Home » Articoli » XII° Memorial Ettore Modesti di Tiro al bersaglio

XII° Memorial Ettore Modesti di Tiro al bersaglio

| 26 luglio 2004 | 0 Comments
Trovi questo articolo informativo?
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]


Il Podio del Campionato Regionale

Il 20 giugno 2004 si è svolto presso la Piscina Comunale di Schio (VI) il Campionato Regionale Veneto formula ‘Open’ di Tiro a Bersaglio Subacqueo ‘XII Memorial Ettore Modesti’, valevole anche quale selettiva per il prossimo Campionato Italiano, in programma per il 18 ed il 19 settembre a Catania.
La gara è stata organizzata dal Centro Subacqueo Nord Italia di Vicenza, sotto la guida di Loris Maculan.
Come ha spiegato lo stesso organizzatore, le difficoltà incontrate nel reperire impianti idonei allo svolgimento delle gare di Tiro al Bersaglio Subacqueo, purtroppo comuni a tutte le società, hanno costretto il circolo vicentino ad organizzare la gara in un periodo in cui le attività ‘outdoor’ si fanno preferire.

La concomitanza di alcune gare selettive di Apnea e di Pesca in Apnea, hanno inoltre contribuito a rendere la partecipazione alla gara relativamente modesta. Hanno quindi preso parte alla competizione soltanto tredici atleti in rappresentanza del CSNI Vicenza, Sub Club Brescia, Ocean Sub Modena e Nuoto Sub Vignola.

Oltre alle previste prove di Tiro Libero Maschile, Femminile ed alla Staffetta per Società, l’organizzazione ha voluto inserire anche una prova di Tiro di Precisione, per iniziare a riprendere confidenza con tale specialità, che si ricorda farà parte delle discipline in programma al Campionato Italiano di Catania, quale prova unica.

Podio Tiro Libero

Le condizioni di visibilità in piscina si presentavano davvero buone al punto che alcuni atleti hanno fatto a meno della lampada per illuminare i bersagli, nonostante questo, a dimostrazione della strana giornata e del clima di ‘fine stagione’ che aleggiava, la prima manche di tiro libero individuale ha fatto registrare punteggi al di sotto della media riscontrata in altre competizioni.
Al termine della prima manche di Tiro Libero Maschile, come da previsioni, risultava già in testa il bravo Tino De Luca, nonostante 150 punti di penalità per avere superato inconsapevolmente per ben tre volte la linea di tiro a causa dell’accidentale spostamento della ventosa di riferimento.
Alla fine della seconda manche, svoltasi in modo più consono alle medie di punteggi tenute nelle precedenti gare, si riconfermava vincitore il ‘solito’ Tino De Luca del Sub Club Brescia, che porta così a quattro le vittorie consecutive nel 2004, davvero un ottimo ruolino di marcia!
Nel Tiro Libero Femminile, ha vinto Paola Vasta del Sub Club Brescia, precedendo l’altrettanto brava Paola Violi dell’Ocean Sub Modena.

Il podio regionale è composto da Vladimiro Alberti, Loris Maculan e Didoni Luca, tutti del CSNI Vicenza.
Nella staffetta ‘ufficiale’ vince la Società Ocean Sub Modena composta da Violi-Garuti-Addamo, anche se c’è da registrare un’insolita situazione che ha visto prevalere per punteggio, la squadra mista ‘fuori gara’ composta da Manzini (Nuoto Sub Vignola), Spada (Ocean Sub Modena) e Meduri (Sub Club Brescia), che si sono dovuti accontentare della ‘vittoria morale’, avendo potuto prendere parte alla gara solo per allenamento.

La vincitrice del tiro libero femminile, Paola Vasta

A parte il bravissimo Matteo Manzini, abituato a primeggiare, per gli altri due atleti esordienti si è trattato di una vera e propria iniezione di fiducia per il futuro!
La prova dimostrativa di Tiro di Precisione Maschile è stata vinta ancora da Tino De Luca che ha sfoderato una prestazione davvero lusinghiera, considerato che l’atleta del TEAM SEATEC non aveva più effettuato tiri di precisione dall’ultimo Campionato Italiano del 2003.
Nel Tiro di Precisione Femminile, Paola Vasta ha dovuto competere contro sé stessa, ottenendo comunque un buon punteggio finale.
Dopo il buffet/ristoro, si è proceduto alla premiazione, come sempre ricca, grazie agli sponsor SEATEC di Valerio Grassi, CRESSI e BLU SUB di Vicenza.

Davvero originale la formula di assegnazione dei premi scelta da Loris Maculan, che ha previsto l’estrazione a sorte degli stessi, da parte di ciascun atleta.
In pratica, dopo il primo numero estratto dal Giudice di Gara, ciascun atleta chiamato a ritirare il premio e la medaglietta ricordo in base al piazzamento in classifica, partendo dall’ultimo, ha dovuto estrarre un numero abbinando uno dei premi disponibili all’atleta successivo.
Il coinvolgimento di tutti gli atleti è stato molto apprezzato, rendendo la fase della premiazione divertente e non soltanto per i vincitori.
L’appuntamento per tutti gli atleti qualificati e gli appassionati del tiro a bersaglio subacqueo è fissato per il 18 e 19 settembre a Catania per il Campionato Italiano di Tiro a Bersaglio Subacqueo, nelle specialità Tiro Libero Maschile e Femminile, Tiro di Precisione Maschile e Femminile, Staffetta per Società e Biathlon, dove si prevede la partecipazione di almeno sessanta atleti provenienti dalle selettive regionali.

Tiro di precisione
Podio della staffetta

Classifiche:

TIRO LIBERO MASCHILE

1) De Luca Tino, Sub Club Brescia, p. 3.075
2) Manzini Matteo, Nuoto Sub Vignola, p. 2.900
3) Vergine Marco, Sub Club Brescia, p. 2.750
4) Alberti Vladimiro,CSNI Vicenza, p. 2.650
5) Garuti Tiziano, Ocean Sub Modena, p. 2.650
6) Maculan Loris, CSNI Vicenza, p. 2.625
7) Meduri Giuseppe, Sub Club Brescia, p. 2.620
8) Addamo Vito, Ocean Sub Modena, p. 2.500
9) Didoni Luca, CSNI Vicenza, p. 2.400
10) Spada Gian Luigi, Ocean Sub Modena, p. 1.950
11) Girolimetto Primo, Sub Club Brescia, p. 1.800

TIRO LIBERO FEMMINILE

1) Vasta Paola, Sub Club Brescia, p. 1.650
2) Violi Paola, Ocean Sub Modena, p. 1.566

STAFFETTA

1) Violi-Garuti-Addamo, Ocean Sub Modena, p. 1.534
2) De Luca-Vergine-Girolimetto, Sub Club Brescia, p.1.486
3) Maculan-Didoni-Alberti, CSNI Vicenza, p. 1.123
Fuori Gara: Manzini-Spada-Meduri (mista), p. 1.750

TIRO DI PRECISIONE MASCHILE

1) De Luca Tino, Sub Club Brescia, p. 3.200
2) Vergine Marco, Sub Club Brescia, p. 2.800
3) Maculan Loris, CSNI Vicenza, p. 2.600

TIRO DI PRECISIONE FEMMINILE

1) Vasta Paola, Sub Club Brescia, p. 2.650

Category: Altre discipline, Articoli, Tiro al Bersaglio Subacqueo

Leave a Reply