto bisogna uscire dalla costa?(io max scendo a 10 metri)

    ho letto anche cala coloritze e la zona che va da cala liberotto fino ad orosei.

    ma come si arriva al mare dalla statale? quale stradina devo prendere?

     

    grazie in anticipo

    //amato :bye:

  5. :bye: x hotar

    era dietro lo scoglio affiorante vicino allo sbocco del fiume (per intenderci vicino all'antimurale del porto di riva di traiano. Comunque giovedi ci riprovo se vuoi unirti fammelo sapere. :bye:  e a presto

     

    anch'io ero da quelle parti, a rischiare la vita in mezzo alle barche...

    alla fine sono uscito con due polpi e una spigolotta...

     

    grande 7bello!! :thumbup::thumbup:

    io purtroppo non ce l'ho fatta....

  6. Salve Dott. Malpieri,

    ho fatto un pò di ricerche sui casi proposti in precedenza ed ho trovato casi analoghi per cui penso possa essere sinusite, comunque vorrei sottoporre anche il mio.

    Ho iniziato da poco la pesca in apnea, 1 anno, ma non ho mai superato gli 8-9 m di profondità.

    L'ultima volta dopo un oretta di pesca in 2-3 metri, sono passato ad una quota di circa 5 metri ed ho iniziato a sentire un forte dolore al sopracciglio sinistro. Dopo di che soffiando il naso ogni tanto ho constatato che al muco (abbondante) era mischiato del sangue. Non ho avuto problemi di compensazione delle orecchie. Inoltre tornato a casa si è sviluppato un discreto mal di testa, attenuato dopo l'assunzione di un aulin.

    Devo comunque dire che durante un uscita precedente avevo accusato gli stessi sintomi ma ad profondità maggiore (8 metri).

     

    Di cosa pensa si tratti? Cosa mi consiglia di fare una cura di prova o una visita?

    Data per scontato il consiglio della visita dall'otorino, devo cercarne uno "sub" o va bene uno "generico"? :D

     

    La ringrazio anticipatamente.

    Amato

    FL

×
×
  • Create New...