> g.doddis's Content - Page 4 - AM FORUMS Jump to content

g.doddis

Socio ASD AM
  • Content Count

    2,267
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    1

Everything posted by g.doddis

  1. Spigole stiate e carpe nello stesso lago? Ma la spigola striata non era una specie marina, o sbaglio? e' un tipo di pesce di acqua dolce o salmastra che assomiglia solo lontanamente alla nostra spigola , da noi non esiste per ora Per fortuna... Comunque la spigola striata (Morone saxatilis) è un moronide esattamente come la nostra spigola e secondo me, bande orizzontali a parte, ci assomiglia pure molto. www.fishbase.org riporta ciò che pensavo, e cioè che come la nostra spigola europea, quella striata è una specie prevalentamente marina euriliana distribuita su tutta la costa atl
  2. Spigole stiate e carpe nello stesso lago? Ma la spigola striata non era una specie marina, o sbaglio?
  3. Il post può essere chiuso, grazie.
  4. Che io sappia la FIPSAS non rilascia più le tessere rigide plastificate, almeno quelle per semplice affiliato (non ne sono sicuro, ma probabilmente per gli agonisti non è così). L'ultima volta che la rinnovai, cioè un paio di anni fa, il sito federale informava gli utenti che quel servizio era stato dismesso, ed invitava di stampare autonomamente su "carta da culo" una copia propria tessera (che compariva a video) per qualsiasi necessità.
  5. Qualcuno ha idea come bisogna comportarsi in caso di incontro? Ammesso che valga la pena spararlo, quali precauzioni adottare? Quali rischi in caso di puntura accidentale con gli aculei? E' come lo scorfano o peggio? Visto che d'estate mi trovo a pescare in Calabria, non escludo la possibilità di incontrarlo, non si sa mai. Ma poi, è un pesce commestibile?
  6. No Mauro, fidati, qui utilizzano quasi esclusivamente le reti. Sono dei tramagli pensati appositamente per le seppie, che sarebbe questo qui: www.youtube.com/watch?v=WpCenqzje6Q. E' un tramaglio più alto dei soliti tramagli da fondo, alto circa 1 metro e mezzo, con maglie della mappa abbastanza ampie. Le seppie rimangono "insaccate".
  7. Caro Frank, io terrò ancora le pinne all'asciutto per qualche settimana. Ancora non mi sono ripreso del tutto da una bronchite, poi la settimana prossima sarò in trasferta in Finlandia e poi devo ultimare dei lavoretti al gommone. Per metà-fine aprile conto di tornare operativo.
  8. mn = miglia nautiche. Qui in questo periodo i tramagli sono un susseguirsi incessante lungo tutta la costa, dal Faro della Vittoria a Monfalcone, e da lì fino a Grado e oltre. Spesso anche 2 o 3 file di reti distanziate di qualche decina di metri.
  9. Qui in Golfo di TS invece le seppie le stanno prendendo a quintalate, ma con le reti. Il problema sono proprio le reti che creano uno sbarramento continuo lungo tutta la costa (e parlo di 50 mn e passa di costa...), col risultato che le seppie non riescono ad avvicinarsi nel sottocosta.
  10. Quasi tutto vero. Ma in realtà ci sono tante specie ittiche non allevabili e oggetto della pesca professionale che hanno un vastissimo mercato e che continueranno a tenere in vita la pesca professionale ancora per molto. O almeno finchè ce ne sarà. Basti pensare agli scampi, al gambero rosso, ai cefalopodi (seppie e calamari), il pesce azzurro (sgombri, acciughe, sardine, aringhe, etc.), ma anche i merluzzi del Mare del Nord, i salmoni (quelli selvatici di migrazione), i pesci spada dell'Atlantico, etc.. Il giro di "schei" sul commercio di queste specie a livello globale è enorme, ed il fatto
  11. Questa è un'altra faccia della stessa assurda medaglia... E anche qui l'economia, con le sue leggi, impera...
  12. Ciao Massimo, è un piacere ritrovarti qui di nuovo. In effetti oggi come oggi gran parte del pesce che si trova sui banchi proviene da allevamenti ittici. Ciò nonostante, evidentemente la pesca professionale continua a razziare i mari perchè c'è una domanda che continua a richiedere pesce non allevato, vuoi per una questione di gusti dei palati più esigenti e raffinati, vuoi per il semplice fatto che non tutte le specie ittiche sono allevabili. Tutto è regolato dalla legge fondamentale dell'economia, cioè la legge della domanda e dell'offerta, che si applica senza eccezioni sia alla pesca prof
