Home » News » News Pesca in Apnea » Secca vittoria dell’Italia all’Europeo di Arbatax

Secca vittoria dell’Italia all’Europeo di Arbatax

| 6 ottobre 2001 | 0 Comments
Trovi questo articolo informativo?
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

La nazionale azzurra ha sbaragliato gli avversari conquistando il gradino più alto del podio ed infliggendo un pesante distacco alle squadre avversarie.
La seconda giornata dell’Europeo di Arbatax ha visto tre italiani nelle prime tre posizioni:Bellani, Antonini – sostituto di Riolo, ritiratosi poco prima dell’inizio della gara – e De Silvestri.
Strepitosa la prestazione di Stefano Bellani, che con una grossa cernia e 18 pesci si è aggiudicato la prova di giornata ed il vertice della classifica individuale assoluta. Il grosso del suo carniere, composto in prevalenza da corvine, si è realizzato nella prima parte della gara: dopo una sola ora di gara, aveva già messo a pagliolo ben 11 pesci.
Al secondo posto della classifica individuale finale troviamo il giovane campione Bruno De Silvestri: con una cernia e dieci pesci ha dato l’ennesima prova di maturità ed affidabilità.
Riguardo Antonini, che ha portato al peso una cernia e dieci pesci, non abbiamo davvero parole…..
Che possiamo dire di un atleta che, chiamato in causa all’utlimo momento e trovandosi a dover improvvisare una gara difficile su mire altrui mai viste prima riesce a classificarsi secondo di giornata e quarto assoluto ?
L’unico aggettivo che ci viente in mente è: “Straordinario”.
Da segnalare la prestazione non convincente dei fuoriclasse spagnoli: solo Prieto è riuscito a migliorare la sua posizione in classifica generale. Buona invece la prova dei Greci, che hanno saputo scavalcare la Croazia e aggiudicarsi la quarta piazza nella classifica per Nazioni.

Category: News, News Pesca in Apnea

Leave a Reply