Home » News » News Pesca in Apnea » Nuovo comunicato FIPSAS sul peso minimo delle selettive

Nuovo comunicato FIPSAS sul peso minimo delle selettive

| 30 maggio 2005 | 0 Comments
Trovi questo articolo informativo?
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

Nel pubblicare le classifiche delle selettive di pesca in apnea, avevamo notato che a volte il peso minimo delle prede veniva abbassato a 250 grammi. Il fatto ci aveva incuriosito, in quanto già tempo addietro la FIPSAS aveva ribadito che ogni deroga a questa norma contenuta nella circolare normativa doveva essere preventivamente approvata, pena il declassamento della selettiva a gara generica, con relativa inutilizzabilità di un eventuale risultato ai fini della qualificazione al campionato di seconda categoria e della classifica nazionale di terza categoria.

Sul sito FIPSAS è appena apparso un comunicato che ribadisce l’inderogabilità del peso minimo in assenza di approvazione preventiva da parte degli organi federali.

Pubblichiamo il testo del comunicato:

All’ufficio del Settore continuano a pervenire verbali di classifica di gare selettive di pesca in apnea dove sono evidenziati o errori di calcolo o l’adozione di misure di pesi minimi non concordi a quanto riportato nella Circolare Normativa del Settore A.S. 2005.
Si ricorda che in NESSUN CASO E’ POSSIBIILE DEROGARE DALLA NORMA CHE PREVEDE IL PESO MINIMO DI 300 GRAMMI.
Resta inteso che qualsiasi deroga non approvata preventivamente dal C.F. (e/o dal Comitato di Settore) non ha valore alcuno.
Pertanto si informa che ricorrendo tali condizioni di irregolarità, le gare iscritte in calendario come prove selettive saranno riconosciute SOLTANTO COME PROVE GENERICHE.
Quanto sopra anche a seguito di una lettera ufficiale della Segreteria Nazionale dell’11 Luglio 2003 tacitamente confermata come informativa di questo fondamentale principio.

Category: News, News Pesca in Apnea

Leave a Reply