Vai al contenuto

Vai al contenuto


Foto
- - - - -

Lo Chef Risponde


35 risposte a questa discussione

#31 leccinus

leccinus

    Nuovo Member

  • Members
  • Stelletta
  • 24 Messaggi:
  • Gender:Male
  • Location:Bergamo

Inviato 22 ottobre 2008 - 15:54

thumbsup.gif bye1.gif La ricetta migliore è decisamente il cartoccio.Va cucinata al forno con olio, pomodorini, aglio, mezzo bicchiere di vino bianco, capperi, patate tagliate a cubetti, sale, pepe, abbondante prezzemolo ed il succo di un limone a piacimento si possono aggiungere anche delle olive nere.
Ciao Corrado spero ti abbia dato una valida alternativa.
Colgo l'occasione per salutarti, se non mi hai riconosciuto sono Renato il malato del raduno. bye1.gif

#32 tacco

tacco

    Member

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1692 Messaggi:
  • Gender:Male

Inviato 02 novembre 2008 - 18:30

ehi leccinus ma questa è una ricetta per il grongo ???

#33 leccinus

leccinus

    Nuovo Member

  • Members
  • Stelletta
  • 24 Messaggi:
  • Gender:Male
  • Location:Bergamo

Inviato 05 novembre 2008 - 00:46

Diciamo che la ricetta è sperimentata sulla ricciola però ciò non toglie che possa essere valida anche per il grongo.
C'è da tenere in considerazione che il grongo essendo un pesce grasso converrebbe evitare di farlo al cartoccio piuttosto meglio una ricetta dove si possa eliminare almeno in parte il grasso. bye1.gif

#34 algamare07

algamare07

    Member

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 9876 Messaggi:
  • Gender:Male
  • Location:provincia di Roma ma siciliano sono.
  • Interests:Pescasub, Raccolta funghi,Piscina e Corsa.

Inviato 16 marzo 2009 - 18:59

dal mio pescivendolo hanno belle lumache e lumachine di mare,chi mi da una ricetta molto......succulenta e piccantella?

bye1.gif

#35 wsereno

wsereno

    Member

  • Members
  • StellettaStelletta
  • 73 Messaggi:
  • Gender:Male
  • Location:Modena

Inviato 07 febbraio 2010 - 15:50

Ciao a tutti, approfitto pure io del servizio che fate.

Stante che le pagine sono poche ho cercato di leggerle con attenzione ma mi rimane il cruccio di una conferma relativa il
consumo del pesce crudo.

Compresa la pericolosità dell'Anisakis e compreso che una congelazione per almeno 24 ore, prima del consumo, ne risolve il problema, sono a chiedere conferma rela tiva il fatto che se si procede ad eviscerarlo immediatamente, appena pescato, come viene suggerito, e lo si tiene appeso in cintura, anche assieme ad altri eventuali pesci, sino alla fine della pescata, si può essere sicurissimi che tale pesce ancorchè crudo possa essere consumato senza alcun problema da "grandi" e "piccini".

Ringrazio lo chef e a tutti buon vento bye1.gif

#36 Antonio Ristuccia

Antonio Ristuccia

    Member

  • Members
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1616 Messaggi:
  • Gender:Male
  • Location:Patti (ME)
  • Interests:Pesca sub,modellismo,arti marziali e tutto ciò che riguarda il Mare....

Inviato 08 febbraio 2010 - 21:13

CITAZIONE(wsereno @ Feb 7 2010, 15:50) <{POST_SNAPBACK}>
Ciao a tutti, approfitto pure io del servizio che fate.

Stante che le pagine sono poche ho cercato di leggerle con attenzione ma mi rimane il cruccio di una conferma relativa il
consumo del pesce crudo.

Compresa la pericolosità dell'Anisakis e compreso che una congelazione per almeno 24 ore, prima del consumo, ne risolve il problema, sono a chiedere conferma rela tiva il fatto che se si procede ad eviscerarlo immediatamente, appena pescato, come viene suggerito, e lo si tiene appeso in cintura, anche assieme ad altri eventuali pesci, sino alla fine della pescata, si può essere sicurissimi che tale pesce ancorchè crudo possa essere consumato senza alcun problema da "grandi" e "piccini".

Ringrazio lo chef e a tutti buon vento bye1.gif

Si, puoi andarci sul sicuro, dato che i parassiti di Anisakis risiedono nelle interiora...Solo dopo la morte del pesce migrano verso i tessuti muscolari,doto che si nutrono di sanque e sostanze in decomposizione....Se lo pulisci proprio "Sull'Asta" puoi stare tranquillo che non avrai infezioni....Discorso apparte per la Ciguatera, patologia non registrata nei nostri mari.




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi