Home » News » Soccorso ad aeromobili in mare: complessa esercitazione CCPP a Fiumicino

Soccorso ad aeromobili in mare: complessa esercitazione CCPP a Fiumicino

| 28 febbraio 2007 | 0 Comments
Trovi questo articolo informativo?
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

comunicato – Si è tenuta nelle mattinata di ieri a Fiumicino, nelle acque antistanti l’aeroporto “Leonardo da Vinci”, un’esercitazione di soccorso ad aeromobile caduto in mare. All’esercitazione denominata “AIRSUBSAREX 2007” – voluta, organizzata e coordinata dalla Capitaneria di porto di Roma – Fiumicino per verificare la tempestività e l’efficienza delle procedure di soccorso – hanno partecipato il Comando provinciale dei Vigili del Fuoco, la Polizia di Stato, i Carabinieri, l’ENAC, l’ENAV, la Torre di controllo dell’aeroporto, la Società SENARPO, l’Harbour Service, i Piloti e gli Ormeggiatori di Fiumicino. Il servizio 118, il Pronto Soccorso Aeroportuale, il Centro Operativo Emergenze e la Polizia Municipale di Fiumicino.
Un’occasione per testare il livello di cooperazione tra i vari Enti coinvolti, l’efficienza delle comunicazioni in stato d’emergenza nonché l’addestramento del personale nel fronteggiare la specificità di un intervento di soccorso, difficile e drammatico, quale un incidente aereo in mare.
Oltre 150, tra militari e civili, le persone coinvolte che, con 10 unità navali ed un elicottero dei Vigili del Fuoco, hanno – sotto il coordinamento della Sala Operativa della Capitaneria di porto di Fiumicino – condotto a termine brillantemente la complessa esercitazione.
Il soccorso in mare è, come risaputo, il compito istituzionale fondamentale assegnato al Corpo delle Capitanerie di porto: ben 5250 sono stati gi interventi portati a termine nel corso del 2006 a testimonianza dell’attenta e costante vigilanza che la Guardia costiera svolge sui mari italiani.

Tags: , ,

Category: News

Leave a Reply