Home » Articoli » Vignola: Singia e Violi vincitori nel Tiro a Bersaglio Subacqueo

Vignola: Singia e Violi vincitori nel Tiro a Bersaglio Subacqueo

| 27 febbraio 2005 | 0 Comments
Trovi questo articolo informativo?
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]


Roberto Singia – 1° class. Tiro Libero Maschile

Il 20 febbraio 2005 si è disputato presso la piscina Comunale di Vignola (MO) il ‘VI° Trofeo Nuoto Sub Vignola’ di Tiro a Bersaglio Subacqueo Categoria Tiro Libero, organizzato in collaborazione con l’Assessorato Politiche Sportive e Ricreative Città di Vignola, Olimpia Vignola e Avis sezione di Vignola.

Nonostante l’abbondante nevicata che già dalla notte precedente aveva investito buona parte del Nord Italia, all’iscrizione si sono presentati ventiquattro atleti provenienti dalla vicina Modena, da Brescia, da Vicenza e da Treviso, oltre, naturalmente, agli atleti locali.

Per il 2005 il regolamento prevede la qualificazione per la fase finale del Campionato Italiano con il raggiungimento del punteggio minimo di 2.300 punti in due manches per gli uomini e 1800 per le donne.
Dovendo disputare solo le due manches di Tiro Libero Individuale e la manche unica di Staffetta per Società, l’inizio della gara è stato posticipato di quasi un’ora rispetto all’orario previsto, lasciando molto più tempo agli atleti per effettuare i tiri di prova.
Prima dell’inizio della gara, il Giudice di Gara Valerio Gozzoli ha proceduto al consueto ‘briefing’ per rispolverare il regolamento a beneficio di vecchi e nuovi atleti, introducendo le novità del punteggio minimo di qualifica.

Tra i partecipanti si registra il ritorno di Aldo Merlo, forte atleta veneto assente da più di un anno dalle competizioni ufficiali.
Le migliori aspettative sono tutte per il bravissimo atleta di casa Matteo Manzini, che ci tiene a mantenere il titolo tra le mura amiche e che l’anno scorso ha sfiorato più volte la vittoria individuale in diverse gare, dimostrando di essere un atleta molto regolare.
Roberto Singia e Tino De Luca del Sub Club Brescia devono confermare gli ottimi risultati dello scorso Campionato Italiano di Catania, che li ha visti conquistare, rispettivamente, il secondo posto nel Tiro Libero Individuale ed il primo posto nel Tiro Tecnico di Precisione, oltre al secondo posto nella Staffetta per Società.

Promette battaglia anche il Responsabile Tecnico per il Tiro Sub del C.S. Nord Italia Loris Maculan ed un indomito Oreste ‘Roller Gun’ Vacondio del ‘Bruno Loschi’ di Modena.
E’ presente anche Ivano Forcella, neo qualificato per il prossimo Campionato di Seconda Categoria di Pesca in Apnea, strappato alla pesca per una giornata.
Tra le donne, oltre alle brave ‘veterane’ Paola Violi dell’Ocean Sub Modena e Paola Vasta del Sub Club Brescia, fa il suo esordio anche Incoronata Ramunno con i colori dell’Ocean Sub Modena.
Anche tra gli uomini ci sono diversi volti nuovi e molte conferme da parte di chi ha scoperto questo sport da appena una stagione.

FINALMENTE SI PARTE!

Alla fine della prima manche di Tiro Libero Maschile si evidenzia subito la grande prova di Matteo Manzini che totalizza ben 1700 punti, davanti a Tiziano Garuti dell’Ocean Sub Modena e Loris Maculan, entrambi con 1550 punti.
Gli altri atleti incalzano con punteggi mediamente alti.
‘Insolita’ la prestazione di Roberto Singia con ‘soli’ 1350 punti e di Tino De Luca, alle prese con problemi tecnici, che si ferma a 1400 punti.
Davanti a loro, Aldo Merlo totalizza 1464 punti, dopo la penalità di 36 punti per avere superato di 12 secondi i 5 minuti previsti, non male per un atleta fermo da oltre un anno!

La seconda manche, come spesso accade, vede ribaltare diversi punteggi. Alla fine dell’ultima batteria si registra la mirabolante prestazione di Roberto Singia (Sub Club Brescia), che sfiora ‘l’en plein’ ottenendo ben 1900 punti su 2000 disponibili, con quattro centri ed uno mancato per un paio di millimetri!
Con una tale prestazione balza in cima alla graduatoria, aggiudicandosi la meritata vittoria della gara!

Alle sue spalle, Matteo Manzini (Nuoto Sub Vignola) non riesce a bissare l’elevato punteggio della prima frazione di gara, dovendosi accontentare di 1450 punti che lo vedono scivolare al secondo posto con il punteggio complessivo di 3150 punti, davanti al bravissimo Tiziano Garuti (Ocean Sub Vignola) che per appena 50 punti non riesce ad agguantare quantomeno lo spareggio per la seconda piazza.

Sottotono la prestazione di Tino De Luca (Sub Club Brescia) che costituisce la vera sorpresa della giornata, giustificato solo da problemi tecnici insorti durante la gara che non gli hanno permesso di esprimersi sui suoi abituali livelli, vedendolo giungere solo al nono posto.

