Home » News » News Apnea » Pipin Ferreras tocca quota -170 in No Limits

Pipin Ferreras tocca quota -170 in No Limits

| 13 ottobre 2003 | 0 Comments
Trovi questo articolo informativo?
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

Nel giorno del primo anniversario della scomparsa della moglie Audrey Mestre, il fuoriclasse cubano Pipin Ferreras è riuscito a raggiungere quota -170 metri al largo della costa di Cabo San Lucas, in Messico, nel tempo complessivo di 2′:39”. Pipin Ferreras aveva deciso di commemorare la moglie raggiungendo la stessa profondità ottenuta da Audrey durante una seduta di allenamento per il tentativo di record No Limits che poi, purtroppo, le è costato la vita. Tale misura era stata riconosciuta dall’IAFD come record No Limits assoluto dopo la disgrazia.
Tornando al tuffo di Pipin, le condizioni erano ottimali: mare calmo, vento leggero ed una temperatura dell’acqua di 31 gradi in superficie e 12.7 sul piattello posto a -170mt. Sotto i 30 metri di profondità la visibilità si riduceva a circa due metri e mezzo. A filmare l’impresa di Pipin c’era nientemeno che James Cameron, che dirigerà un film sulla storia di Audrey e Pipin.
Con questa prestazione, Pipin torna ad essere, insieme ad Audrey, l’essere umano ad aver raggiunto la massima profondità in apnea. Il suo precedente primato era di 162 metri, ed era stato stabilito sempre in Messico nel 2000. Questo record sarà omologato dall’IAFD.

Tags:

Category: News, News Apnea

Leave a Reply