Home » News » News Apnea » Nasce Apnea Academy competition

Nasce Apnea Academy competition

| 18 marzo 2004 | 0 Comments
Trovi questo articolo informativo?
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

foto Domenica 14 marzo, durante l’Eudi Show, ho avuto modo di seguire la conferenza stampa della FIPSAS, in cui è stata ufficializzata l’affiliazione della nuova società sportiva di Apnea Academy. A chi come me ha seguito da anni -soprattutto in quest’ultimo periodo- le sofferte diatribe tra AA e FIPSAS, non puo che fare piacere ciò che ufficialmente ha dato inizio ad una nuova pagina dell’apnea nazionale.
Per la verita, l’esordio del professor Azzali non è parso del tutto convincente, infatti ha tenuto a sottolineare che ciò che si andava ad annunciare non era un accordo, ma una semplice affiliazione di una nuova società. Premesso che almeno i giornalisti di settore sanno bene cosa sia successo, è indubbio che ciò che ha portato all’affiliazione di A.A.C. è sicuramente un accordo intercorso tra Umberto Pelizzari (presidente di Apnea Academy) ed il Prof. Matteoli (presidente della FIPSAS), senza il quale nulla si avrebbe avuto. Detto questo, analizziamo in modo approfondito i caratteri di questa affiliazione.

Apnea Academy Competition diventa di fatto una società affiliata alla federazione, con tutti i diritti, i doveri e le garanzie previsti dalle norme federali e dall’ordinamento giuridico, e con la possibilità per i suoi atleti di partecipare alle competizioni federali ed entrare nel club azzurro. Le gare del Trofeo Apnea Academy rientreranno nel calendario FIPSAS, anche se non saranno riconosciute come gare di selezione, già programmate.
Un intervento chiarificatore è arrivato dal ct della Nazionale di apnea Flavio Mighali, al quale abbiamo chiesto quali saranno i criteri di valutazione della nazionale che parteciperà al prossimo campionato del mondo e, visto che settembre non è poi cosi lontano, quante speranze ci sono per gli atleti meritevoli di entrare nella rosa dei papabili. Mighali ha correttamente ed esaustivamente risposto alla domanda, spiegando alla platea che la formazione della nazionale sarà “chiusa” entro fine maggio, per fare fronte ai tempi tecnici e burocratici richiesti dalla CMAS e presentare la documentazione con i nomi della squadra in tempo utile. Mighali ha dichiarato che fino a quel periodo osserverà molto attentamente ciò che offre il panorama nazionale, lasciando le porte aperte a tutti gli atleti.

Una stretta di mano tra il rappresentante di Apnea Academy Competition Danilo Cialoni e il presidente federale Matteoli ha suggellato un incontro che ci si aspettava da anni, e che dopo le ultime vicende sembrava diventato utopico.

Da parte mia -ma spero di poter parlare a nome della nostra redazione- mi auguro che questo porti la nostra Federazione, Apnea Academy e tutti gli atleti in generale ad affrontare con serenita e serietà questo anno transitorio di gare e selezioni. Speriamo che questo nuovo corso possa portare ad uno sviluppo comune dell’apnea agonistica italiana, che sarà pronta già dai prossimi appuntamenti a regalarci grandi soddisfazioni.

Al termine della conferenza sono stati presentati i nuovi componenti del club azzurro Nicola Putignano e Paolo Acanti, che affiancheranno Giuliano Marchi, Simone Graffer, Michele Tomasi, Giacomo Gravina e le due ragazze Monica Barbero e Flora Menato.

È stata ufficializzata anche la consegna del brevetto di istruttore di apnea FIPSAS a Gianluca Genoni, che diventa il nuovo uomo immagine della federazione.

Category: News, News Apnea

Leave a Reply