Home » News » News Pesca in Apnea » Roberto Toto vince il Trofeo Mimmo Arena 2009

Roberto Toto vince il Trofeo Mimmo Arena 2009

| 19 ottobre 2009 | 0 Comments
Trovi questo articolo informativo?
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

foto Si è disputato regolarmente domenica 11 ottobre 2009 il 9° Trofeo Mimmo Arena di Palmi (RC). Alla competizione disputata con mare calmo, cielo sereno e poca corrente si son dati battaglia ben 42 atleti di 10 diverse società alcune delle quali provenienti da fuori regione.

Da notare che tra gli atleti calabresi si sono viste molte facce nuove, infatti molti dei ragazzi partecipanti erano giovanissimi, segnale questo del buon risveglio agonistico che con merito la Federazione, attraverso gli istruttori, sta svolgendo in Calabria.
A bordo dei mezzi di assistenza il Commissario di gara, il medico del pronto intervento dott. A. Mazzuca e gli uomini della Capitaneria di Porto – Delegazione di spiaggia Di Palmi rappresentata da Capo S. Sorrentino.

Erano diversi anni che a Palmi non si vedeva una gara con un numero così cospicuo di partecipanti e tutto sommato anche il numero dei carnieri è stato soddisfacente, infatti alla fine della manifestazione se ne contavano ben 17. La fase di pesatura si è svolta regolarmente sotto la vigile attenzione del direttore di gara Giuseppe Saffioti a cui però non sono mancate le grane, infatti raramente capita in una competizione di portare al peso 3 pesci serpente di oltre 2 metri di lunghezza di cui uno di oltre 2 kg di peso.
Si tratta di una specie di pesce rara appartenente allo stesso ordine delle anguille, dei gronghi e delle murene, nota agli ittiologi con il nome scientifico di Ophisurus serpens, che se ne sta di solito affondato nella sabbia o nel fango, con la lunga testa sporgente, pronto a serrare la sua bocca ben armata contro la prima preda di passaggio.

Una nota di merito va al Coordinatore della zona 9 Calabria nonché onnipresente Ninni De Bruno che con un ottimo 6 classificato ha dato, a 68 anni suonati, uno schiaffo morale alle nuove generazioni ed ha dimostrato che il mondo dell’agonismo può esser aperto a tutti anche a chi come lui non è più in tenera età.
L’oscar della sfortuna lo ha preso S. Saffioti, a cui si è sganciato dal porta pesce della boa un bel cefalo di oltre 500 grammi e che se lo è visto portare al peso da un altro concorrente. Le operazioni di pesatura e premiazione si sono svolte presso l’hotel ristorante Ulivarella alla Tonnara di Palmi.
Si ringraziano i vari sponsor ed in particolare Toni della ditta Le Roi di Gevova.

Il vincitore con il carniere

CLASSIFICA FINALE

N – Atleta – Circolo ‘ Punteggio

1 – TOTO ROBERTO – Jonio Sub CZ – 3510
2 – AIELLO GIUSEPPE – Chicosub CZ – 2790
3 – DE SIMONE ANTONIO – Chicosub CZ – 2285
4 – PICCOLI GIUSEPPE – Chicosub CZ – 1325
5 – TROMBINO IPPOLITO – Maratea Sub – 1140
6 – DE BRUNO ANTONIO – Adps M. Arena RC – 1130
7 – ANANIA BERNARDO – Jonio Sub CZ – 1120 –
8 – LO PRETE FABIO – Asd Altamarea CZ – 1080 –
9 – SALMERI ROBERTO – Adps M. Arena RC – 1070
10 – RICHICHI ANTONINO – Asd D. Rosmini RC – 1010
11 – RICCELLI ANDREA – Asd Altamarea CZ – 1005 – exequo
11 – CRISTIANI FRANCESCO – Shark Sub CS – 1005 – exequo
11 – PALAIA GIUSEPPE – Jonio Sub CZ – 1005 – exequo
12 – SIRIMARCO FRANCESCO – Shark Sub CS – 975
13 – SAFFIOTI SAVERIO – Adps M. Arena RC – 955
14 – CALLISTO SALVATORE – Poseidon Team NA – 900
15 – FORMISANO FERDINANDO – Asd Altamarea CZ – 600

Le insolite prede catturate durante la gara

Tags: , ,

Category: News, News Pesca in Apnea

Leave a Reply