> ganadoo's Content - AM FORUMS Jump to content

ganadoo

Members
  • Content Count

    85
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by ganadoo

  1. Certo, se fai solo il corso, per un mese o poco più, va bene la muta da pesca. Se hai intenzione di allenarti per tutta la stagione, ti assicuro che è necessaria la muta da nuoto. Io mi alleno 3 volte a settimana e posso dirti assolutamente che utilizzo e sfrutto molto di più la muta da nuoto che quella da pesca... A pesca se va bene, riesco ad andare una volta ogni due settimane nel periodo invernale.
  2. Scusa forse ho omesso qualcosina e non sono riuscito ad essere chiaro... Inizia il corso con le tue pinne, provane il più possibile, scambia pareri con i tuoi compagni e confrontati con il tuo istruttore... così avrai più sicurezza nella scelta della scarpetta e della pala, solo allora acquista delle pinne lunghe. Parere personale, la tecnica di pinneggiata la affini con le pinnette... noi, in preparazione, le pale lunghe le utilizziamo solo dopo alcuni mesi di lavoro. Per quanto riguarda la muta, per la piscina ti consiglio una specifica per il nuoto da 1,5-2mm. Allenarti con la muta da pe
  3. Se posso permettermi di consigliarti, ti dico di andare con le pinne che già possiedi, fai una chiacchierata con il tuo istruttore, senti che ti dice... è inutile prendere una pala lunga se la tecnica di pinneggiata non è ottimale... sopratutto in piscina poi la tendenza è quella di utilizzare pale corte, più maneggevoli, cosi da imparare bene la tecnica, a mare successivamente potrai prendere pale un po' più lunghe. Parti comunque scegliendo al meglio la scarpetta, quella che si adatta maggiormente alla tua forma del piede, successivamente potrai abbinarci qualsiasi pala.
  4. Nessuno che non lo utilizza più e non sa che farne?
  5. Come da titolo cerco GPS Garmin 72H. Grazie
  6. Vista la novità in casa Mares dei nuovi Cyrano Evo ed HF (con impugnatura celeste), mi chiedevo se lo sganciasagola in acciaio inox fosse compatibile con l'impugnatura del "vecchio" Cyrano Evo HF (impugnatura arancione). Ho "consumato" lo sganciasagola in plastica e mi chiedevo se fosse possibile sostituirlo con quello inox. Grazie dell'attenzione.
  7. Ecco infatti mi sembrava strana la cosa... visto che di olepneumatici qualcosina la conosco, non avevo mai visto nulla del genere. Concordo quanto detto da g.doddis, probabilmente è qualcosa che riguarda gli arbalete. Anche io non apprezzo il grillo sull'ogiva, infatti sui miei fucili che sono sprovvisti di guida sagola bypasso il foro e le volute di filo partono direttamente dal mulinello.
  8. Puoi mettere una foto? Non conosco il suddetto guida sagola.
  9. Complimenti ad entrambi, ma soprattutto a lei. Le apneiste nella mia zona si contano sulle dita di una mano, ho la fortuna di allenarmi con una di loro ed hanno una marcia in più, condividere anche la pesca subacquea è una cosa più unica che rara. Bravi.
  10. L'unico che può consigliare una terapia è un medico, c'è poco da girarci attorno. Una volta che avrai l'esito rivolgiti ad uno che ne capisca di subacquea, altri consigli sulle terapie, da non professionisti, lasciano il tempo che trovano.
  11. Io, dopo anni di estenuante ricerca di una maschera che mi "calzasse" a modo, ho acquistato (3, due nere e una verde) Mares Viper, l'unica a volume ridotto, che non mi dà alcun fastidio alla base del naso, prima utilizzavo dei televisori 32 pollici
  12. Studi e materiali sono andati avanti, il 99% dei pescatori utilizza le nuove maschere, rimane quel 1% di "amatori" delle vecchie maschere del passato, che per abitudine o per effettiva comodità non riescono ad abbandonare. La morbidezza del silicone d'oggi non è necessariamente uno svantaggio in profondità... anzi.
  13. Matteo, ok chiaro. Il tempo di recupero, nell'F10 parte in automatico ed è visibile sulla schermata principale. Mi spiace per i guasti al tuo orologio. Comunque, entrambi ottimi computer, infatti li ho consigliati io nel mio primo post.
  14. Mah, che l'aeris sia complicato da usare, non sono d'accordo. Schiacci un tasto per entrare in modalità Free ed hai tutto quello che ti serve per la pesca. Che abbia più funzioni e settaggi del Mares, si. Non ricordo se nel Mares la batteria è sostituibile dall'utente, nell'Aeris si, facilmente.
  15. Da felice e assolutamente soddisfatto possessore, ti consiglio l'Aeris F10 della Oceanic ora arrivato alla versione V3.0. Oppure lo Smart Apena della Mares, entrambi rientrano nel tuo budget e hanno tutte le funzioni che a noi pescasub interessano.
  16. Posso solo dire, che amarezza leggere certe cose. Qualunque sia la vostra decisione, vi faccio un in bocca al lupo per tutto.
  17. La prima giornata è il 17. Sul sito della fipsas puoi leggere l'articolo: http://portale.fipsas.it/Sezioni/SettoriFederali/AttivitàSubacquee/NewsAS/tabid/316/articleType/ArticleView/articleId/3199/MONDIALE-DI-PESCA-IN-APNEA-LINIZIO-E-ORMAI-PROSSIMO.aspx
  18. Per la pescasub, a mio modo di vedere, senza dubbio la 270. Angolo di ripresa più adatto, essendo più stretto, alle nostre esigenze di pescasub. Forma più idrodinamica e pochi fronzoli. Se vuoi wifi, schermo LCD, ecc. allora devi optare per la H5.
  19. Scusami, ma una muta di quasi 10 anni a 180 euro è un po' fuori mercato... Regalala a qualche amico che magari sta iniziando. Perdonami se ho inquinato il post.
  20. Dipende dal tuo livello, se sei un amatore o un professionista (o quasi). La sonda la eviterei, e spenderei molto meno per un orologio che faccia al caso tuo, apnea e bombole, i suunto sono il top di gamma, ma darei uno sguardo anche allo Smart della Mares, c'è anche la versione per entrambe le attività da te richieste.
  21. Si, l'area marina protetta è quella di Capocaccia, occhio però a quali sono i limiti del parco. In particolare a tutta la Baia di Portoconte, accessibile facilmente, con belle spiagge ma interdetta alla pesca. Qui i confini. http://www.ampcapocaccia.it/mappa.asp
×
×
  • Create New...