> apneista anonimo's Content - Page 8 - AM FORUMS Jump to content

apneista anonimo

Members
  • Content Count

    202
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by apneista anonimo

  1. Quello che ho trovato realmente interessante nello spunto iniziale e' cio' che forse inconsapevolmente ne emergeva,ovvero il rispetto che ogni forma di vita merita e l'impotanza che una maggiore consapevolezza avrebbe. Non credo sia utile banalizzare le cose o minimizzarle. Non e' utile fare delle graduatorie tra chi piu' o meno danneggia tutto cio' che ci circonda,molte volte serve solo a scaricarci la coscienza. La cosa piu' importante a mio parere sarebbe invece capire che dalle piccole cose,dai giochi di un bimbo,da come scegliere il modo per coltivare i propri interessi e passatempi potre
  2. Temo che la tua conclusione sia tanto amara quanto vera purtroppo. E' consolante pero' che qualcuno riesca a vedere con obiettivita',fuori da luoghi comuni,mi auguro che questa prospettiva possa allargarsi sempre piu'.
  3. Se fai una piccola ricerca internettiana lo trovi nuovo ad un prezzo interessante.
  4. Prova col Localyn Oto. Dopo piu' d'una visita specialistica causa problemi simili ai tuoi alla fine questo s'e' rivelato realmente efficace.E' un blando antinfiammatorio per uso locale,te lo danno senza ricetta e non ha particolari controindicazioni.
  5. Per prima cosa voglio dire che mi piace la misura e,perche' no,quel pizzico d'umorismo che caratterizza la discussione. Detto questo credo che nessuno pensi che le cause all'origine del degrado marino vadano cercate tra seppiotte e granchiolini. Nemmeno pero' spostare il problema sempre altrove,dire in ogni circostanza che ben altri sono i problemi,mi sembra l'atteggiamento piu' utile. Fortunatamente dopo dieci anni il plancton sembra sopravvivere,i pesci un po' meno,come molti tra noi constatano ad ogni uscita. Col passare degli anni mi sto convincendo,senza nessuna pretesa d'essere in posse
  6. Davvero non so come ci siano arrivati,ma siamo proprio sicuri che non ci sia nulla di condivisibile in quella denuncia? Personalmente in troppe occasioni ho assistito a spettacoli come quelli descritti e m'e' sempre spiaciuto vedere quanto,vuoi per insensibilita',il piu' delle volte per mera ignoranza,cosi' tante persone dimostrino la piu' totale indifferenza per la vita di altri esseri. Credo che noi pescatori in apnea dovremmo essere tra i primi a prendere le distanze da certi comportamenti,voglio continuare a pensare che cio' che mi lega al mare,alle stupende emozioni che cosi' spesso mi re
  7. Un suggerimento che spero possa essere utile. Pure io in passato ho avuto problemi con le orecchie,anche un'otite. Alla fine il consiglio dell'ennesimo specialista s'e' rivelato vincente. Esiste un preparato di nome Localyn Oto,lo trovate senza difficolta',non serve nessuna prescrizione,last but not least costa poco. Per me e' stata una vera panacea,eliminati i vari pruriti e irritazioni all'origine di problemi piu' seri. Saluti da A.A.
  8. Molti anni fa' mi trovai a dover decidere tra il Gargano e un'altra localita',in Corsica o in Sardegna. Sciaguratamente scelsi la prima destinazione e credimi sto ancora maledicendo la mia dabbenaggine!
  9. Grazie per la vostra cortesia e sollecitudine.
  10. Su un Geronimo Pro,quello con la testata chiusa basculante,e' possibile montare un'asta con perni bassi senza danneggiare il ponticello in plastica della testata considerando che l'escursione della medesima e' piuttosto limitata e ancora qual'e' il coefficiente d'allungamento consigliato per la vostra gomma a metraggio di colore verde da 18mm,quella d'origine portoghese o almeno cosi' m'e' stato detto.
  11. 1,78. Non e' un problema di statura,certo se fossi 2 metri non staremmo qua a parlarne. Riesco a caricarlo,ho una certa pratica coi lunghi plurielastico,il fatto e' che questo e',come dire,un 110 lungo,118cm da primo foro ad ultima pinnetta con elastici si da 14,ma tagliati al 400% e quindi particolarmente i primi 2 difficili da raggiungere. Per me e' comunque scomodo,devo appoggiarlo troppo in basso,in piu' specie se uso una giacca con fodera esterna tende a scivolare mentre quelle lisce rischio di lacerarle. Tanto per completezza la prima gomma risulta,causa il braccio di leva sfavorevole,pi
