Home » News » News Pesca in Apnea » Pescasub Investito da un Gommone a 250 metri dalla Riva, Gravi Lesioni ad Arti e Torace

Pescasub Investito da un Gommone a 250 metri dalla Riva, Gravi Lesioni ad Arti e Torace

Trovi questo articolo informativo?
[Voti: 32    Media Voto: 2.7/5]

La costa laziale di Anzio è stata ieri, poco prima delle 9.00, teatro dell’ennesimo investimento di un pescatore in apnea da parte di un natante. Il pescasub, un 41enne di cui non sono state rese note le generalità, stava pescando nello specchio acqueo antistante la Riviera di Ponente, a circa 250 metri dalla riva, nella zona dei resti dell’antico porto neroniano. Appena risalito in superficie da uno dei tuffi, è stato investito in pieno da un gommone con a bordo una famiglia di 8 persone. A seguito del forte impatto il conducente del natante si è fermato e, accortosi della gravità della situazione, ha immediatamente caricato il sub ferito a bordo e lo ha trasferito in porto, dove lo attendeva una medicalizzata del 118 allertata dallo stesso investitore.

omerboa

Le condizioni del pescatore sono da subito apparse molto gravi, numerose erano le profonde ferite da elica ad un braccio, alle gambe e al torace, nonchè diverse le fratture a carico delle costole addominali. Trasferito in codice rosso al pronto soccorso dell’ospedale Riuniti di Anzio è Nettuno, è stato repentinamente sottoposto ad un delicato intervento chirurgico che gli ha salvato la vita. Rimane per il momento ricoverato nel reparto di rianimazione, ma già dal pomeriggio di ieri era considerato non più in pericolo di vita.

La dinamica dell’incidente è ancora al vaglio degli inquirenti e della procura di Velletri. Sembra però che gli ufficiali della Guardia Costiera e della Polmare abbiano già accertato che il pescatore sommozzava in zona consentita e con regolare boa di segnalazione, che è stata recuperata nelle fasi immediatamente successive allo scontro. Anche l’imbarcazione transitava ad una congrua distanza dalla costa, resta quindi da accertare la velocità a cui procedeva il natante. Dagli elementi raccolti e dal fatto che il natante non ha minimamente decelerato, se non dopo l’urto, appare probabile che si possa trattare di una tragica distrazione e che il galleggiante con la bandiera di segnalazione non sia stata minimamente vista.

Pescasub Investito da un Gommone a 250 metri dalla Riva, Gravi Lesioni ad Arti e Torace scritto da Redazione Apnea Magazine media voto 2.7/5 - 32 voti utenti

Tags: , ,

Category: News, News Pesca in Apnea

Leave a Reply