Home » News » News Pesca in Apnea » Pescasub 17enne muore nel brindisino incastrato sotto un lastrone

Pescasub 17enne muore nel brindisino incastrato sotto un lastrone


Motovedetta-cp.Un’altra tragedia del mare si è consumata nel tardo pomeriggio di ieri, nelle acque brindisine di Savelletri, località balneare del comune di Fasano.

Il giovane 17enne tarantino, Scipione Barnaba, ha perso la vita a poco meno di 200 mt da riva, in una zona rocciosa poco profonda al largo dell’abitato di “Case Bianche”, fra Torre Canne e Savelletri. Il ragazzo stava pescando in compagnia del padre, che è stato il primo ad allertare i soccorsi non vendendolo più in superficie.

La locale CP, guidata dal maresciallo Roberto Cisternino, ha immediatamente fatto partire le ricerche delle motovedette, richiedendo anche l’aiuto di un subacqueo del posto che si è immerso nella zona per ispezionarla palmo a palmo. Alle ricerche hanno partecipato anche le CP di Monopoli e di Brindisi. Il corpo è stato trovato quasi subito, e per quanto la dinamica dell’incidente sia ancora al vaglio degli inquirenti, sembra accertarto che il ragazzo sia in qualche modo rimasto incastrato sotto un lastrone, finendo poi per essere colto da sincope e annegare.

La salma è stata restituita ai familiari dal magistrato di turno, dopo che la ricognizione del medico legale ha confermato il decesso per annegamento a seguito di perdita di coscienza.

Tags: ,

Category: News, News Pesca in Apnea

Leave a Reply