Home » News » News Normative » Sicurezza sub, parte dall’Abruzzo la campagna 2015 della fondazione Dan

Sicurezza sub, parte dall’Abruzzo la campagna 2015 della fondazione Dan

| 18 giugno 2015 | 0 Comments
Trovi questo articolo informativo?
[Voti: 7    Media Voto: 4.4/5]

Parte oggi la nuova campagna della fondazione DAN Europe per sensibilizzare i diportisti e cercare di prevenire gli incidenti da elica che ogni estate popolano le cronache dei giornali locali. Stavolta si è scelto di fare le cose in grande, nel vero senso della parola: dei maxi banner da 4 metri di larghezza per 1,5 metri di altezza, verrano installati in questi giorni presso le imboccature di diversi porti turistici lungo le coste della penisola, tra questi Pescara, Vasto, Ortona (Chieti), Giulianova (Teramo), San Benedetto del Tronto (Ascoli Piceno), Numana (Ancona), Ancona, Termoli (Campobasso) e le Isole Tremiti (Foggia).

IMG-20140321-WA0000

La locandina della campagna informativa

Sui cartelloni campeggerà la scritta”Tieniti a distanza di sicurezza” insieme al simbolo che indica la presenza del subacqueo in immersione, sia esso apneista, pescasub o bombolaro.

“Quello degli incidenti da elica – ha sottolineato durante la conferenza stampa di presentazione il vicepresidente di Dan Europe, Nuccia De Angelisè un problema che ci sta a cuore da tanto tempo. Ci siamo impegnati a fare cultura ed informazione con i diportisti, dal momento che molti guidatori di natanti non riconoscono il segnale che sta ad indicare che sotto l’acqua c’è un subacqueo in immersione. Il problema è emerso con forza nel periodo estivo e quindi abbiamo fatto ricorso al nostro fondo per creare i banner da posizionare alle imboccature dei porti”.

La fondazione DAN è attiva già da anni, insieme a Fipia, con una campagna informativa che mette a disposizione in maniera gratuita (è sufficiente farne richiesta) gli sticker da attaccare presso le bacheche dei circoli nautici, nei diving, all’ingresso dei pontili nei porti turistici, nelle agenzie di noleggio di imbarcazioni o dovunque essi possano essere visti dal maggior numero di persone che conducono imbarcazioni nei luoghi di affluenza turistica e subacquea.

Sicurezza sub, parte dall’Abruzzo la campagna 2015 della fondazione Dan scritto da Davide Serra media voto 4.4/5 - 7 voti utenti

Tags: , ,

Category: News, News Normative, News Pesca in Apnea

Leave a Reply