Home » News » News Pesca in Apnea » XXII° Trofeo Komaros Sub – V° Memorial Fabio Bolli

XXII° Trofeo Komaros Sub – V° Memorial Fabio Bolli

| 16 ottobre 2004 | 0 Comments
Trovi questo articolo informativo?
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

foto Sabato 9 ottobre si è svolto nelle acque del promontorio del Monte Conero il 22° Trofeo KOMAROS SUB- 5° Memorial “Fabio Bolli” di pesca in apnea. Vittoria individuale dello jesino Andrea Curzi e dominio del Kòmaros Sub nella classifica per società, il memorial “Fabio Bolli” va all’anconetano Giancarlo Guidi, autore di una prestazione maiuscola.
La competizione, già prevista in calendario per domenica 19 settembre, era stata rinviata a causa delle pessime condizioni meteo-marine, così si è svolta nella data di riserva.
Il raduno degli atleti e le operazioni preliminari si sono svolte presso il Porto Turistico “Marina Dorica” di Ancona.
Atleti ed assistenza si sono quindi portati al centro del campo gara nella zona della “Cava Davanzali”, a nord del promontorio del Conero.
Trenta gli atleti marchigiani ed emiliani presenti, più un atleta di seconda categoria fuori classifica, il pesarese Andrea Coli.

Sempre puntuale ed accurata l’organizzazione del Kòmaros Sub di Ancona, con vari mezzi veloci collegati via radio, un medico, otto sommozzatori di soccorso che pattugliavano il campo di gara.

Il tempo bello con pochi nodi di vento da sud est e mare quasi calmo ha reso agevole la manifestazione e l’assistenza; impegnativa, invece, la sfida degli atleti, che hanno dovuto affrontare una scarsissima presenza di pesci in peso nonostante la stagione autunnale.
Tra la prime catture segnalate quella di una spigola di un chilo e 800 grammi, arpionata dall’esordiente atleta anconetano Danio Palazzetti, che alla fine risulterà la preda di maggior peso della giornata. Il modenese Ivano Forcella individuava un branco di grossi cefali che pascolava sulla sabbia, riuscendo a catturarne alcuni esemplari. Dopo queste catture iniziali, per almeno due ore non giungeva alcuna notizia di altre prede.
Gli atleti nuotando si allontanavano dal centro campo gara verso le estremità, tra gli atleti che giungevano al limite sud c’erano lo jesino Andrea Curzi, che catturava tre grosse corvine ed un cefalo, mentre l’anconetano Luca Giaccaglia tra le lamiere del relitto della nave “Proto” davanti al promontorio delle Due Sorelle infilava due corvine, un tordo ed una piccola spigola.
Quando sembrava che la lotta per il podio fosse ristretta a questi quattro atleti, l’esperto anconetano Giancarlo Guidi, pescando nel basso fondale, fiocinava due spigole da mezzo chilo, un grosso tordo nero ed un cefalo, ipotecando un posto sul podio.
Dopo le quattro ore di gara, caricati i concorrenti sui mezzi di assistenza, si rientrava al Porto di Ancona, Dove tutti potevano rifocillarsi ed assistere alla pesatura.

Questa la classifica finale:

1) Andrea Curzi – Monsub Jesi – 4.674 punti
2) Giancarlo Guidi – Kòmaros Sub Ancona – 4.430 punti
3) Ivano Forcella – Nuoto Sub Modena – 4.192 punti
4) Luca Giaccaglia – Kòmaros Sub Ancona – 4 prede – 4.132 punti
5) Ettore Trebbi – Sub Tridente Pesaro – 3 prede – 3.566 punti
6) Nino Palumbo – Monsub Jesi – 3 prede – 3.096 punti
7) Danio Palazzetti – Kòmaros Sub Ancona – una preda – 2.378 punti
8) Luigi Saitta – Centro Sub Civitanova – 2 prede – 1.922 punti
9) Francesco Ferri – Sub Tridente Pesaro – 2 prede – 1.644 punti
10) Giacomo Tarsetti – 2 prede – 1.620 punti
11) Simone Ricci – Sub Tridente Pesaro – 2 prede – 1.612 punti
12) Francesco Fiori – Kòmaros Sub Ancona – 2 prede – 1.540 punti
13) Armand Lako – Monsub – 1.194 punti
14) Lorenzo Cioffi – Kòmaros Sub Ancona – 1.120 punti
15) Giuseppe Mocci – Kòmaros Sub Ancona – 1.022 punti
16) Giorgio Cobau – Sub Tridente Pesaro – 976 punti
17) Francesco Giunta – Sub Tridente Pesaro – 946 punti
18) Savino Curci – Sub Tridente Pesaro – 916 punti
19) Giovanni Magi – Sub Tridente Pesaro – 900 punti

La classifica per società vedeva primeggiare il Kòmaros Sub Ancona, secondo il Monsub di Jesi, terzo il Sub Tridente Pesaro, quarto il Nuoto Sub Modena e quinto il Centro Sub Civitanova.


Luca Giaccaglia e Lorenzo Cioffi

Danilo Palazzetti con la spigola di 1,8 Kg, preda più grande della manifestazione

Category: News, News Pesca in Apnea

Leave a Reply