Vai al contenuto

Vai al contenuto


Foto
- - - - -

neofita, ciao e consigli


30 risposte a questa discussione

#1 Luc@

Luc@

    Nuovo Member

  • Members
  • Stelletta
  • 13 Messaggi:

Inviato 20 settembre 2019 - 17:23

ciao a tutti!
mi sono appena registrato e sono un neofita che si sta avvicinando all'apnea
ho 36 anni , e quando sono al mare mi piace immergermi (ho anche fatto il brevetto circa 10 anni fa, sfruttato praticamente nulla)
quest'anno volevo rifare il brevetto sub ma poi durante le vacanze (15gg a berenice) non ho nemmeno fatto un'immersione accompagnata ma facevo solo apnea (se cosi la possiamo chiamare) scendendo a massimo5-6 metri.
quindi ho deciso di iscrivermi a un corso di apnea per cercare di imparare a pinneggiare come si deve, a capire come si respira/trattiene il fiato ecc... e tutto quanto ne segue.
al corso ci han detto che non serve chissa quale attrezzatura, ma volevo partire gia preparato , soprattutto per quanto riguarda le pinne.
ho sempre usato pinne corte, e visto che vado spesso solo col bagaglio a mano,per una questione di cmodità da qualche anno uso pinne molto corte , le cressi rondine corte (quelle di decathlon)
sono un testardo e ho pensato che , con le pinne lunghe riesco grazie al corso a imparare a usarle con qualcuno che mi segue e mi corregge. se le prendessi dopo da solo potrei non riuscire a usarle come van usate.
l'idea è di stare sui 10 metri massimo per ora, e avevo addocchiato le beuchat mundial 50, economiche (meno di 40€) e non troppo lunghe (77cm totali)
leggo qui che qualcuno le usa ma che vengono consigliate altre pinne, tipo le omer stingray con pala bianca.io sono 178cm e peso 55kg, magrissimo e gambe a merlo. 42 di scarpa normale.
usero' una muta umida da 5mm (credo) perche soffro il freddo , gia in piscina ho freddo dopo mezz'ora...anche meno (poi vorrei consigli anche sulla muta)
faroì praticamente allenamento in piscina in inverno ogni tanto, e poi immersioni in liguria quando riesco ad andare nei weekend in estate.
mare vado spesso a creta e nel mar rosso (che amo follemente)
non penso di fare poi pesca, ma ...mai dire mai.

sto esagerando? parto tranquillo? parto gia col meglio? consigli? critiche?

grazie a tutti

Luca



#2 Luc@

Luc@

    Nuovo Member

  • Members
  • Stelletta
  • 13 Messaggi:

Inviato 21 settembre 2019 - 09:10

il dubbio è :
sto tranquillo e prendo un'economica beuchat mundial 50
oppure vado gia su prodotti migliori come le cressi gara 3000LD

oppure omer millennium con pala bianca (che poi posso cambiare)

altre?



#3 ciappuzzo

ciappuzzo

    Member

  • Socio ASD AM
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5845 Messaggi:
  • Gender:Male
  • Location:Quartu S.E.(CA)
  • Interests:forzatamente lavoro e famiglia :(

Inviato 21 settembre 2019 - 10:26

Dove fai il corso non hai la possibilità di provarle?comnque le pinne sono come il gommone,inizi con 350 15cv dopo qualche anno ti ritrovi col 6m200cv,nel senso che inizi con palla morbida e non le sfrutti perché non sei allenato e arrivi al carbonio!io ti consiglio di trovare innanzitutto una scarpetta comoda adeguata al piede,e di montarli una pala morbida,se sei freddoloso ricordati di provarla con i calzari poi le pale quelle economiche più o meno si equivalgono tutte,magari lascerei perdere le corte che poi passi comunque alle lunghe e quelle monopezzo,dato che viaggi ti sarà utile smontarle per trasportarle in valigia

#4 ciappuzzo

ciappuzzo

    Member

  • Socio ASD AM
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5845 Messaggi:
  • Gender:Male
  • Location:Quartu S.E.(CA)
  • Interests:forzatamente lavoro e famiglia :(

Inviato 21 settembre 2019 - 10:32

Prendi in considerazione le spora kelp in piscina dove vado le usano in parecchi

#5 Luc@

Luc@

    Nuovo Member

  • Members
  • Stelletta
  • 13 Messaggi:

Inviato 23 settembre 2019 - 10:17

sinceramente non so perche il corso lo iniziero tra qualche giorno!

ora vado a vedere le spora che mi hai consigliato.
diciamo che ho pensato subito ad una pala morbida xke peso come una piuma (55kg) e ho gambettine sottili. non so che col tempo potra servirmi una pala piu dura perche pesando poco ....pero' è un ottimo consiglio quello della scarpetta intercambiabile, anche x il trasporto
altre che hanno la pala cosi? le omer millennium?



#6 ciappuzzo

ciappuzzo

    Member

  • Socio ASD AM
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5845 Messaggi:
  • Gender:Male
  • Location:Quartu S.E.(CA)
  • Interests:forzatamente lavoro e famiglia :(

Inviato 23 settembre 2019 - 14:20

La maggior parte si,le millennium si anche se come modello è piuttosto datato adesso fanno modelli più leggeri e comodi,ovviamente il prezzo cambia le pathos per intenderci costano una 90ina di euro,solo la scarpetta,di listino ovviamente scontate le trovi a meno:ecco dovendo scegliere ti consiglierei di investire sulla scarpetta e risparmiare, per ora,sulle pale.

#7 ciappuzzo

ciappuzzo

    Member

  • Socio ASD AM
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5845 Messaggi:
  • Gender:Male
  • Location:Quartu S.E.(CA)
  • Interests:forzatamente lavoro e famiglia :(

Inviato 23 settembre 2019 - 14:28

Pensandoci le pathos vanno incollate quindi se l'idea di montarle e smontare tarle,vuoi per trasportarle vuoi per cambiare pale meglio altri modelli

#8 ganadoo

ganadoo

    Member

  • Members
  • StellettaStelletta
  • 86 Messaggi:
  • Gender:Male

Inviato 23 settembre 2019 - 16:26

Se posso permettermi di consigliarti, ti dico di andare con le pinne che già possiedi, fai una chiacchierata con il tuo istruttore, senti che ti dice... è inutile prendere una pala lunga se la tecnica di pinneggiata non è ottimale... sopratutto in piscina poi la tendenza è quella di utilizzare pale corte, più maneggevoli, cosi da imparare bene la tecnica, a mare successivamente potrai prendere pale un po' più lunghe.

Parti comunque scegliendo al meglio la scarpetta, quella che si adatta maggiormente alla tua forma del piede, successivamente potrai abbinarci qualsiasi pala. ;)



#9 Luc@

Luc@

    Nuovo Member

  • Members
  • Stelletta
  • 13 Messaggi:

Inviato 24 settembre 2019 - 08:01

ho letto la recensione delle sporasub e ho letto che sono buone pale soprattutto per principianti. perdono un po in mare mosso ma credo che cmq dipenda anche dal peso che devono spingere. io essendo leggero è come per voi con una pala media.

direi che mi piacciono e potrei anche vedere di provare la scarpetta da qualche parte e poi ordinarle. costano sulle 60€ complete...

Ganadoo, potrei anche fare cosi usando le mie, pero' le mie sono pale da 20cm. poi in mare/lago con pinne lunghe che hanno un altro tipo di "movimento"  mi troverei a stancarmi e a pinneggiare male. chi mi corregge? usandole fin da subito avreei la possibilita' di farmi correggere eventuali problemi dall'istruttore o dai compani di corso...no?



#10 Luc@

Luc@

    Nuovo Member

  • Members
  • Stelletta
  • 13 Messaggi:

Inviato 24 settembre 2019 - 09:06

per la muta invece cosa mi consigliate?
l'utilizzo sara' piscina durante l'anno x allenamenti vari e soprattutto per il corso,  liguria tra luglio e agosto , creta agosto ecc...
sono freddoloso, tantè che in liguria quando vado faccio il bagno in agosto resisto massimo 15 minuti poi devo uscire ahah!


Messaggio modificato da Luc@ il 24 settembre 2019 - 09:09


#11 dan73

dan73

    Member

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1419 Messaggi:
  • Gender:Male
  • Location:Tassarolo (Al)

Inviato 24 settembre 2019 - 09:48

Se hai una corporatura normale prendi una qualsiasi muta commerciale, se patisci il freddo non scendere sotto ai 5mm. Possibilmente provala in negozio la muta prima di comprarla, quelli seri danno la possibilità di farlo.

#12 Luc@

Luc@

    Nuovo Member

  • Members
  • Stelletta
  • 13 Messaggi:

Inviato 24 settembre 2019 - 10:17

si 5mm sicuro ...3 è troppo poco.
purtroppo sono alto 183cm e peso 55kg...quindi alto e magro.
 



#13 ciappuzzo

ciappuzzo

    Member

  • Socio ASD AM
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5845 Messaggi:
  • Gender:Male
  • Location:Quartu S.E.(CA)
  • Interests:forzatamente lavoro e famiglia :(

Inviato 24 settembre 2019 - 10:31

Vedrai che facendo sport qualche kg lo prendi, per la piscina la muta per me non serve,se hai freddo vuol dire che non ti stai muovendo abbastanza,per il mare è da vedere,io da luglio uso la 3mm sud sardegna

#14 dan73

dan73

    Member

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1419 Messaggi:
  • Gender:Male
  • Location:Tassarolo (Al)

Inviato 24 settembre 2019 - 10:35

In Liguria la 3mm è troppo poco, effettivamente 55 kg x 1,83 di altezza sei veramente secco come un chiodo, ti converrebbe prendere in considerazione di fartela fare su misura, ci sono tanti bravi artigiani che le fanno a prezzi non molto superiori a quelle commerciali, con la differenza che hai un prodotto fatto apposta per te.

#15 Luc@

Luc@

    Nuovo Member

  • Members
  • Stelletta
  • 13 Messaggi:

Inviato 24 settembre 2019 - 10:39

ho fatto x 2 anni palestra, integratori, gainer, cibo a volonta ...nulla. avro' preso 1 kg! ho fatto 1 anno di allenamento mtb in strada (per poi farmi 20gg di vacanza in corsica partendo da milano, bici con tenda e tutto l'occorrente. millemila km) nulla..zero kg presi e zero persi! gambe sottilissime come sempre ahah! sono stabile cosi...a lavoro sono sempre in movimento , circa 15/20mila passi ...brucio anche quando dormo.
in piscina entro...e dopo 10 minuti barbello....quindi mi serve eccome la muta e intera anche ;)

 

Dan73, si avevo pensato a quella su misura ma voglio vedere se una S (che la danno x 177) mi è corta oppure puo andare.
sono secco come un chiodo


Messaggio modificato da Luc@ il 24 settembre 2019 - 10:40





1 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 1 ospiti, 0 utenti anonimi