Home » News » News Apnea » Risultati Campionati Francesi delle Attivita’ Subacquee

Risultati Campionati Francesi delle Attivita’ Subacquee

| 13 maggio 2008 | 0 Comments
Trovi questo articolo informativo?
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

foto Una manifestazione che raccogliesse tutte le discipline della FFESSM (Fédération Française d’Etudes et de Sports Sous-Marins): questo è quanto si è svolto dall’8 all’11 Maggio scorsi ad Antibes in Costa Azzurra.
Sul modello dei CMAS World Games di Bari 2007, la Federazione francese ha organizzato un campionato che in quattro giorni e nella stessa località, raccogliesse le prove di nuoto pinnato, apnea, tirosub, hockey subacqueo, orientamento e fotografia in piscina. Chiara l’intenzione di catalizzare l’attenzione dei media su una manifestazione che ha portato nella splendida località balneare tra Nizza e Cannes più di 800 atleti di tante discipline che hanno potuto scambiarsi le rispettive conoscenze in campo sportivo e non solo.

Non sono mancati i risultati di rilievo, specie nell’apnea.
In dinamica con pinne Frédéric Sessa ha ottenuto una strepitosa misura di 200 mt che eguaglia il record dell’azzurro Michele Tomasi. Lo stesso atleta ha stabilito anche 142,50 mt in dinamica senza attrezzatura. Ottimo poi il livello medio con 7 atleti sopra i 150 metri e 23 sopra i 100. In statica la vittoria è andata a Pascal Monin con 7’08”.
Tra le donne 128,60 e 85,55 per Aline Mathieu rispettivamente in dinamica con e senza pinne, mentre in statica 5’26” per Joelle Hoffmann.
Risultati Apnea

Nel nuoto pinnato le prestazioni più importanti sono arrivate da Raphael Kamoizan, autore di due nuovi record di Francia negli 800 e 1500 con 6’43” e 12’44”. Altra prestazione da record quella di Veronique Quentin che negli 800 vs ha fermato i cronometri sul 6’53”.
L’eccessivo moto ondoso ha impedito lo svolgimento in mare delle gare di fondo , prontamente spostate in lago nel bacino di St. Cassian. Annullate invece le prove di orientamento.
Da segnalare anche la presenza alla gara di Nicola Negrello, membro della redazione di Apnea Magazine e in possesso di doppia nazionalità, vincitore di 1 oro, 1 argento e 4 bronzi nelle fila del Paris Palmes Olympique.

Molto numerosa la partecipazione degli hockeysti che ad Antibes hanno svolto l’ultima fase del loro campionato. Il movimento è sicuramente in una fase fortemente positiva, come dimostrano anche i risultati a livello internazionale che hanno visto la Francia maschile imporsi ai campionati mondiali svoltisi a Durban poche settimane fa.

Una delegazione azzurra ha invece partecipato – fuori gara – alle prove di tirosub, che prevedono regole diverse da quelle italiane (possibilità di modificare i fucili, svolgimento nella fossa dei tuffi a 5 metri di profondità). Primo Girolimetto e Luca Marchionni, coordinati da Valerio Gozzoli, hanno dimostrato anche in terra francese il proprio valore ma soprattutto hanno approfittato dell’occasione per scambiare importanti pareri sulla disciplina in prospettiva di un suo futuro, speriamo prossimo, sviluppo a livello internazionale.

Category: News, News Apnea, News Nuoto Pinnato

Leave a Reply