Home » News » News Normative » Niente pesca per non residenti a La Maddalena

Niente pesca per non residenti a La Maddalena

| 17 luglio 2004 | 0 Comments
Trovi questo articolo informativo?
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

In data 5 luglio il consiglio direttivo del Parco Nazionale de La Maddalena ha approvato il regolamento di attuazione delle norme di salvaguardia per la stagione 2004. Per i pescatori in apnea c’è una brutta sorpresa: chi non è nativo o residente nei comuni di La Maddalena o Palau non potrà più pescare all’interno del Parco.

Ecco il nuovo articolo:

Art. 37 ‘ Pesca subacquea
La pesca subacquea è consentita nelle zone Mb, escluse le aree di cui all’art. 10 e all’art. 34, solo ai residenti e nativi nel comune di La Maddalena e ai nativi o residenti da almeno 5 anni nel comune di Palau e può essere praticata dal 1° settembre al 30 giugno nei limiti stabiliti dalle vigenti disposizioni regionali in materia.
Al di fuori di tale periodo non è consentita la pesca subacquea. Nei periodi di fermo biologico, individuati dalla Regione Sardegna, la pesca sportiva subacquea è regolata dalle disposizioni stabilite dall’Assessorato Difesa Ambiente della R.A.S.
I residenti nel comune di Palau possono richiedere i permessi per la pesca sportiva a titolo gratuito previa stipula di apposita convenzione tra l’Ente Parco e il Comune di Palau.
I permessi per la pesca sportiva sono rilasciati dall’Ente Parco o da strutture all’uopo autorizzate.

L’intero documento è disponibile sul sito ufficiale del parco, per visualizzarlo clicca qui

Tags: , ,

Category: News, News Normative

Leave a Reply