> pulsedriver's Content - AM FORUMS Jump to content

pulsedriver

Members
  • Content Count

    1,027
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by pulsedriver

  1. Salve, come da titolo, cerco il suddetto mulinello, anche usato e senza sagola, da installare su fuciletto seac Thunder e similari, quindi con attacco laterale e codice prodotto 3100. Grazie per l'attenzione.
  2. Per Luca S: hai centrato il problema. A fine ottobre o inizio novembre ci saranno le elezioni per eleggere il governatore della Calabria dopo le dimissioni di Scopelliti. Quindi quale miglior occasione per raccattare voti? Gli incontri di cui parlavo prima, infatti si sono tenuti proprio nelle province che hai citato. A questo punto speriamo sia solo l'ennesimo finto interessamento per guadagnare i voti dei pescatori e famiglie e che tutto poi si dissolva in un nulla di fatto, come da...prassi.
  3. Il colore politico lasciamolo da parte (io non sono del PD eh!),poiché al momento governa tale partito nella maggior parte d'Italia. Da calabrese, non mi stupisco che sia stato un conterraneo a pensare una boiata del genere e vi spiego il perché: l'inverno e la primavera scorsa ci sono stato frequenti e numerosi incontri tra la politica, le sigle sindacali e le cooperative dei pescatori professionisti. Ad alcune vi ho partecipato in veste di appassionato ficcanaso e gli argomenti trattati erano le ridicole quote del tonno rosso, il divieto dell'uso delle spatare, il divieto della pesca al
  4. Bah! I tuoi interventi sono sempre spropositati e focalizzati sui comuni modi di dire...tanto per allungare il brodo per quello che scrivi. Lascia stare le lire e l'euro e dimostrami lo slogan vetusto. Ho raccontato la verità dei fatti, non inventato slogan... per dimostrare cosa poi? Davvero non ti capisco. Non sono solo malato di pesca in apnea, ma mi diletto con successo in altre pratiche di pesca e per forza di cose, frequento l'ambiente delle marinerie locali. Certo, non si può generalizzare, ma se ti dico che l'ambiente è alla fame, è così. Parli di mafie...ma che ne sai tu di mafie! Q
  5. Storia vecchia! Sapeste che giro di tonno rosso sotto banco che c'è stato pochi giorni fa... Dato il divieto, è stato trasportato clandestinamente nel mese scorso, fino ai ristoranti di Milano (soprattutto nipponici) e pagato ai pescatori disonesti la vergognosa cifra di € 2,70/kg e venduto dai broker a €11/kg ai ristoratori, dato l'alto rischio dell'operazione. La filiera clandestina partiva da sicilia e calabria, altro che marocco. C'è stato un bel passo quest'anno, esemplari numerosi e non sotto i 40kg, vittime dei numerosi palamiti calati per l'occorrenza. Un'altra triste nota di come la
  6. Parole sante, Gianfranco, come darti torto. Non c'è distruttore del mare più schifoso di quello che al posto di esseri viventi vede banconote che nuotano! E come dice Giakkal, esistono numerosi dissuasori di questo tipo con relativo monitoraggio scientifico con FOTO e VIDEO del prima e del dopo (si misura la crescita della poseidonia anno per anno!). E chi ne ha visto qualcuno di questi studi, come il sottoscritto, conosce l'assoluta efficacia di tali dissuasori. Altro che storie. Evidentemente i corrotti giornalisti in questione, danno voce al bieco tentativo di una cooperativa di pescato
  7. Anche questo è vero...sono molto delicati. Comunque gli spagnoli hanno varato una nuova gamma di produzione chiamata PURE. Da quanto ho capito, sostituiranno anche i mitici S45, almeno nelle versioni "a metro" lasciando, però, ancora in commercio i Green e gli Scarlet...Bah! (info prese dall'ultimo catalogo) I nuovi costano troppo ancora (€20/22 al mt) e in attesa di provarli chissà quando, ho fatto una bella scorta di S45.
  8. Per davide: ma che discorsi fai? Ci sono animali nati, allevati e cresciuti allo scopo di essere mangiati. Altri no. Tutto si può mangiare, ma ricorda che siamo uomini ed abbiamo un'anima oltre che un cervello ben pensante. C'è o non c'è nella tua testa la razionalità di decidere cosa sia giusto o ingiusto? O dobbiamo ragionare anche noi uomini come animali? C'è una differenza tra noi e loro, o no? Bah!
  9. Fortunatamente ti sbagli! Odio il cibo spazzatura e all'american style preferisco di gran lunga un bel trancio di pizza, parlando di fast food. Sono d'accordo su tutto contro la pesca industrale/distruttiva praticata con aerei e quant'altro (pensa ai poveri tonni e alle povere ricciole che presecuzione che hanno!), ma cacchio, il circondare centinaia di delfini (che sono mammiferi e danno alla luce un solo piccolo alla volta dopo un anno di gestazione) non è una pesca di massa e, per quanto praticata da "pochi", una pesca distruttiva??? Ah, già, ma per qualcuno non sono animali in estinzione
