Home » News » News Apnea » Tom Sietas – Positivo al doping

Tom Sietas – Positivo al doping

| 9 settembre 2004 | 0 Comments
Trovi questo articolo informativo?
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

Dopo l’annuncio, da parte dell’AIDA, di due atleti risultanti positivi al doping test, Tom Sietas, che a giugno di quest’anno aveva ottenuto il tempo di 8’47” nella statica segnando così il miglior tempo AIDA nella disciplina, sul suo sito ha rilasciato la seguente dichiarazione:

Amburgo 09.09.2004

Cari amici!

Il 2 Settembre ho ricevuto un documento con il seguente contenuto:

“Tentativo di record in Apnea Statica, 11 Giugno, 2004, risultato POSITIVO al doping test.
Il documento del responsabile del laboratorio indica che sono state trovate tracce di un beta bloccante Métoprolol nel campione A. La quantità riscontrata è di 1,1 ng/ml.”

Voglio quindi fare una piccola dichiarazione che indica i fatti più importanti:

1. La quantità che Io ho apparentemente preso, è mille volte inferiore ad una quantità che avrebbe avuto qualche effetto sulla mia prestazione. Quindi non ha avuto nessun effetto sulla mia prestazione.

2. La sostanza poteva essere stata asunta diversi mesi prima del tentativo.

3. Non ho preso nessuna sostanza nei sei mesi precendenti al tentativo, tranne due aspirine. Non ho mai preso un beta bloccante.

4. Sto indagando sulle circostanze che hanno portato a questo esito. Chiederò le analisi del campione B, e questa procedura è ancora in essere.

5. Siccome non ho ricevuto nessuna comunicazione su Vancouver prima dell’annuncio ufficale da parte di AIDA, ho sicuramente un risultato al doping negativo. Questo significa: Ho fatto un tentativo pulito, senza assunzione di sostanze, nell’apnea statica a 9’24”, confermato dai giudici responsabili e da più di 50 testimoni.

6. Anche se AIDA sicuramente sa delle quantità insignificanti delle sostanze, le regole devono essere applicate. Ho fiducia in AIDA e rispetterò le loro decisioni.

Grazie a tutti i mie amici che mi danno supporto in questi momenti difficili. Grazie agli amici che non hanno esitato nel pagarmi i costi per il campione B. Grazie a tutti coloro che comprendono la situazione e il mio dilemma….tutto quello che posso dire è di non preoccuparsi, non vi deluderò e farò del mio meglio per far luce sulla questione….Restate sicuri che altri record seguiranno !!

Tom.

Category: News, News Apnea

Leave a Reply