  12. Ho un fucile a tre elastici lungo,un Geko 110. L'asta in dotazione con tre sole pinnette rende molto scomodo il caricamento. Ora vista l'impossibilita' di sostituire le braccia fornite da madre natura con qualcosa di piu' lungo e senza cambiare asta e/o elastici,le cui misure e distanze tra gli agganci sono in relazione,che fare? Meglio saldare un'altra pinnetta o inserire un pernetto in stile Sigal? Fiduciosamente vostro,Antonio.
  13. Non mi e' chiaro come collegare quest'affare alle sagole,sto parlando di quello in dotazione al Geko. Posso limitarmi a legarlo alle estremita',da una parte il dineema dall'altra il nylon o bisogna avvolgerlo a spirale col trecciato per renderne possibile l'estensione? In questo caso qual'e' il modo per collegarlo alla sagola evitando che questa ne renda impossibile l'estensione? Ultima cosa,all'interno del tondino in gomma e' presente un filo di rinforzo? Quasi dimenticavo,se qualcuno nella prima meta' del prossimo mese sara' dalle parti di Bussaglia passi al Marina Livia e chieda di Anton
  14. Le 3000 sono realmente durette,prima di riuscire a venderle le ho usate abbastanza,se accetti il consiglio non prenderle. Viceversa come gia' ti e' stato detto sia le 3000 LD che le Razor nere o camu sono davvero OK,a te la scelta.
  15. Perfettamente d'accordo. Da parte mia suggerirei anche lo hf 90. Se non sbaglio la lunghezza operativa effettiva dovrebbe essere quella che cerchi,con la somma in preventivo ci stai senza problemi e se lo allestisci con due circolari da 14,5(lo riconosco attualmente e' un po' la mia fissa)non tiratissimi,350/360 massimo,asta da 130 per 6,5 avrai un'arma ben gestibile,facile da caricare e con un tiro realmente efficace. Cosa puoi desiderare di piu'.
  16. Interessante l'osservazione sulla temperatura,ne terro' sicuramente conto. Mi convince meno l'asta da 7 considerando il peso del fucile(deve essere attorno al kg privo dell'asta)e immagino che pure il rinculo aumenterebbe. Forse quella da 6,75 potrebbe essere un compromesso interessante,credo proprio che la provero'.
  17. A fine estate faccio anche poste sui 25 e rotti,con qualche puntata sui 30.
  18. Siamo abbastanza in sintonia,ma dimmi come sono negli spostamenti di superfice,parto (quasi)sempre da terra e sono abituato a farne di molto lunghi.
  19. Dicci cos'hai trovato,poi vediamo.
  20. Vuoi che dica la verita'? T'invidio molto,se solo trovassi un affidabile compagno d'avventure farei piu' o meno la stessa scelta dimensionale.
  21. Considerate che peso piu' o meno 70kg,180cm(ovviamente di statura)circa,discretamente allenato(ho molto tempo libero,muovermi m'e' sempre piaciuto),vado bene a pinne,per forza,non ho che quelle. Quale durezza dovrei scegliere?
  22. Una delle caratteristiche piu' interessanti dell'arbalete e' senz'altro quella di essere molto sensibile alle variazioni di allestimento. Ti posso chiedere quant'e' lunga la tua asta da 6,5?
  23. Cominciamo dall'inizio. Ho trovato abbastanza buono il settaggio originale a parte l'assetto,veramente troppo positivo. Molto preciso e discretamente brandeggiabile sul piano orizzontale,che fare per avere un po' piu' di sprint? Provo senza troppa convinzione due circolari da 16,l'arma e' molto leggera e infatti a questo punto tira un po' alto. Sicuramente col tempo e specialmente sui tiri lunghi il problema verrebbe ridimensionato(a proposito sinceri complimenti a chi l'adopera con doppio da 17,5 e magari asta da 7/7,5mm,so di un amico che vuol preparare un hf100 con due circolari da 20,mah).
  24. Immaginavo che questo fucile con due circolari da 16(Sigal al 350%)divenisse poco preciso. Bene,adesso lo so per certo. Sarebbe una buona idea usarne due da 14,sempre Sigal stesso coefficiente? L'asta era una 150 da 6,5 che vorrei sostituire con una pari sezione da 140 o magari con una 140 per 6,75. Voi che ne pensate?
×
×
  • Create New...