  10. Ho letto attentamente tutto l'argomento. A parte i turpiloqui di oloturia che inquinano il post e mi fanno schifo visto che vi si solo di fondoschiena umani e relativo prodotto di scarto, vedo emergere molto disprezzo per quell'ambiente che alimenta i nostri sogni e la nostra passione. Onestamente più frequento pescasub e più mi rendo conto che non è un caso se siamo la categoria più castigata. Tra tutto ciò che ho letto e che evito di commentare per evitare discussioni, fatemi capire solo una cosa: se disprezzate così animali come delfini e tartarughe, per voi, le reti spadare e derivati po
  11. :clapping: :clapping:Che saragone! Ottima anche la spigola.
  12. :thumbup:Grande! confermo l'avvistamento e qualche abbattimento di parecchi serra agli inizi di gennaio, poi nulla. E quando ci sono loro niente spigole in giro.
  13. Che mondo marcio. Ci preoccupiamo degli smaltimenti attuati dalle mafie, e poi i primi a distruggere l'ecosistema sono proprio i governi. Si vive nel mondo delle favole credendo che l'immensità del mare possa risolvere tutti i problemi. Non nascondo il desiderio di un cataclisma universale che cancelli tutto e tutti, come un reset, per far rinascere questa terra. Poveri noi, chissà quanto veleno mangiamo e quando ne mangeremo ancora. Che Dio ci protegga.
  14. Salve, sul sito spagnolo della Cressi ho notato che finalmente si sono posti il problema ed hanno emanato una notizia tecnica (http://www.cressi.net/data/adjuntos/INFORMACION/AVISO%20TECNICO%20MONTAJE%20OBUSES%20EN%20GOMAS%20A%20TIRAS.pdf) In pratica, data la delicatezza delle gomme, loro consigliano di usare solo due tipi di ogiva metallica prodotta da Abellan. La sfera è max 7mm di diametro ed il trucco è tutto lì, secondo loro. A breve devo ordinare un bel po' di S45 dalla Spagna e se trovo le suddette ogive, le acquisto pure per provarle sui green che ho già. Poi vi farò sapere. PS:
  15. Salve ed auguroni a tutti quanti, cerco pinne Cressi Sub , modello GARA 3000 nere (no LD), misura 44/45, nuove (rare) od usate in buone condizioni. Grazie per l'attenzione.
  16. Scusate se ancora aspettate le foto, ma poi ho dimenticato di farle e comunque sono identiche a quelle già postate da altri. Per Habanero: ho provato anche con le ogive in acciaio e sfera in plastica ma, ahimè, sempre lo stesso problema! La cosa è molto seccante perché ti lascia sempre sul più bello. Mi meraviglio come un'azienda seria come la Cressi non abbia risolto questo problema ancora, poiché, comunque, gli elastici in questione sono di ottima qualità.
  17. Io uso un Geronimo pro 105 a cui ho cambiato la testata con quella dell' Elite e l'ho equipaggiato con due S45 tagliati al 320%. All'inizio il tiro mi sfondava la mano, ma comunque era un tiro preciso. Quindi ho sostituito l'asta di serie con una più corta, doppia aletta, 7mm. Ora il fucile rincula molto di meno, ma è di una precisione quasi chirurgica. Le prove col bersaglio (e anche sui pesci) parlano chiaro: a 4mt dalla punta del fucile, il bersaglio viene trafitto in modo preciso e l'asta arriva come un fulmine, conservando ancora notevole potenza. Quindi, con un po' di esperienza nell'al
  18. Bella bestia! Complimenti, bravo come al solito.
  19. Più tardi metto la foto. Le ogive sono fatte con dynema da 2mm e nodo semplice, dato il diametro generoso. I terminali del cordino sono tagliati vicinissimi al nodo per creare una sorta di pallina e poi sono stati uniti con il calore dell'accendino. L'archetto è pure tessile.
  20. Io ho avuto il problema con gli S45 Green. Proprio ad inizio mese, mentre caricavo questo circolare, sento uno schiocco e mi rimane l'ogiva in mano. La gomma si è tagliata di netto a circa 2 cm dal rigonfiamento del nodo diamante. Rifaccio la legatura e domenica scorsa riporto il fucile in pesca. Al primo tiro tutto ok, ma quando vado per caricare mi succede la stessa anomalia dalla parte opposta. Premetto che la gomma è usata poco, è ancora in ottime condizioni e non presenta alcuna abrasione. Inoltre il fattore di allungamento massimo l'ho calcolato al 330%, quindi non è nemmeno esasperato.
  21. Proprio domenica ho avuto lo stesso problema con gli S45 green. A distanza di 2 giorni, poi, mi si è spezzato pure dall'altra parte. Il taglio, come nella foto degli scarlet, è preciso e sembra fatto con un rasoio. Preciso che il mio circolare è in buone condizioni ed è privo di abrasioni alcune. A differenza vostra la mia gomma è tirata solo al 330%. Si riuscirà a scoprire l'arcano???
  22. Capisco che la domandia sia proprio stupida, ma due righe buttatele!
  23. Salve a tutti, sono in procinto di acquistare, per la prima volta, delle pale in carbonio della c4, ma sono totalmente all'oscuro di quali scarpette vi si possono abbinare, a parte le Omer Millennium come da foto azienda. Mi fate una lista delle scarpette in commercio compatibili al 100% senza alcuna modifica? Grazie in anticipo.
×
×
  • Create New...