> apneista anonimo's Content - Page 7 - AM FORUMS Jump to content

apneista anonimo

Members
  • Content Count

    202
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by apneista anonimo

  1. Credo che piu' importante della sistemazione,tradizionale o invertita,sia l'avere un'aletta il piu' possibile aderente all'asta e che rimanga aperta dopo aver tirato.
  2. Se ne sentono tante,per dire so di ingegneri provetti pescasub con opinioni opposte sul conetto,sull'aletta invertita un tizio che s'e' preso la briga di effettuare riprese al rallentatore assicura essere la stessa perfettamente ininfluente causa la tendenza dell'asta ad avvitarsi,mah.....notevole comunque la faccenda dell'effetto giroscopico,giuro non c'avevo mai pensato,quasi quasi sono tentato.
  3. Un 90 potrebbe servirmi. Il tuo dalle foto sembra OK. E' stato molto usato?
  4. Senza nessuna vena polemica per carita' ma queste considerazioni su pinnette,rallentamenti,minor penetrazione etc etc mi ricordano tanto quelle di chi toglie i cappucci delle valvole delle camere d'aria(si,vado anche in bici)convinto di aver piu' sprint in salita.
  5. Cosa ti dicevo,hai gia' avuto ottimi consigli,aggiungerei solo una preferenza per le medie in vetroresina,sono comunque morbide il giusto con un'ottima reattivita'. Sulle Leaderfins ho letto cose molto buone e pare che il prezzo sia decisamente competitivo.
  6. Quanto pesi? Hai le gambe ben rodate? Che genere di pesca preferisci? Ultimo ma non meno importante quanto vuoi spendere? Ecco dopo questo senz'altro qualcuno ti consigliera' per il meglio. A.A. ti saluta.
  7. Devo esser davvero fortunato,con le mute almeno,sono andato avanti piu' di 10 anni con le stesse,estiva 5 e3,5 inverno 6,5 e 5 senza particolari problemi di vestizione o d'assetto,solo un Kg in meno forse nella stagione fredda e soltanto negli ultimi anni d'utilizzo. Anche adesso,non parlo per quelle estive essendo praticamente nuove,dopo qualche stagione solo un lieve alleggerimento della pesata,non piu' di un piombo. Quanto all'isolamento termico solo dopo molto tempo ho cominciato a sentire una differenza sensibile. Per il problema alle orecchie(su altre parti anatomiche preferisco non pron
  8. Io addirittura ne metterei uno solo da 18 max 350/360. Starei lontano dalla soluzione a due,difficile da mettere a punto e probabilmente eccessiva per un 90 per il quale mi sembrano piu' importanti rapidita' di brandeggio,facilita' di caricamento e precisione. Se poi proprio il doppio ti affascina potresti al limite provare la soluzione due da 14 non esasperati,diciamo 330/340. Saluti da A.A.
  9. Sono da sempre penalizzato da questo problema,col mare mosso soprattutto con il torbido e sospensione quasi sempre mi trovo in forte difficolta',a volte m'e' successo di vomitare in acqua. I classici rimedi per il mal di mare hanno avuto poco effetto,compresse e gomme da masticare non sono servite granche'. Suggerimenti?
  10. L'anno scorso all'Eudi era possibile la vendita,solo peccato che non ci fosse nessuno a farlo....per quel che riguarda Palermo ho letto di uno che s'e' preso un bel roller quindi.....mi raccomando,Humex e dosi massicce di Aspro 500!!!
  11. L'Evo 100 sei disposto a scambiarlo pure con altri fucili? Ho un ET 115 Camu praticamente nuovo,con conguaglio a tuo favore puo' interessarti?
  12. Le aste sono da 115? Se e' cosi' dovrebbero andare tutte bene,io opterei per quelle piu' leggere ma forse dalle tue parti e' piu probabile incontrare pesci di una certa stazza quindi anche il 6,5 e' OK. La gomma senz'altro da 18 senza esagerare,diciamo massimo 340/350.
  13. Sembra davvero questa la strada da seguire,un'esposizione realmente specifica,dimensionata a misura con l'ambiente e le persone giuste. Una proposta scontata,perche' non replicare la cosa anche nel centro e nel nord,sono arcisicuro del successo di simili iniziative. Saluti da uno speranzoso A.A.
  14. La colla cianoacrilica la eviterei proprio,piuttosto pulisci bene le pale meglio se con un prodotto sgrassante e adopra del silicone per impieghi nautici o quello usato in carrozzeria per fissare le guarnizioni dei cristalli. Se non trovi nulla di simile prova con quello Saratoga nero. Lo puoi trovare pure in tubetto,non serve la pistola e se leggi sul cartoncino del blister vedrai che c'e' quello consigliato per incollare o sigilllare oggetti da immergere.
  15. Grazie per le puntuali e precise informazioni.
  16. Ho un paio di Mustang 3 calzata 40/42 nuove. Le vendo a 270 Euro.
  17. Ho letto della prossima uscita dell'ET in versione roller;domanda,sara' possibile modificare in tal senso pure un normale ET? Con simpatia A.A.
  18. Ho un 115,il rumore causato dalla corsa dell'asta nella sua sede e' avvertibile solo a secco,nell'acqua non senti nulla. Quanto al brandeggio ed assetto sono stato piacevolmente sorpreso,non e' un fioretto ma sono entrambi piu' che decorosi per un'arma cosi' lunga e dotata di un'asta da 155cm.
  19. E' vero,l'articolo e' focalizzato sulle conseguenze della pesca industriale intensiva,sulle logiche(logiche????!!?)commerciali suicide che la indirizzano e,non ultimo,sull'impatto disastroso che la crescita numerica esponenziale dell'homo sapiens(c'e' forse dell'involontaria ironia in quest'ultima parola)sta avendo su tutto quanto ci circonda. In un molto utopico quanto lontano mondo ideale la pesca sub dovrebbe essere l'unica o almeno quella privilegiata tra le forme di prelievo. Davvero non so se questo potra' mai,anche solo parzialmente,succedere. Per parte nostra penso che dovremmo cercare
  20. E si,il nostro e' un paese per gente scafata,poco spazio per i sognatori,quanto ai risultati beh quelli li vediamo ogni giorno......
×
×
  • Create New...