Home » News » News Pesca in Apnea » Raccolta di firme contro la pesca in lago:

Raccolta di firme contro la pesca in lago:

| 28 settembre 2004 | 0 Comments
Trovi questo articolo informativo?
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

Scoppia la polemica interna contro le gare di pesca in apnea in acque interne. Dopo aver visto le foto dei carnieri pubblicate su questo sito, un gruppo di tesserati cannisti capitanato da Gionata Paolicchi, direttore del sito www.pescareonline.com, ha invaso il forum federale (ma anche quello di questo sito) con accuse pesanti indirizzate alla FIPSAS, colpevole di organizzare “mattanze” di pesce pregiato di acqua dolce con i subacquei a fronte di una predica continua del nokill verso i cannisti.

Paolicchi sta promuovendo una raccolta di firme attraverso il sito e la rivista Pescare per chiedere l’eliminazione delle gare di pesca in acque interne e per “togliere a questi signori una federazione da sotto i piedi”. Ecco un passaggio del messaggio indirizzato da Paolicchi al Presidente Matteoli: “Non pensi dunque che la sezione Attività subacque faccia cose letteralmente opposte alla pesca sportiva? Mattanze di lucci, tinche, carpe e quant’altro. Una vergogna. Penso che questa branchia della FIPSAS rappresenti lo 0,5 dei tesserati, io mi impegno a fare pubblicità alla FIPSAS tra i pescatori per tappare questo spazio, ma voi dovete eliminare questa sezione. Questo è quello che vi chiedo e che vi chiederanno gli italiani nei prossimi mesi”.

Il fatto preoccupante è che, secondo quanto riportato dallo stesso Paolicchi, il Presidente Matteoli avrebbe dichiarato di ignorare la stessa esistenza delle competizioni di pesca in apnea in acque interne, organizzate da anni dalla federazione e regolamentate dalla Circolare Normativa Agonismo del settore AS, regolarmente approvata dal Comitato di Settore e dal Consiglio Federale. Il regolamento della disciplina, poi, deve essere approvato dal Consiglio Federale e dal CONI: appare difficile credere che il Presidente Matteoli abbia detto di non conoscere l’esistenza di una disciplina della federazione dal lui presieduta.

Mentre il Forum del sito FIPSAS viene bersagliato da messaggi disgustati di alcuni amanti del nokill che gridano allo scandalo e minacciano di non rinnovare la tessera federale, si attende una risposta ufficiale della Federazione ed una dichiarazione del Presidente di Settore Prof. Alberto Azzali.

Seguiremo lo sviluppo degli eventi con grande attenzione.

Category: News, News Pesca in Apnea

Leave a Reply