Home » News » News Apnea » Tanya Streeter stabilisce un nuovo record di assetto variabile

Tanya Streeter stabilisce un nuovo record di assetto variabile

Trovi questo articolo informativo?
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

CARAIBI – TURKS AND CAIKOS ISLANDS – Tanya Streeter ha compiuto l’impresa: 122 metri in assetto variabile, nuovo record mondiale AIDA di specialità. L’AIDA riconosceva come record precedente i 95 metri raggiunti da Deborah Andollo in Italia nel 2000. Come già aveva fatto l’anno scorso con il No Limits, Tanya ha letteralmente polverizzato il precedente record. Raggiungendo quota meno 122 metri in un tempo complessivo di ben 3′:58” secondo la stampa internazionale, e 3’38” secondo i siti specializzati (Deeperblue.net, Freediver.co.uk) la Streeter ha dimostrato ancora una volta di essere la regina del recordismo: ben 27 metri in più del precedente primato. Per quanto riguarda l’AIDA, il nuovo record è assoluto, in quanto Tanya ha percorso due metri in più anche rispetto a Patrick Musimu, che ottenne l’attuale record maschile AIDA di -120m in Messico, nello scorso Novembre. Non dimentichiamo però che il nostro Gianluca Genoni ha raggiunto quota 132 già lo scorso anno, e che prima di lui Umberto Pelizzari aveva chiuso la propria carriera con 131 metri.

Category: News, News Apnea

Leave a Reply