Home » News » News Nuoto Pinnato » Risultati Campionati Italiani di Fondo 2011

Risultati Campionati Italiani di Fondo 2011

| 28 giugno 2011 | 0 Comments
Trovi questo articolo informativo?
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

Mare mosso il sabato ma piatto la domenica

Anche quest’anno la laguna di Orbetello (GR) è stata teatro dei Campionati Italiani di Fondo di Nuoto Pinnato. Non altissima la partecipazione, soprattutto tra gli agonisti, in quest’edizione 2011, causa probabilmente il fitto calendario che proprio la settimana prossima vedrà in programma, sempre in Toscana ma a Livorno, i Campionati Italiani Assoluti di Velocità presso le piscine Camalich.

Un maestrale teso ha caratterizzato la giornata di sabato e la prova dei 3 km a cronometro in cui gli atleti partono singolarmente, distanziati di un minuto l’uno dall’altro proprio come nelle omologhe prove di ciclismo. L’acqua algosa e l’alta temperatura non hanno permesso performance di altissimo livello ma i valori in campo sono comunque stati rispettati. Tra le donne a spuntarla è stata Sara Turrini del Massarosa Nuoto in 30’44″20, davanti al duo della Record Team Bologna composto dall’ottima Noemi Melotti (31’01″30) e dalla polivalente Silvia Baroncini (31’16″6).  Pronostico rispettato anche tra gli uomini dove, in assenza di Alberto Rota impegnato nella maturità, Davide De Ceglie (Record Team Bologna) ha avuto vita abbastanza facile imponendosi in 27’54″80 con oltre un minuto di vantaggio sul compagno di società Alex Battista (28’52″10). Completa il podio e la tripletta bolognese un bravissimo Riccardo Campana (3a categoria) con 29’46″20, in una prova con soli 13 partecipanti, campanello d’allarme per la specialità soprattutto in prospettiva futura.

Noemi Melotti, vincitrice della 6km femminile

Sabato è stata anche la giornata della prova dei master, impegnati nella 4 km, questa volta di gruppo. Tra le donne a spuntarla è stata Marta Gianola del Blu Atlantis Ravenna, davanti a Michela Sabbadin del Nuoto Pinnato Tarvisium e a Antonella Romano del Gao Brinella Orbetello, società di casa.  Tra gli uomini, la gara dalla partecipazione più nutrita, la vittoria è andata invece a Francesco Pantaleo del Nord Padania Sub Varedo su Mauro Sanvito, compagno di squadra, e Antonio Vistoli del Blu Atlantis Avis Ravenna.

Condizioni ben diverse invece nella giornata di domenica per la 6km e 12km degli agonisti (4 per la 1a cat.) con mare e vento calmissimi. Questa volta le sorprese non sono mancate: è infatti Noemi Melotti (1h04’03″60) a spuntarla su Sara Turrini (1h04’18″40), invertendo il podio del giorno precedente e candidandosi prepotentemente per la Nazionale Assoluta, qualora lo staff tecnico decidesse di portare una squadra femminile completa ai prossimi Mondiali, decisione ancora in bilico. Terzo posto per Chiara Ravaglia (Sub Baracca Lugo – 1h05’42″70) e quarto per Elisa Giubileo (Nuoto Club Milano), che prosegue però la sua prova fino ai 12 km dove è la prima a tagliare il traguardo in 2h16’59″00 davanti ad Alessandra Boifava (NP Vicenza) e Maira Capponcelli (Record Team Bologna).

Il podio della 6 km maschile

Simone Mallegni (Belle Arti Roma) è invece il campione italiano nella 6km maschile in 1h00’45″10 davanti all’ottimo Simone Seminerio (atleta di 2a cat. della Nuovo Nuoto Bologna – 1h03’57″40) e a Davide Manca (NPS Varedo – 1h05’16″00), ma anche in questo caso è da segnalare la preoccupante partecipazione, con soli 10 partenti e 9 atleti al traguardo dopo il ritiro di Alex Battista. La 12 km è invece ad appannaggio di Marco Panzarini (Record Team Bologna) in 2h20’44″80 che ha la meglio su Samuele Zanette e Andrea Deon, entrambi della NP Tarvisium che concludono la loro prova in rispettivamente 2h25’29″70 e 2h35’49″20 (1 giro in meno).

Nel medagliere dominio assoluto della Record Team Bologna con 8 ori, 3 argenti e 4 bronzi, davanti alla Nord Padania Sub Varedo (4-2-2) e alla Dario Gonzatti Genova (3-2-2).

Risultati completi

Tags: , , , , , , , , ,

Category: News, News Nuoto Pinnato

Leave a Reply