Home » News » News Pesca in Apnea » Pescasub Illegale: Di notte dentro il Bacino dell’Arsenale, Denunciato.

Pescasub Illegale: Di notte dentro il Bacino dell’Arsenale, Denunciato.

| 16 febbraio 2017 | 0 Comments
Trovi questo articolo informativo?
[Voti: 42    Media Voto: 3.4/5]

Nella notte tra il 13 e il 14 febbraio scorso, è stato fermato un uomo sorpreso ad esercitare pesca subacquea notturna all’interno del bacino militare dell’Arsenale a La Spezia. Il soggetto, che pescava in apnea, era stato notato dal servizio di sorveglianza a causa della luce proveniente dalla sua torcia subacquea. È immediatamente scattato l’allarme anche perchè, in un primo momento, si era pensato ad una possibile minaccia per la struttura militare; solo successivamente al fermo del subacqueo si è effettivamente accertato che si trattava solo di un bracconiere.

Diverse le sanzioni a carico del trasgressore che, oltre a quella per prelievo in area vietata, con conseguente sequestro dell’attrezzatura, ha rimediato anche un deferimento alla locale Procura della Repubblica per il reato di “ingresso arbitrario in luoghi ove è vietato l’accesso nell’interesse militare dello Stato”, questo in considerazione del fatto che l’uomo ha dimostrato di essere perfettamente a conoscenza del divieto di accesso in quello specchio acqueo. Le autorità non hanno divulgato nessuna informazione riguardo l’identità del pescatore.

pescanotturnaarsenale

Pescasub Illegale: Di notte dentro il Bacino dell’Arsenale, Denunciato. scritto da Redazione Apnea Magazine media voto 3.4/5 - 42 voti utenti

Tags: , ,

Category: News, News Pesca in Apnea

Leave a Reply