Home » News » News Pesca in Apnea » [SONDAGGIO] Pesca Spigola in Riproduzione: Cosa sei Disposto a fare per Evitarlo?

[SONDAGGIO] Pesca Spigola in Riproduzione: Cosa sei Disposto a fare per Evitarlo?

Trovi questo articolo informativo?
[Voti: 17    Media Voto: 3.6/5]

L’ultimo video che abbiamo pubblicato riguardo la cattura di una spigola di 8 kg con evidente pancia gonfia di uova e nel mezzo del rituale di accoppiamento/fecondazione, ha indubbiamente fatto discutere; questa volta più delle precedenti, forse anche in considerazione della taglia del grosso riproduttore. Senza voler ritornare sul tema della pesca della spigola, già ampiamente trattato in passato, stavolta vorremmo soffermarci sulle possibili soluzioni al presunto danno biologico che si arreca prelevando una spigola prima del completamento del ciclo riproduttivo. Immaginiamo che ci venga chiesto di trovare una soluzione: cosa siamo realmente disposti a fare?

Nel sondaggio in fondo trovate alcune proposte, compresa la possibilità di non fare nulla se ritenete che il buon senso individuale, in questo caso, basti e avanzi. Alcune soluzioni sono già adottate all’estero, anche su altre specie, per altre si cerca di lavorare anche in Italia. Stavolta però vorremmo andare oltre la facile, e perchè no anche legittima, critica di una cattura per trovare un rimedio. E per semplicità immaginiamo che queste misure riguardino anche la pesca professionale.

Ci sono 4 possibili scenari tra i quali potete votare, in fondo alla pagina, quello che sareste disposti ad accettare:

  1. Divieto di pesca durante il periodo della frega (dal 1° Dicembre al 31 Marzo)
  2. Aumento della taglia minima pescabile a 42 centimetri, 850 g circa (attualmente 25 cm)
  3. Divieto di pesca durante il periodo della frega + taglia minima aumentata a 42 cm
  4. Nessuna regolamentazione, è una questione morale che non andrebbe normata per legge

Chiaramente la panacea non esiste, anzi, ognuna delle misure ecologiche elencate introduce una limitazione per il pescatore più o meno importante, ma forse necessaria. Ad esempio, vietare la pesca della spigola nel periodo di frega significa anche ridurne le possibilità di cattura di un buon 70% per la gran parte degli appassionati. Aumentare la taglia minima pescabile ai 42 cm della raggiunta maturità sessuale del moronide, probabilmente la azzererebbe totalmente per una percentuale ancora maggiore. Infine sommare queste due limitazioni (un po’ come attualmente previsto per il Tonno Rosso), soluzione che forse garantirebbe la maggior tutela ecologioca dello stock ittico, potrebbe equivalere ad un divieto totale di prelievo.

Quindi forza, le discussioni da social sono coinvolgenti, ma dopo, cosa siamo davvero disposti a fare?

[SONDAGGIO] Pesca Spigola in Riproduzione: Cosa sei Disposto a fare per Evitarlo? scritto da Redazione Apnea Magazine media voto 3.6/5 - 17 voti utenti

Tags: ,

Category: News, News Pesca in Apnea

Leave a Reply