Home » Rubriche » Rivista pesca in apnea » Pesca in Apnea n° 116 Ottobre 2012

Pesca in Apnea n° 116 Ottobre 2012

| 8 ottobre 2012
Trovi questo articolo informativo?
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

PESCA ALLE HAWAII

Il viaggiatore e’ Alberto Balbi. Questa e’ la prima puntata di un lungo servizio che parla del suo viaggio alle Hawaii e appare sul numero 116 di PESCA IN APNEA ora in edicola.

La copertina del numero 116 di Pesca in Apnea

La seconda parte sara’ pubblicata il prossimo mese. Chi dei nostri lettori non ha mai sognato un viaggio cosi’ importante? Sognare non costa nulla e Alberto sa far sognare anche perche’ non racconta soltanto con le parole ma si serve, e sa farlo da maestro, della macchina fotografica. Alla fotografia affida un delicato compito, quello di trasmettere al lettore la grandiosita’ del racconto e il pathos di una realta’ inimmaginabile fuori dal mistero del grande viaggio fatto di avventure e di scoperte di mondi nuovi e misteriosi.
Ma ci sono tanti altri servizi interessanti sul numero 116 di PESCA IN APNEA. Ecco, qui di seguito, una breve sintesi. Buona lettura agli amici di Apnea Magazine.

1) Pag. 12: TECNICA / STRATEGIE DI STAGIONEdi Marco Bardi

Non bastano solo la tecnica o la preparazione atletica, serve anche la strategia.

… L’acqua si e’ raffreddata anche di 2 o 3 gradi e sott’acqua si scatena una vera rivoluzione…
… l’azione del mare libera molti microrganismi, che sono il loro cibo preferito.
Il passo seguente di Luca sara’ quello di verificare la marea. Secondo le tabelle della sua zona, la bassa marea sara’ alle 6 del mattino, mentre l’alta marea alle 12…
… La costa e’ a pochi metri, il fondale e’ formato da ciottoli e da qualche masso di medie dimensioni, la visibilita’ e’ di circa 5 m. Ha il sole alle spalle e la corrente a favore ed e’ il momento ideale di marea, proprio mentre aumenta l’onda di risacca…
… Mentre segue l’affascinante balletto, capisce che e’ a tiro utile e proprio in quel momento vede la macchia dorata tipica di una grande orata intenta a staccare ricci e patelle dalla roccia…

2) Pag. 18: GLI ASSOLUTI ITALIANI / DE SILVESTRI NELLA STORIAdi Marco Bardi

Il campione in carica si tiene stretto lo scettro del numero uno.

… Un altro importante dato positivo, infatti, e’ che ci sono tanti giovani e brillanti atleti che si stanno facendo spazio a suon di risultati e si respira un’aria nuova che profuma di speranza…
… Al secondo posto, Andrea Settimi, uno dei pochi rivali accreditati prima dell’inizio di gara…
… Al terzo posto, l’altro sardo, Antonio Lovicario, anche lui autore di una grande razzolata che gli ha permesso un carniere molto variegato, con 9 prede di sette specie differenti…
… In conclusione, si e’ trattato di un campionato che ha fornito diversi spunti. L’agonismo e’ vivo, anche se si puo’ fare di piu’ per farlo crescere…

3) Pag. 27: ATTREZZATURE / L’INARRIVABILE EFFICIENZA DEL CORTOdi Alessandro Martorana

Nell’epoca dei cannoni multielastico e dei roller iperpotenti c’e’ da chiedersi quale sia il senso
di un fuciletto da 50 cm. Poi, pero’, si scopre che, in alcune situazioni, le sue caratteristiche lo rendono unico, indispensabile ed estremamente efficiente.

