Home » News » News Pesca in Apnea » Pescato in Spagna un Sarago Pizzuto di oltre 6 kg

Pescato in Spagna un Sarago Pizzuto di oltre 6 kg

| 13 ottobre 2015 | 0 Comments

manoNon è certo la prima volta che ci capita di sentire di saraghi pizzuti “fossili” dalle dimensioni eccezionali, in particolare le acque delle isole siciliane permettono ancora di catturarne qualcuno, anche se i giganti appartengono a qualche decina di anni fa. Le foto storiche ci mostrano pesci “deformi” ma che raramente avevano superato i 4 kg. Che poi in oceano la taglia media del pesce bianco sia generalmente molto maggiore di quella del Mediterrano, non ci avrebbe mai fatto credere che potessero veramente esistere saraghi pizzuti come quello catturato da Ivan Gonzalez Mosquera.

Durante una battuta di pesca nei dintorni dell’isolotto di Gaveira, costa iberica settentrionale, Ivan si è imbattuto in una coppia di saraghi pizzuti di dimensioni inusitate. Con una silenzioso agguato, ad una profondità di circa 10 metri, è riuscito a portarsi a tiro del più grosso e a colpirlo con precisione in testa. La tahitiana però non ha potuto trapassare il pesce, che però è riuscito solo a spostarsi di qualche metro, fermandosi quasi subito. Ivan è passato in pochi secondi dal terrore di una cattura da record persa (e a cui, forse, pochi avrebbero creduto!) alla gioia di poter mostrare un pesce che ha stupito persino diversi biologi marini.

Il “colosso” ha fatto fermare la bilancia a 6 kg e 160 grammi, indubbiamente un primato mondiale se pensate che l’unico record ufficialmente riconosciuto – in questo caso dall’IGFA – sul diplodus puntazzo è del 1996 e riguarda un pesce di 1,68 kg pescato a Gibilterra, eppure ne abbiamo visti di ben più grossi pescati sia a canna che con il fucile subacqueo in questi anni.

Quanto la sargosauro di Ivan, le foto del resto parlano da sole!

pinna

aterra

bilancia

ghiacciaia

Tags: ,

Category: News, News Pesca in Apnea

Leave a Reply