Home » News » News Apnea » Secondo Trofeo Komaros di apnea

Secondo Trofeo Komaros di apnea

| 5 aprile 2004 | 0 Comments
Trovi questo articolo informativo?
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

foto Domenica 4 aprile si è svolto ad Ancona, presso la piscina “Domenico Savio” di Via Torresi il “SECONDO TROFEO KOMAROS DI APNEA – STATICA E DINAMICA”.
Fuori gioco dalla lotta per il titolo regionale i due atleti più accreditati della vigilia.
La competizione, è stata organizzata dal Kòmaros Sub di Ancona, una delle più attive e titolate società subacquee dell’Italia Centrale, che è stata spesso pioniere di attività che riguardano lo sport subacqueo.
Nel corso della gara, valida come qualificazione al campionato italiano della specialità, venivano assegnati anche i titoli regionali sia maschili che femminili.
Notevoli i tempi ottenuti nella prova di apnea statica, con nove atleti sopra i 4 minuti. La vittoria individuale è andata a Mirco Ominetti del Kòmaros Sub Ancona, seguito a ruota dal pesarese Andrea Zagaglia, terzo Luigino Ceppi del Monsub di Jesi.
Fuori gioco invece le due teste di serie Carlo Brecciaroli del Monsub che, giunto a 6 minuti e 20 secondi, è incorso in una “samba”, e l’anconetano Giacomo De Mola, che per un errore nella partenza ha interrotto la prova dopo solo 17 secondi.
Tra le donne ha prevalso la romana Marika Mazzotta del “Makula Equipe”, seconda la jesina Lucia Baldi e terza l’anconetana Alessandra Lucchi.

Dopo una pausa, che ha permesso agli atleti di rifocillarsi, si è svolta la prova di apnea dinamica.
La vittoria individuale è andata all’anconetano Giacomo De Mola del Kòmaros Sub Ancona con ben 130,20 metri, secondo Andrea Zagaglia del Sub Tridente Pesaro con 125 metri e terzo l’altro pesarese Ettore Trebbi con 112,20 metri.
Nella gara femminile la vittoria è andata nuovamente alla romana Marika Mazzotta con un buon 78,80 metri, seconda è Alessandra Lucchi del Kòmaros Sub con 75,00 metri, mentre la jesina Lucia Baldi nel tentativo di superarla incorre in una uscita irregolare, vanificando la prestazione precedente e perdendo il titolo regionale a favore dell’anconetana.
La classifica complessiva per società ha visto prevalere il Sub Tridente Pesaro davanti al Kòmaros Sub Ancona, terzo il Monsub di Jesi (squadra A), quarto il Monsub di Jesi (squadra B).

I titoli regionali sono stati assegnati dalla somma delle due prove.
Primo negli uomini è stato Andrea Zagaglia del Sub Tridente Pesaro con 114,67 punti, secondo è Mirco Ominetti del Kòmaros Sub Ancona con 103,50 punti, terzo Ettore Trebbi del Sub Tridente Pesaro con 101,77 punti.
Il titolo femminile è andato ad Alessandra Lucchi del Kòmaros Sub Ancona davanti a Lucia Baldi del Monsub di Jesi.

Scarica le classifiche in formato Excel compresso (12 Kb): clicca qui

Category: News, News Apnea

Leave a Reply