Staffetta Vincente – Sub Club Brescia – Girolimetto, DeLuca, Meduri

L’atleta del TEAM SEATEC, avendo vinto ben quattro gare consecutive nel 2004, oltre ad essersi nuovamente laureato Campione Italiano di Tiro Tecnico di Precisione a Catania, era a ragion veduta il più atteso tra gli atleti candidati per la vittoria.

La gara di Tiro Libero Femminile si è conclusa con la vittoria di Paola Violi (Ocean Sub Modena) con complessivi 1950 punti, davanti a Paola Vasta (Sub Club Brescia) con 1831 punti e Incoronata Ramunno con 900 punti.

STAFFETTA PER SOCIETA’

In questa spettacolare disciplina, l’esito è come sempre incerto fino alla fine dell’ultima batteria, dove anche il migliore dei risultati può essere ribaltato… in barba ai pronostici.
Questa volta però, il pronostico viene rispettato ed il Sub Club Brescia composto da Tino De Luca, Primo Girolimetto e Giuseppe Meduri riesce ad imporsi sulle altre squadre con il punteggio di 1647 punti (3 punti di penalità per 1 secondo di ritardo).
Al secondo posto si classifica l’Ocean Sub Modena (Tiziano Garuti, Paola Violi e Vito Addamo) con 1593 punti (57 punti di penalità per 39 secondi di ritardo) e terzi il team Vignola ‘A’ (Matteo Manzini, Maurizio Grandi e Michele Maselli) con 1488 punti (12 punti di penalità per 4 secondi di ritardo).

Paola Violi – prima class. Tiro Libero Femminile

SI FESTEGGIA!

Terminata la gara, tutti gli atleti si spostano nella vicina ed accogliente sede del Nuoto Sub Vignola, dove viene offerto un ricco buffet letteralmente preso d’assalto dai numerosi e -vista l’ora di pranzo ormai inoltrata- famelici atleti.
L’ospitalità e l’organizzazione ormai collaudata negli anni rendono molto piacevole il trascorrere del tempo, tanto da fare dimenticare i numerosi chilometri tra le strade innevate che attendono molti per il ritorno a casa.

La premiazione si compie come al solito con molto entusiasmo, lasciando davvero tutti soddisfatti!
Grazie ai premi offerti da SEATEC, AVIS sezione di Vignola, OTTICA VENTURELLI e SARTI SPORT è stato possibile premiare tutti e ventiquattro gli atleti che hanno preso parte alla gara, confermando il fatto che pur essendo una disciplina che paga dazio sul numero dei partecipanti, la ricchezza dei premi non è seconda ad altre e più blasonate discipline.

Premi

Classifica Tiro Libero Maschile

1. Singia Roberto (S.C.Brescia) 3250 p.
2. Manzini Matteo (N.S.Vignola) 3150 p.
3. Garuti Tiziano (O.S. Modena) 3100 p.
4. Maculan Loris (C.S.Nord Italia) 3044 p.
5. Merlo Aldo (Sile Sub) 3014 p.
6. Girolimetto Primo (S.C.Brescia) 3200 p.
7. Addamo Vito (O.S. Modena) 2800 p.
8. Meduri Giuseppe (S.C.Brescia) 2800 p.
9. De Luca Tino (S.C.Brescia) 2750 p.
10. Spada Gianluigi (O.S. Modena) 2650 p.
11. Bertarelli Raffaele (N.S.Vignola) 2600 p.
12. Zanoli Marco (N.S.Vignola) 2525 p.
13. Forcella Ivano (N.S. Bruno Loschi) 2500 p.
14. Maselli Michele (N.S.Vignola) 2500 p.
15. Grandi Maurizio (N.S.Vignola) 2350 p.
16. Trenti Tiziano (N.S. Bruno Loschi) 2105 p.
17. Vacondio Oreste (N.S. Bruno Loschi) 2000 p.
18. Gambetta Enrico (N.S. Bruno Loschi) 1835 p.
19. Campagnini Gabriele (N.S.Vignola) 1775 p.
20. Ferrari Cristian (N.S.Vignola) 1600 p.
21. Truzzi Ermes (N.S. Bruno Loschi) 1280 p.
Gli atleti che hanno raggiunto il punteggio minimo di 2300 punti sono qualificati per il Campionato Italiano.

Classifica Tiro Libero Femminile

1. Violi Paola (O.S. Modena) 1950 p.
2. Vasta Paola (S.C.Brescia) 1831 p.
3. Ramunno Incoronata (O.S.Modena) 900 p.
Le atlete che hanno raggiunto il punteggio minimo di 1800 punti sono qualificate per il Campionato Italiano.

Classifica Staffetta per Società

1. Sub Club Brescia (De Luca ‘ Girolimetto ‘ Meduri) 1647 p.
2. Ocean Sub Modena (Garuti ‘ Violi ‘ Addamo) 1593 p.
3. Nuoto Sub Vignola ‘A’ (Manzini ‘ Grandi ‘ Maselli) 1488 p.
4. Bruno Loschi ‘A’ (Vacondio ‘ Trenti ‘ Forcella) 1354 p.
5. Bruno Loschi ‘B’ (Gambetta ‘ Truzzi) 836 p.
6. Nuoto Sub Vignola ‘B’ (Zanoli ‘ Ferrari – Bertarelli) 0 p.

Category: Altre discipline, Articoli, Tiro al Bersaglio Subacqueo

Leave a Reply