Home » News » News Pesca in Apnea » Semifinali pesca in apnea: tutto pronto per la gara.

Semifinali pesca in apnea: tutto pronto per la gara.

Trovi questo articolo informativo?
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

Con la riunione preliminare e le procedure di iscrizione le due semifinali sono entrate nel vivo e, da domani mattina con l’inizio della prima frazione, gli atleti si troveranno gomito a gomito a contendersi le prede per raggiungere un piazzamento che possa valere la qualificazione al Campionato Assoluto.

Per la semifinale nord, che ricordiamo si disputa a Cecina (LI), la prima giornata si disputerà sul campo più esterno che comprende le secche di Vada; il raduno degli atleti è previsto per le ore 7.30 e la partenza alle 8.00.
Al termine della preparazione le indiscrezioni che arrivano sembrano essere concordi solo riguardo una buona presenza di prede mentre sono molto discordanti relativamente a dove questo pesce possa essere catturato.
Molti sostengono che il pesce si trovi più abbondante a terra, moltri altri sono invece convinti che occorra cercarlo fuori e che comunque ci vorrano 10 pesci per fare un buon risultato.

In preparazione inoltre sono stati avvistati parecchi pesci che potrebbero diventare il vero jolly della gara: grosse spigole, orate ferme e anche qualche leccia.

A Frigole (LE), dove si disputerà la semifinale sud, la preparazione si è di fatto conclusa ieri; oggi infatti un forte vento da nord-nord-ovest ha impedito agli equipaggi di uscire in mare e potrebbe aver sconvolto le condizioni già rese difficili da acqua molto sporca.

Gli atleti sono concordi nel sostenere che di pesce in giro ce ne sia parecchio, sia più a terra, dove il termoclino si è alzato spostandosi intorno ai 15 metri, che in profondità, ben oltre la soglia dei 20 metri.

Anche qui sono state notate numero prede che potrebbero far conquistare i bonus per le prede speciali con particolare riferimento alle orate, trovate anche in branco, e dentici.

Più incerto invece il numero di prede che, secondo gli atleti che abbiamo contattato, dovrebbe bastare per la promozione; qualcuno sostiene che ci vorranno almeno 8 pesci a giornata, altre pensano che ne siano sufficienti 5 e che con 10 si conquistino le posizioni migliori in classifica.

Aspettando il via, a tutti gli atleti ed ai loro assistenti va il più caloroso “in bocca al lupo” da parte della redazione di Apnea Magazine.

Tags: , ,

Category: News, News Pesca in Apnea

Leave a Reply