… Una volta, la tesi di laurea del bravo pescapneista era costituita dalla cattura di una bella cernia, oggi, invece, un pescatore puo’ sentirsi tale solo se puo’ annoverare tra le sue catture un bel dentice o una furba orata catturata in acque libere…
… Analizziamo ora due fattori che vanno a braccetto nella gestione dei fucili per la pesca in tana: lo spessore della freccia e la potenza dell’arma…
… Questo particolare attrezzo e’ nato per equipaggiare le aste degli arbale’te, ma, grazie alle sue superiori capacita’ di trattenuta che non compromettono piu’ di tanto la velocita’ del tiro, e’ ottimo anche quando e’ utilizzato sui corti fucili ad aria compressa…

4) Pag. 32: NEL MIRINO / LECCIA (LICHIA AMA)di Roberto Tiveron

Un pesce davvero polivalente, signora del mare aperto e del blu sconfinato, ma anche letale predone del sottocosta.

5) Pag. 34: DIARIO DI VIAGGIO/1 / PESCA ALLE HAWAIIdi Alberto Balbi

Prima parte di un servizio su una esperienza di viaggio emozionante nelle isole che hanno stuzzicato la fantasia di milioni di persone: le Hawaii, il luogo ideale per la pesca nel blu.

6) Pag. 40: IN PRATICA / ATTREZZATURE: PREPARIAMO GLI ELASTICI PER L’ARBALETEdi Roberto Tiveron

Impariamo a preparare gli elastici per l’arbalete, il fucile che gode del maggiore utilizzo da parte dei pescatori apneisti. E che, in alcuni casi, puo’ essere molto complesso.

7) Pag. 44: I PESCI: LA CERNIA / BRUNA… E LE SORELLE di Stefano Navarrini

Bandita dalle gare, limitata per legge a un solo esemplare al giorno, privata – a favore del dentice – dello scettro di preda regina, la cernia resta tuttavia una cattura di grande prestigio. Di cernie, nei nostri mari, non ce n’e’ una sola tipologia. Ecco un primo approfondimento su questo bel pesce.

… La prima riguarda la capacita’ riproduttiva di una giovane cernia alla sua prima esperienza “sessuale”, se confrontata con quella di un esemplare di dimensioni doppie o triple e, quindi, gia’ riprodottosi piu’ volte…
… A complicare le cose subentra, pero’, un’ulteriore considerazione causata da quella singolare abitudine delle cernie, comune a molte altre specie (incluso, a volte, l’Homo sapiens), che e’ quella di cambiare sesso nel corso della propria vita. Per essere piu’ esatti, diciamo che la cernia, sempre parlando dell’Epinephelus marginatus, nasce femmina e si trasforma in maschio orientativamente in un’eta’ che puo’ variare dagli otto ai dodici anni…

8) Pag. 48: I CONSIGLI DI MARCO BARDI: UNA MIA ESPERIENZA / PER MIGLIORARE: CHI DORME NON PRENDE PESCIdi Marco Bardi

In tutti gli antichi detti popolari ci sono grandi basi di verita’ da non trascurare.

9) Pag. 50: ATTUALITA’ / LA RIFORMA DELLA PESCA IN EUROPAdi Giorgio Volpe

La politica europea della pesca e’ in fase di riordino e i prossimi mesi potrebbero risultare decisivi. Seppur defilato, il ruolo delle nostre rappresentanze ha assunto una veste di ufficialita’ con la fondazione dell’Ifsua e il suo ingresso nel Racmed, organo consultivo composto dagli stakeholder.

… In tempi recenti, i pescatori in apnea sono stati testimoni di un crescente affollamento di tonno rosso nelle acque costiere, divenuto ormai un incontro tutt’altro che occasionale e, probabilmente, piu’ frequente di quello con la grande ricciola…
… Di fronte a un simile scenario, viene da chiedersi quale ruolo abbia la pesca sportiva e ricreativa nelle determinazioni dell’Ue, anche con particolare riferimento alla pesca in apnea…

10) Pag. 53: FUCILI: LA PROVA IN MARE / SEAC SUB COMBAT 95 di Alessandro Martorana

Un fucile affidabile e sicuro, in linea con la tradizione Seac, unito a un’estetica gradevole e professionale nello stesso tempo. Completa la serie di prodotti con il disegno “camouflage” esclusivo Seac. Quattro le misure: noi abbiamo provato la 95 cm.

