Home » Pesca in Apnea » Agonismo » Nazionali verso il Mondiale: la Turchia

Nazionali verso il Mondiale: la Turchia

| 7 aprile 2010 | 0 Comments
Trovi questo articolo informativo?
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

Ogni rassegna iridata, a prescindere dalla specifica disciplina sportiva, mette a confronto atleti provenienti da ogni parte del mondo.
Accanto a coloro che sono consapevoli di poter aspirare al massimo risultato, o comunque ad una prestazione di alto livello, ci sono molti altri atleti che partecipano magari senza grosse ambizioni di classifica ma con la speranza di potersi mettere in mostra gareggiando al fianco dei campioni più blasonati.
Con il proposito di dare il giusto risalto ad atleti e squadre di tutte le Nazioni partecipanti al prossimo Campionato Mondiale, nel lungo cammino che ci condurrà alla scadenza di metà settembre cercheremo di informare i nostri lettori su quanto accade, nell’ambito della pesca in apnea agonistica, in giro per il mondo.

Iniziamo questa panoramica partendo dalla Turchia.

Da sinistra Hakan Gencer e Selim Konya al Mondiale 2008 (Foto: A. Balbi)

Negli ultimi anni la squadra turca si è presentata agli appuntamenti internazionali con nomi sempre diversi.
In Venezuela erano andati Hakan Gencer e Selim Konya, vincitori del campionato nazionale a squadre con il Gokceada Spor Klubu e, rispettivamente, terzo e secondo nell’individuale; a loro si era aggiunto Volkan Demircioðlu ma i risultati tuttavia non erano stato proprio lusinghieri, con gli atleti turchi relegati in fondo alla classifica.
Così per il Campionato Euroafricano si è puntato sugli atleti che si erano affermati nello scorso campionato nazionale: Ahmet Tekin, vincitore del titolo, Hasan Salbas, terzo e Recep Aslan, quarto.

Anche in Algeria però le cose non sono andate molto bene e la Federazione turca ha deciso di rivedere drasticamente anche il sistema delle gare nazionali passando da un gara unica in due giornate, simile al nostro assoluto, ad un circuito di gare articolato su quattro prove regionali e una prova finale.

La delegazione turca a Margarita (Foto: D. Macaluso)

Le gare inizieranno il 24 aprile a Cesme (Regionale Egeo), proseguiranno l’8 maggio a Tuzla (Regionale Mar di Marmara), il 15 maggio con due prove, a Giresun (Regionale Mar Nero) e Iskenderun (Regionale Mediterraneo) e si concluderanno con la finale nazionale prevista per il 14 giugno nell’isola di Imroz ‘ Gokceada.

Tra gli atleti più in vista non c’è un vero e proprio favorito ma Hakan Gencer, Selim Konya, Gokhan Cetin, Recep Aslan, Ercan Ak, Ahmet Tekin, Emrah Sari sono i nomi più accreditati per contendersi il posto in nazionale.

La redazione di Apnea Magazine ringrazia Bora Karaali, grande appassionato di pesca in apnea e profondo conoscitore dell’ambiente agonistico turco, per l’opportunità che ci ha offerto inviandoci questo breve ma importante contributo editoriale.

Tags: , , , , , , , , , ,

Category: Agonismo, Articoli, Pesca in Apnea

Leave a Reply