Home » News » News Apnea » Nanja Van Den Broek, Record a – 130 metri in assetto variabile

Nanja Van Den Broek, Record a – 130 metri in assetto variabile

| 21 ottobre 2015 | 0 Comments
Trovi questo articolo informativo?
[Voti: 10    Media Voto: 4.2/5]

nanjaL’apneista olandese Nanja Van Den Broek ha stabilito, domenica scorsa nelle acque di Sharm El Sheik, il nuovo record mondiale femminile in assetto variabile, raggiungendo i – 130 metri. Il tuffo da record è durato 3 minuti, Nanja ha raggiunto la quota prestabilita con l’ausilio della classica slitta zavorrata, mentre ha effettuato la risalita utilizzando la monopinna, completando peraltro il protocollo di uscita in soli 9 secondi.

La nuova primatista infrange il primato che apparteneva alla compianta Natalia Molchanova, recentemente scomparsa in un incidente durante una sessione di allenamento in mare, che lo aveva stabilito nel 2012 con la misura di – 127 metri. Nanja si è detta onorata di detenere oggi un record che è appartenuto a una delle poche autentiche leggende dell’apnea mondiale.

Tutta l’organizzazione è stata curata, come ormai spesso quando Sharm diviene teatro di queste imprese, dal pluriprimatista Andrea Zuccari e dal suo Freediving World.

Nanja Van Den Broek, Record a – 130 metri in assetto variabile scritto da Redazione Apnea Magazine media voto 4.2/5 - 10 voti utenti

Tags: ,

Category: News, News Apnea

Leave a Reply