Home » Pesca in Apnea » Agonismo » Selettive: tutto definito in zona 8

Selettive: tutto definito in zona 8

| 15 gennaio 2015 | 0 Comments
Trovi questo articolo informativo?
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

Dopo due selettive, grande bagarre per la qualificazione in Campania. Erano difatti 8/9 gli atleti in odore di qualificazione.
La terza decisiva gara di Acciaroli, disputata giorno 11 gennaio, ha determinato la coppia che passa al Campionato di qualificazione.

Acciaroli, dove si è disputata l'ultima selettiva della Campania (foto L. Sepe)

Acciaroli, dove si è disputata l’ultima selettiva della Campania (foto L. Sepe)

Per il II trofeo Ecometal organizzato dal Team Triton, il Presidente del Circolo nonché Responsabile Regionale, Mauro Sommella, ha scelto un campo gara mai utilizzato.
L’appoggio dei simpatici Palladino, responsabili del residence Le tre Palme ubicato proprio sul mare, ideale punto di partenza da terra, è stato determinante pure per i necessari adempimenti burocratici.
I disponibilissimi Palladino hanno anche organizzato una ghiottissima cena presso un loro tipico ristorante cilentano totalmente a base di cinghiale selvatico!

Il vincitore Geltrude (foto L. Sepe)

Il vincitore Geltrude (foto L. Sepe)

Purtroppo, come spesso accade, il mare ha seriamente messo in discussione la partenza della competizione.
Con partenza a nuoto da terra, la fastidiosissima onda di ponente, ha veramente messo a dura prova l’entrata in acqua e il rientro degli atleti. Secche e bassifondi proprio davanti al Residence, creavano turbolenze e forte corrente.

Nonostante l’onda formata, la visibilità in acqua restava buona. Gli atleti, pressati dell’obbligo al rientro a terra allo scadere delle 4 ore, erano ben consapevoli di non potersi allungare troppo sul campo, proprio per la necessità del rientro.
A metà gara i carnieri validi erano solo 4, segno che in simili condizioni di mare formato, il campo si dimostra avaro di soddisfazioni.
Allo scadere delle 4 ore un caldo sole ha abbracciato i contendenti rientrati a terra.
Sei i carnieri validi; spicca sicuramente quello di Geltrude (Triton) con un tordo, un sarago e una sontuosa corvina di 1,5 kg.
Piazza d’onore per Nunneri (LNI Napoli) con un tordo e uno scorfano. Terzo Pacifico (Irno SA) con un tordo.
Male i candidati alla qualificazione: Allucci, Callisto e De Luca che addirittura non ha partecipato alla gara.

Staccano il biglietto per il passaggio di categoria Geltrude e Pacifico.
Il primo alla seconda qualificazione dalle selettive; alla prima purtroppo non aveva potuto onorare l’impegno per necessità professionali, in bocca al lupo per quest’anno.
Il secondo completamente ristabilito dal brutto episodio che lo vide protagonista a Palermo.
Chi lo conosce sa bene che il simpatico atleta Vesuviano è una occasione sportiva sprecata per i vertici assoluti di questo sport.

I qualificati: Geltrude, a sinistra, e Pacifico (foto L. Sepe)

I qualificati: Geltrude, a sinistra, e Pacifico (foto L. Sepe)

Tags: , ,

Category: Agonismo, News, News Pesca in Apnea, Pesca in Apnea

Leave a Reply