Home » News » News Apnea » Omologati i record di Rovigno, niente da fare per Siracusa

Omologati i record di Rovigno, niente da fare per Siracusa

| 11 ottobre 2004 | 0 Comments
Trovi questo articolo informativo?
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

Il Bureau Executif CMAS ha convalidato i record mondiali ottenuti in occasione del Campionato del Mondo di Rovigno. Due record in campo femminile sono stati riconosciuti a Natalia Mochanova (Russia, 150 metri) e Marina Kazankova (Russia, 152,34 metri), mentre in campo maschile il nuovo record mondiale di 135 metri viene condiviso dai due italiani Gaspare Battaglia, campione mondiale, e Giuliano Marchi, medaglia d’argento.

Contestualmente, il BE ha respinto le richieste di omologazione dei record stabiliti da Giuliano Marchi (137,70 metri) e Manuela Acco (121,32 metri) in occasione del campionato italiano di Siracusa, in quanto in tale circostanza non si sono effettuati i test antidoping, necessari per il riconoscimento di qualsiasi record.

Category: News, News Apnea

Leave a Reply