Home » Altre discipline » Apnea » Ad Ustica Ilaria Molinari batte tutti!

Ad Ustica Ilaria Molinari batte tutti!

| 3 settembre 2014 | 0 Comments
Trovi questo articolo informativo?
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

La seconda edizione della manifestazione “Ustica nel Blu”, organizzata anche quest’anno dal Tresse diving di Saronno sotto la supervisione del Direttore Tecnico della Nazionale italiana di apnea Stefano Tovaglieri, ha preso il via sabato 30 agosto con la presentazione ufficiale, tenutasi presso la sala accoglienza dell’Area Marina Protetta, a cui hanno partecipato sia il Sindaco, Attilio Licciardi, che il suo vice, Giovanni Tranchina, a dimostrazione del sostegno che l’Amministrazione comunale usticese intende continuare a dare alle iniziative legate allo sport subacqueo.

Atleti, organizzatori e giudici nella tradizionale foto di gruppo (foto L. Ebreo - Apnea Magazine)

Atleti, organizzatori e giudici nella tradizionale foto di gruppo (foto L. Ebreo – Apnea Magazine)


La presentazione, con la proiezione del video realizzato durante la prima edizione, è stata anche l’occasione per un commosso ricordo di Gaetano Lo Nero, giovane imprenditore locale tragicamente scomparso a maggio, che lo scorso anno si era fortemente impegnato personalmente per riportare l’apnea agonistica ad Ustica dove, già dai tempi di Maiorca e Mayol, era nata.

Il podio femminile con la Molinari vincitrice assoluta (foto L. Ebreo - Apnea Magazine)

Il podio femminile con la Molinari vincitrice assoluta (foto L. Ebreo – Apnea Magazine)

In effetti è sembrato a tutti che quest’anno ci fosse davvero qualcosa di speciale nell’aria, a cominciare dalle condizioni meteo marine ottimali durante tutta la settimana che ha preceduto la competizione e che invece si sono immediatamente guastate il giorno successivo, bloccando sull’isola alcuni atleti che avevano preferito fermarsi un giorno in più per godersi, concluso l’impegno agonistico, lo splendido mare dell’isola.

Tornando alla cronaca della gara, la protagonista assoluta è stata Ilaria Molinari (Tresse Diving Saronno) che, dopo il rientro alle competizioni, sta costantemente migliorando le sue prestazioni.
Il suo tuffo a -77, a soli quattro metri dall’attuale record italiano di Alessia Zecchini, concluso con un’uscita da manuale le ha dato la vittoria nella classifica assoluta davanti a Diana Duca (Monsub Jesi, -40) e Elena Esposito (CIUCA Sub Bergamo, -32).

Più combattuta la gara maschile con tre atleti oltre i 60 metri. A spuntarla ancora una volta un inossidabile Luigino Ceppi (Monsub Jesi) che, malgrado l’età non certo giovanissima e qualche acciacco, ha bissato il successo dello scorso anno con un tuffo a -66 lasciandosi alle spalle Marco Galante (Acquatica Palermo, -62) e Salvatore Bavusotto (Dugongo Milazzo, -61).
Tra gli atleti che hanno affrontato la loro prova utilizzando le due pinne, per le quali nelle gare selettive non è prevista una classifica separata, da segnalare i -56 metri di Samuele Lombardo (Acquatica Palermo) davanti a Dario Baretta (Tresse Diving, -51) e Andrea Galeano (Syrako Sub Siracusa, -50).

Anche stavolta Luigino Ceppi si lascia dietro tutti i giovani (foto L. Ebreo - Apnea Magazine)

Anche stavolta Luigino Ceppi si lascia dietro tutti i giovani (foto L. Ebreo – Apnea Magazine)


Molto toccante la cerimonia di premiazione, svoltasi presso l’Hotel Diana di proprietà della famiglia di Gaetano Lo Nero, ed in particolare la consegna del trofeo dedicato alla memoria di Gaetano fatta dal papà.

La coppa, assegnata alla squadra che avrebbe totalizzato il maggior punteggio sulla base della somma dei risultati individuali ottenuti dai propri atleti, è stata conquistata dall’ASD Acquatica Palermo, società per la quale gareggiava Gaetano, con 175 punti. Secondo posto a pari merito per Monsub Jesi e Free Diving Team Bari con 90 punti.

Marco Galante, per l’occasione in veste di capitano della squadra di Acquatica, ha voluto che il trofeo rimanesse presso l’Hotel Diana almeno fino alla conclusione della stagione turistica. Il prossimo anno la coppa tornerà sull’isola per essere rimessa in palio, come da regolamento, nella prossima edizione di “Ustica nel Blu”.

La classifica completa (dal portale FIPSAS)

Tags: , , , , , ,

Category: Altre discipline, Apnea, Articoli

Leave a Reply