Home » News » News Apnea » Nuovo record mondiale di apnea in assetto costante non assistito

Nuovo record mondiale di apnea in assetto costante non assistito

| 2 novembre 2002 | 0 Comments
Trovi questo articolo informativo?
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

Andora – Il finlandese Topi Lintukangas si è immerso ed ha raggiunto quota 60 mt nel tempo di 1’59” nella specialità di assetto costante non assistito – o rana subacquea, specialità omologata FREE-, superando di ben 9 metri il precedente primato stabilito dal giamaicano David Lee. Il tentativo si è svolto in condizioni di mare calmo e bel tempo.
All’uscita, Topi è apparso perfettamente lucido, sebbene abbia accusato qualche problema di compensazione ad un orecchio che gli ha causato delle vertigini in risalita.
In questa specialità l’apneista scende alla profondità stabilità con le sole proprie forze con movimenti di “rana subacquea” seguendo il cavo di guida. L’apneista fa solo uso della muta, di un tappanaso, di occhialini e di una cintura di zavorra. L’assistenza è stata fornita da SUUNTO e RED BULL con la collaborazione dello Sport7 Diving di Andora e con il patrocinio del Comune di Andora.

I NOSTRI COMPLIMENTI A TOPI LINTUKANGAS PER LA MAGNIFICA PERFORMANCE!

Category: News, News Apnea

Leave a Reply