  13. Vendo mulinello come da titolo, privo di sagola, usato ma funzionante. Dotato di attacco piatto per fucili in legno e fornito con due viti inox a mordere per legno. Per chi desiderasse montare il mulinello su un classico arbatubo, fornisco anche attacco universale dedicato per tubi da 28 comprensivo di vitine inox metriche e dei relativi dadini. Disponibili in blocco (mulinello + attacco) a 8 € con consegna a mano su Trieste e provincia, eventuali spese di spedizione da aggiungere.
  14. Vendo staffa della Giman Sub per videocamera sub con attacco a vite (Midland XTC, Sony, etc.). Modello per fucili arbalete Cressi serie Apache/Comanche, ma utilizzabile anche sui fucili Totem sfruttando i fori già presenti sul fucile per le spine di fissaggio del congegno di scatto. La staffa piò essere anche fissata lateralmente su qualsiasi arbalegno sostituendo le due viti metriche (fornite con la staffa assieme ai dadini autobloccanti) con due viti a mordere per legno di lunghezza opportuna (in tal caso andranno eseguiti due fori laterali). La staffa è già dotata di pomolo-vite a passo fot
  15. Vendo staffa della Giman Sub per videocamera sub con attacco a vite (Midland XTC, Sony, etc.). Modello per fucili oleopneumatici, dotata di pomolo-vite a passo fotografico, si fisa al serbatoio con delle comunissime fascette da elettricista (fornite con la staffa). Vendo a 10 € + s.s. o ritiro a mano su Trieste e provincia.
  16. Come da titolo, regalo inserti bianchi regolabili (retro-manico + guanciole laterali) per impugnature arbalete Cressi serie Geronimo. Preferisco ritiro a mano su Trieste e provincia, altrimenti spedizione a carico del beneficiario.
  17. ...E grazie che non monta! Quello non è certo un guidasagola per fucili oleopneumatici! Si tratta del guidasagola degli arbalete Cressi serie Geronimo primo modello (lo stesso particolare è stato poi eliminato nella versione successiva che è anche quella attuale, includendo l'occhiello passa-sagola nella testata). Quindi chi te l'ha venduto ha preso un granchio - o ti ha venduto una sola... Che io sappia nulla di specifico è previsto per gli oleopneumatici SL. La soluzione del grillo inox che io sappia è l'unica possibile, altrimenti qualcosa di "casareccio" fatta di sagola: un occhiello in
  18. Come da titolo, svendo causa esubero/inutilizzo. L'asta, brunita, non è nuova ma le condizioni della punta sono ottime, pari al nuovo. Anche le condizioni generali sono molto buone: riporta solo una leggera smerigliatura superficiale dietro l'ultima tacca in zona codolo, che non inficia nè l'aggancio dell'ogiva, nè l'innesto col congegno di scatto, nè tanto meno la resistenza strutturale dell'asta. Cedo a 10 € preferibilmente con ritiro a mano su Trieste e provincia, altrimenti spese di spedizione da aggiungere.
  19. Come da titolo, regalo singola pala Mares Razor Pro colore camo brown. La pala riporta qualche graffio superficiale dovuto al normale utilizzo ma che non costituiscono un problema ai fini pratici. La regalo a chi ne avesse bisogno. Preferisco ritiro a mano su Trieste e provincia, altrimenti spedizione a carico del beneficiario.
  20. ..non mi sembra mica tanto verosimile Ma va là, per chi mi hai preso? Credi veramente possa portarti rancore per un diverbio su una discussione su un Forum? Ho capito comunque che sei come le donne: vuoi sempre avere l'ultima parola.
  21. Ovvio che mi interessa, la discussione in sè è indubbiamente interessante anche se non totalmente attinente al tema di questo forum; ma chi più chi meno siamo tutti esseri pensati, quindi ben venga. Ciò che invece trovo stucchevole e irritante è il tuo fare saccente, la tua presunzione di saper tutto di tutto e di volerlo dimostrare a tutti i costi, e quando ti si fà notare che alcune tue asserzioni non sono proprio corrette (dopo aver lanciato il sasso...), allora a quel punto l'argomento diventa OT (...nascondi la mano); e via con gli appellativi - spesso ai limiti dell'offensivo. Nel mio ca
×
×
  • Create New...