Home » Articoli » Terza vittoria consecutiva per Tino De Luca

Terza vittoria consecutiva per Tino De Luca

| 9 maggio 2004 | 0 Comments
Trovi questo articolo informativo?
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]


Tino De Luca

Con il patrocinio dell’Assessorato allo sport della Provincia di Rieti, il 25/04/2004 si è svolto presso la piscina Campoloniano il Campionato Regionale Lazio di Tiro a Bersaglio Subacqueo, organizzato dal circolo Team Apnea Blu Rieti.
Come è ormai consuetudine, anche questa gara, valida per la selezione regionale degli atleti che disputeranno il Campionato Italiano a Catania il prossimo mese di settembre, si è svolta con la formula Open, per favorire la più ampia partecipazione anche da regioni diverse da quella organizzatrice. La risposta degli atleti è stata davvero incoraggiante, contando ben ventisette partecipanti.
La giornata si è aperta con l’intervento dell’Assessore allo Sport Vincenzo Lodovisi, che ha salutato i presenti, dimostrando ancora una volta l’attenzione da parte delle Istituzioni della città di Rieti per le attività subacquee.
Questa città è molto attiva nella promozione di eventi, come testimoniano le tre edizioni del Convegno dell’Apnea e della Pesca in Apnea, già organizzate validamente dal Team Apnea Blu Rieti.

La vera novità che merita un plauso per l’iniziativa, è stata la collaborazione con il circolo sommozzatori Moby’s di Rieti, che ha provveduto ad effettuare le riprese subacquee della gara. Grazie al televisore posto a bordo della piscina, gli atleti e gli accompagnatori hanno potuto seguire in diretta le avvincenti fasi della competizione, da una prospettiva assolutamente inedita, considerato che il riscontro dell’andamento della gara solitamente si effettua solo alla lettura dei punteggi da parte del Giudice, senza riuscire ad apprezzare al meglio le performances tecniche degli atleti. Ulteriore merito dei sommozzatori del Moby’s, è stato quello di riuscire ad integrarsi perfettamente con le dinamiche della gara senza distrarre gli atleti durante le azioni di tiro e riprendendoli da diverse angolazioni.

Paola Violi

Tra le società presenti, figurano il Sub Club Brescia, il Bruno Loschi Modena, l’Ocean Sub Modena ed il Nuoto Sub Vignola che, pur sobbarcandosi una trasferta molto lunga, hanno garantito un elevato livello tecnico della gara, non tradendo le aspettative. Purtroppo, la non perfetta trasparenza dell’acqua, ha rischiato di penalizzare quanti non avevano provveduto a dotarsi di lampada per illuminare i bersagli, come previsto dal regolamento. Bisogna tuttavia dire che tutti gli atleti in possesso di lampade hanno messo volentieri a disposizione la propria attrezzatura a chi ne era sprovvisto, a testimonianza di un sano spirito sportivo che in altre discipline si fatica a riscontrare.

La gara di Tiro Libero Individuale Maschile è stata ancora una volta vinta da Tino De Luca del Sub Club Brescia col punteggio complessivo di 3.350 punti, davanti a Tiziano Garuti dell’Ocean Sub Modena con 3.250 punti e Alex Ori del Nuoto Sub Vignola con 3.000 punti. Con questa vittoria, l’atleta del TEAM SEATEC, coglie il terzo successo consecutivo, dopo la vittoria di Vignola e Brescia, diventando l’uomo da battere al prossimo Campionato Italiano. La gara Femminile è stata vinta dall’Azzurra Paola Violi dell’Ocean Sub Modena, che con 2.500 punti si è piazzata al decimo posto della classifica generale mista. Nella Staffetta per Società, si è imposto l’implacabile Sub Club Brescia composto da De Luca, Vergine e Girolimetto, che ha preceduto la compagine del Nuoto Sub Vignola ed il Bruno Loschi di Modena. Per quanto riguarda la classifica regionale Lazio, il podio è composto da Feliciano Menicocci dell’A.S. Orca Diving Viterbo con 2.350 punti, seguito da Fabio Tondi dell’Arcomuto Anzio con 1.900 punti ed Egidio Capalbo del Team Apnea Blu Rieti con 1.800 punti.

Davide Mighali dà una dimostrazione di biathlon

Alla fine della gara, il bravissimo Davide Mighali si è cimentato in un’esibizione di Biathlon di Tiro Subacqueo, di cui detiene il titolo Mondiale. In tale disciplina, l’atleta deve partire in apnea dalla linea di partenza posta a dieci metri dalla linea di tiro, dove, dopo avere caricato il fucile, deve scoccare il tiro e colpire un bersaglio posto a quattro metri di distanza, tornare sempre in apnea dietro la linea di tiro, effettuare un unico atto respiratorio e ripetere l’operazione per altre quattro volte. Nelle competizioni, vince l’atleta che completa il percorso nel minor tempo e col minor numero di penalità. Davide, pur trattandosi di un’esibizione, ci ha messo il massimo dell’impegno, dimostrando le proprie capacità tecniche ed atletiche, miste ad un’acquaticità formidabile, impressionando fortemente coloro che hanno assistito alla prova! Anche in questo caso, le riprese subacquee hanno esaltato l’esibizione.

E’ opportuno sottolineare che, trattandosi della prima gara di Tiro Subacqueo organizzata dal giovane Team Apnea Blu Rieti, è stata coordinata da Flavio Mighali, C.T. della Nazionale Italiana di Apnea e Giudice di Gara per l’occasione, che grazie alla propria abilità ed esperienza ha veicolato nel modo migliore le energie degli organizzatori, permettendo lo svolgimento lineare della competizione che si è conclusa senza intoppi di alcun genere.

La premiazione, preceduta da un buffet/ristoro, è stata effettuata dallo stesso Flavio Mighali e da Egidio Capalbo per il Team Apnea Blu Rieti, che hanno consegnato, oltre alle coppe per i vincitori ed alle targhe ricordo insieme ad una simpatica maglietta per tutti i partecipanti, i premi offerti dagli sponsor SEATEC, POLOSUB, TOTEM SUB ed ATC, tra cui un fucile Gabbiano 90 Seatec con cui è stato premiato l’atleta che veniva da più lontano. I premi offerti da POLOSUB e TOTEM SUB sono stati consegnati personalmente dai titolari delle ditte, rispettivamente Giuliano Tagliacozzo e Fabrizio D’Agnano, i quali si sono dichiarati interessati al Tiro Sub ed al possibile sviluppo della disciplina, anche attraverso lo studio di prodotti specifici.

Foto di Gruppo

Seguono le classifiche con i primi piazzamenti; per la classifica completa (pdf compresso, 34 Kb), clicca qui:

Tiro Libero Individuale Maschile

1) De LUCA Tino Sub Club Brescia p. 3.350
2) Garuti Tiziano Ocean Sub Modena p. 3.250
3) Ori Alex Nuoto Sub Vignola p. 3.000

Tiro Libero Individuale Femminile

1) Violi Paola Ocean Sub Modena p. 2.500

Staffetta per società

1) Sub Club Brescia
2) Nuoto Sub Vignola
3) Bruno Loschi Modena

Classifica regionale individuale maschile

1) Menicocci Feliciano A.S. Orca Diving Viterbo p. 2.350
2) Tondi Fabio Arcomuto Anzio p. 1.900
3) Capalbo Egidio Team Apnea Blu Rieti p. 1.800

Category: Altre discipline, Articoli, Tiro al Bersaglio Subacqueo

Leave a Reply