11) Pag. 57: BLOCK NOTES SUB

IL BRAVO PESCATORE IN APNEAdi Marco Bardi

La lampuga; Arrivi autunnali; Il cambio di temperatura; La potenza non basta; Una bella apnea; Tra I 5 e I 15 metri.

LE MIE ATTREZZATURE PER LA PESCA IN APNEA di Alessandro Martorana

La muta Camaleonte Cressi; Dalla Sporasub i mulinelli Mini One; Il sistema termico Minisuit Salvimar; La testate Twin Fire Seac Sub; Muta Extrem Mares; Seawolf Sub presenta gli arbalete Stella.

STAR BENE ANDANDO SOTT’ACQUAdi Roberto Tiveron

Le virtu’ del peperoncino, l’oro rosso della tavola; Segnali di errata ventilazione; Dispendio energetico e apnea; Pescatori fumatori; Alleniamoci per pescare in apnea.

SICUREZZA E PROTEZIONE di Antonio Mancuso

Una corretta ventilazione; Precedenze in mare; La talassoterapia; Il pericolo dei tappi auricolari; Lenti alla melanina per i nostri occhi.

12) Pag. 66: CAMPIONI&CAMPIONATI: ESPERIENZE CON I CAMPIONI

Impariamo a conoscere meglio gli esperti e le loro storie e, attraverso il racconto di esperienze vissute, potremo forse migliorare il nostro modo di affrontare le situazioni piu’ impegnative che si presentano.

13) Pag. 68/73: GUIDA TECNICA

CRESSI / ARBALETE GERONIMO 90: proposto nella misura che piu’ si adatta alla pesca invernale, il fucile offre prestazioni di alto livello, garantendo un brandeggio e una precisione di tiro impeccabili.

OMER / COPRISEDILE PER AUTO: partire da casa con la muta indossata e’ adesso piu’ facile, grazie a questo prodotto Omer.

ROFOS SUB / MUTA PANTHOM: una muta con un particolare mimetismo della fodera, che rende il pescatore praticamente invisibile.

SPORASUB / SCHINALINO QUICK RELEASE: schienalino a sgancio rapido per un corretto equilibrio di zavorra.

STC ITALIA / SCORRISAGOLA X-SHOT: un innovativo scorrisagola idrodinamico e ultraleggero.

14) Pag. 74: A COLPO SICURO EMILIA ROMAGNA 1 / RIMINI: L’ISOLA DELLE ROSE – di Antonio Mancuso

Una storia di tanti anni fa…

Pag. 75: A COLPO SICURO CALABRIA 2 / LE PIETRO DI PIZZO CALABRO di Antonio Mancuso

Un tuffo tra i contrappesi dell’antica tonnara.

15) Pag. 76: INSIEME / DANIELE TANI

Classe 1973, Daniele Tani e’ nato a Livorno, dove vive con la moglie Stefania, e lavora come operaio in una ditta di materie plastiche. Oltre alla pescasub, pratica anche la caccia, specialmente quella al cinghiale.

Il tuo contributo
Le pagine di questa rubrica sono interamente dedicate a tutti gli appassionati di pesca in apnea, alle loro vite, ai loro ricordi, alle loro iniziative.

16) Pag. 80: IL MEDICO / GUARDA COME DONDOLO…di Massimo Malpieri

Tra i peggiori nemici del pescatore subacqueo vi e’ certamente il mal di mare, disturbo in grado di rovinare una battuta di pesca principalmente per il grave malessere a cui si accompagna.

Tags: , , ,

Category: Rivista pesca in apnea, Rubriche

I commenti sono chiusi.