Home » News » Pescano con le bombole, e di notte, 20 chili tra cernie e saraghi

Pescano con le bombole, e di notte, 20 chili tra cernie e saraghi

Trovi questo articolo informativo?
[Voti: 18    Media Voto: 3.6/5]

La conclusione di una una vasta operazione di polizia marittima ha portato la Capitaneria di Porto di Siracusa, dopo una lunga e meticolosa attività di indagine, a sanzionare diversi pescatori subacquei di frodo intenti nella pesca notturna, ma anche ad accertare gravi mancanze in un ristotante della zona, presso il quale il pescato illecito veniva smerciato.

braccoIn dettaglio, nella tarda serata di giovedì, in località contrada “Isola”, i militari hanno intercettato un gruppo di bracconieri intenti a pescare in notturna, con l’ausilio di bombole. Dopo un appostamento hanno atteso che i sub risalissero per constatare in flagrante l’attività illecita, bloccandoli poi tempestivamente una volta saliti sul proprio mezzo. Diverse le violazioni contestate al gruppo per un totale di 3.000 euro di sanzioni amministrative, si è inoltre proceduto alla confisca di tutta l’attrezzatura utilizzata nonché dell’intero pescato per complessivi 20 chili tra cernie e saraghi. Tutto il pesce, dopo essere stato sottoposto a visita veterinaria e dichiarato idoneo al consumo umano, è stato devoluto in beneficienza presso gli istituti caritatevoli della città.

A seguito di questa prima parte dell’operazione, lo stesso personale, riusciva poi a risalire ad un esercizio commerciale all’interno del quale presumibilmente i soggetti fermati pochi giorni prima avevano trovato copertura per le loro attività. Presso i locali gestiti da un noto ristoratore della zona, i militari hanno rinvenuto pescato privo di qualsiasi documentazione di tracciabilità.

Pescano con le bombole, e di notte, 20 chili tra cernie e saraghi scritto da Redazione Apnea Magazine media voto 3.6/5 - 18 voti utenti

Tags:

Category: News

Leave a Reply