Home » News » News Apnea » Tempi più lunghi del previsto per la divulgazione del report sull’incidente costato la vita a Audrey Mestre

Tempi più lunghi del previsto per la divulgazione del report sull’incidente costato la vita a Audrey Mestre

| 8 dicembre 2002 | 0 Comments
Trovi questo articolo informativo?
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

Carlos Serra, presidente dell’IAFD, ha annunciato che l’indagine sta richiedendo più tempo del previsto: “Il problema è piuttosto complesso e questa è la prima volta che ci troviamo a redigere un report di questo tipo su un fatto così tragico; comunque, vogliamo essere accurati e precisi per quanto possibile. Questo è un problema serio e attraverso l’analisi e la valutazione di tutti i diversi elementi deve sfociare in un resoconto oggettivo e definitivo.
Il report è basato su interviste, valutazione dei dati raccolti sul posto, valutazione delle attrezzature utilizzate e giudizio oggettivo di persone coinvolte o meno con l’IAFD ma tutte presenti il giorno dell’evento. Ci scusiamo per l’inconveniente con i media ed il pubblico, ma dovremmo riuscire a pubblicare il report a breve.

Inizialmente Pipin e la famiglia di Audrey avevano espresso il desiderio di non divulgare i risultati dell’indagine, sostenendo che non avrebbero potuto riportare in vita la giovane campionessa, ma poi Carlos Serra li ha convinti a cambiare idea: capire cosa sia successo il 12 Ottobre durante il tentativo di record finito in tragedia è importante per evitare di commettere gli stessi errori in futuro, in altri tentativi di record No Limits.

Tags:

Category: News, News Apnea

Leave a Reply